frenk 7

Utenti
  • Numero contenuti

    2731
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    3
  1. http://www.gazzetta.it/Calcio/Premier-League/07-07-2017/morto-piccolo-bradley-lowery-sua-storia-aveva-commosso-inghilterra-210124742710.shtml R.I.P piccolo Bradley , il calcio in questo caso ha regalato qualche momento di gioia a questo splendido bambino che non ce l'ha fatta a sconfiggere un tumore...anche a questo serve il calcio....
  2. finchè il fisico ha retto ed il fiato ha sempre fatto stagioni buone ( fino al 2010) poi tranne qualche partita nell'era sinisa , ha sempre arrancato, e purtroppo in alcune occasioni ( vedi vari abbracci a tutti gli avversari, i cinque dati a cassano quando è andato via) ci ha davvero fatto molto arrabbiare, ora inizia questa nuova avventura e speriamo che dia una mano al mister...in bocca al lupo
  3. si hai ragione ha avuto diverse uscite infelici, però le risate fatte con fantozzi ed il primo tragico son indimenticabili ed ogni volta che ripenso e rivedo alcune sue battute viene sempre da ridere, è stato cmq uno degli attori con cui son cresciuto....una bella comicità davvero....ciao ragionier ugo
  4. si è vero, però se arrivano giocatori che cmq si avvicinano al modo di giampaolo , penso che debba faticare di meno, chiriches viene da scuola sarri che è simile a quella di giampaolo almeno sulla linea difensiva, quindi non deve ad esempio lavorarci sopra come invece era x dodò
  5. ormai skriniar è perso, parola di ferrero, che ha detto che di cifre non ne parla, ma se è quello che si dice i 20 milioni, è un bell'affare; però se come dice vuole chiriches penso sia un buon acquisto, perchè è un giocatore che viene da un club che l'anno scorso ha espresso il miglior gioco del campionato, ha fatto le sue presenza e poi è stato con sarri che è maestro di giampaolo e quindi hanno un gioco difensivo molto simile, per quello arriva uno già che conosce gli schemi difensivi che vuole applicare il mister....perciò penso che anche con questa cessione non ci siamo per niente indeboliti
  6. si ma ha pure 20 anni ed alla prima esperienza in un campionato di un certo livello, qualche piccola sbavatura penso ci possa stare...quest'anno per me è stata una delle sorprese maggiori forse ancora più di schick
  7. se ilicic viene con le giuste motivazioni, può davvero far molto meglio di bruno fernandes...
  8. Il benevento in serie a per la prima volta...anche questo il bello del calcio.....
  9. oltre ai soldi ed al budget come giustamente è stato detto, c'è da dire che il real è semplicemente il calcio, come un michelangelo nella pittura, un pavarotti nella lirica...è la squadra con 12 coppe campioni, non perde una finale dall''82 mi sembra...cioè quando affronti il real è come se affrontassi davvero tutta la storia di quella competizione, quindi come si sente spesso, quel " miedo scenico" loro lo incutono...dal punto di vista mentale e nervoso affrontare questa squadra penso che ti consumi letteralmente, e nemmeno il barcellona in termini di storia è paragonabile al real.....
  10. bè il napoli se non avesse trovato il real sarebbe andato molto avanti per il modo di giocare che stava proponendo.....
  11. il real ha troppa più qualità , basti pensare che in panchina aveva bale e morata ed asensio ed ha mandato in tribuna james ....poi forse dybala ha sentito il peso di una finale di champions a 21 anni così come pianic ed higuain, mentre due anni fa a berlino contro il barcellona, la juve giocò e rischiò di vincerla perchè aveva gente come tevez, pirlo, vidal che hanno molta più personalità in quelle gare...
  12. i fischi non dovrebbero mai esserci, però come ha detto erreci anche calciatori come mancini hanno preso fischi ed insulti , fa anche parte del gioco tutto ciò....la lettera mi sembra lunga ed eccessiva...
  13. quello di totti è un amore viscerale, e forse con lui davvero si chiude il cerchio di un calcio che non ci sarà più...Totti non è la roma, come altri non sono stati altre squadre, però c'è anche da dire che nessun giocatore forse nemmeno maldini abbia avuto un legame così forte e profondo non solo con la squadra ma con tutta la città...quello che colpisce è proprio questo che totti è stato un qualcosa di speciale non solo x la squadra roma ma proprio x tutta la città e l'amori incondizionato della totalità delle persone