Jump to content

Primavera e giovanili Samp


labbrodinovisad
 Share

Recommended Posts

2 minuti fa, Gianla dice:

no, ma Halaand è fuori categoria

uno tipo Daamsgard è forte e si vede, ma titolare pochissimo
magari l'anno prossimo, dopo un anno a singhiozzo, diventa titolare inamovibile

voilà, parfait.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

ennesima vittoria dei giovini di tufano, ennesima con goleada e doppietta di Prelec( a me BIGTOWER non dispiace ma abbiamo un altro grande e grosso in casa) e di Di Stefano,non Alfredo, cosi vi anticipo da eventuali virtuosismi umoristici.

Link to comment
Share on other sites

La squadra primavera di una società allo sbando che gestisce  il settore giovanile  senza alcuna programmazione domina il campionato di categoria 

Per portare i libri in tribunale occorrerà un TIR.

PS: SAMPDORIA 3 - merdine 1

Edited by Erreci
  • Like 3
  • Thanks 3
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
  • 2 weeks later...
Il 17/5/2021 at 18:04, labbrodinovisad dice:

fanno comunque i playoff, giusto, anche se arrivassero primi?

dal 3° al 6° posto giocano i quarti di finale

Le prime due vanno direttamente in semifinale e giocano con le vincenti dei quarti

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Una vittoria straripante, un traguardo entusiasmante, ma il bello – ce lo auguriamo tutti – deve ancora venire. Nell’ultima giornata della regular season del Primavera 1 TIM, la Sampdoria di Tufano supera con un largo 5-0 il Torino ed accede, in qualità di prima per la classifica avulsa nei confronti di Inter e Juventus, alle semifinali-Scudetto.

Poker. Al “Garrone” i blucerchiati legittimano una stagione andata al di là di ogni più rosea aspettativa, dando vita ad una prestazione esaltante. Già al 2′ Di Stefano potrebbe sbloccare ma calcia alto da posizione ravvicinata. Il Doria però non si perde d’animo e al minuto 11 passa con Siatounis che sfrutta un assist di Di Stefano e con il mancino infila Sava Razvan. Sugli sviluppi di un angolo è Montevago al 31′ a sfruttare un’indecisione della retroguardia ospite e a trovare il raddoppio. I granata accusano il colpo e la Samp ne approfitta: al 37′ Trimboli sfrutta un velo di Montevago e, dopo aver dribblato Spina al limite, firma il tris. Al 41′ all’appello ecco rispondere Di Stefano che in tuffo trova la deviazione area su cross di Giordano: quattordicesimo centro personale per il bomber e poker che ci manda al riposo.

Semifinale. Al rientro la musica non cambia: siamo padroni del campo e lo sottolineiamo una volta di più. Al 6′ Montevago sigla la propria doppietta personale, controllando con il mancino la verticalizzazione di Di Stefano e battendo con il destro ancora una volta Sava Razvan per la cinquina. Con il passare dei minuti, Tufano dà il via alla girandola di cambi, facendo esordire anche il classe 2003 Migliardi. Al triplice fischio scatta la festa sul sintetico di Bogliasco: chiudiamo da primi e stacchiamo il pass per la seconda semifinale in programma domenica 27 giugno al “Ricci” di Sassuolo (ore 18.00).

Sampdoria 5
Torino         0
Reti: p.t. 11′ Siatounis, 31′ Montevago, 37′ Trimboli, 41′ Di Stefano; s.t. 6′ Montevago.
Sampdoria (3-5-2): Zovko; Aquino, Angileri (11′ s.t. Paoletti), Obert (43′ s.t. Migliardi); Somma (11′ s.t. Brentan), Trimboli, Yepes Laut (15′ s.t. Francofonte), Siatounis, Giordano (43′ s.t. Canovi); Di Stefano, Montevago.
A disposizione: Saio, Marrale, Krawczyk, Pedicillo, Yayi Mpie, Malagrida, Gaggero.
Allenatore: Tufano.
Torino (4-2-3-1): Sava Razvan; Todisco (1′ s.t. Di Marco), Nagy, Spina, Celesia; Kryeziu (4′ s.t. La Rotonda), Savini (1′ s.t. Foschi); Lovaglio, Karamoko (11′ s.t. Vianni), La Marca (20′ s.t. Ciammaglichella); Cancello.
A disposizione: Girelli, Forenza, Portanova, Greco, Tesio, Continella, Oviszach.
Allenatore: Coppitelli.
Arbitro: Longo di Paola.
Assistenti: Cataldo di Bergamo e Maninetti di Lovere.
Note: recupero 1′ p.t. e 0′ s.t.; terreno di gioco in sintetico.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

On 4/10/2021 at 7:28 PM, labbrodinovisad said:

 

 

Questa me l'ero persa, noto con disdoro l'indifferenza, il distacco dei giovani mercenari, prova dello sfascio societario, segno dell'ognun per sè e palanche per tutti. poca maglia e poca voglia, poco cuore e molto conto corrente. Ah! che direbbero i "Santi" che onoravano la maglia schizzandosi di fango fin sui capelli...

(Poesia...poesia...sembra che non ci sia...poi ti prende la mano... e ti porta lontano:sciarpa:)

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...