Jump to content

Dove va il calcio italiano


Recommended Posts

1 ora fa, Erreci dice:

All'abitante nel paese di tulipani e ciminiere che dice di non preoccuparsi di una retrocessione rammento che: 

1 in caso di malaugurata e sventurata evenienza l'UC Sampdoria rischierebbe seriamente il fallimento 

2 esiste consolidata tradizione per cui la Sampdoria finisca il campionato sopra le merde non rispettarla sarebbe sacrilegio 

Veramente esimio Erreci l' unica cosa di cui mi preoccupo (poeticamente tradotto in un lirico.." un po' mi cago adosso, sperando di NON retrocedere") e' proprio la retrocessione. In quanto alla tradizione.....Be' tenendo conto che la Societa' Polisportiva Ars et Labor vincera'contro Udinese e Crickettari, potremmo arrivargli sopra e retrocedere....😇😇😇. Che poi a noi ci ripescano come ai tempi di Garonzi! 😎

Link to post
Share on other sites
  • Replies 530
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Una volta, tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana... credo che una certa attitudine al confronto fisico fosse necessaria per poter seguire la propria squadra in tutti gli stadi, in particolar

Voi dare un segnale che Genova è viva e va oltre anche i disagi e vuole rialzarsi? bene polemiche zero, tutti in treno autobus metropolitana e a piedi, si riempie lo stadio si tifa Sampdoria e casomai

Domani alle 19, potendo andare allo stadio a piedi dal lavoro, sarò al mio posto. Spero di non fare torto a nessuno ad andarci e capisco le ragioni (dichiarate) della protesta, ma se Comune di Genova

Posted Images

2 ore fa, Samp e Tulipani dice:

.....

Un po' mi cago adosso sperando di non retrocedere. Personalmente non mi sembrerebbe un dramma, anzi, un bel ridimensionamento di sto circo. ..

Parole sue, illustre abitante che dalla sua finestra vede ciminiere e tulipani 

Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Erreci dice:

Parole sue, illustre abitante che dalla sua finestra vede ciminiere e tulipani 

Belin....colui che dalla sua finestra vede tulipani e un idillico stagnetto con cascatella artificiale ha un po' disinparato una normale sintassi Italiana... le parole mie si riferivano al ridimensionamento del calcio. Non al pericolo retrocessione il quale mi procura disturbi sfintereziali....😳

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Erreci dice:

All'abitante nel paese di tulipani e ciminiere che dice di non preoccuparsi di una retrocessione rammento che: 

1 in caso di malaugurata e sventurata evenienza l'UC Sampdoria rischierebbe seriamente il fallimento 

2 esiste consolidata tradizione per cui la Sampdoria finisca il campionato sopra le merde non rispettarla sarebbe sacrilegio 

Non penso che falliamo, Garrone & C. non lo permetterebbero, comunque sarebbe la prova che il giochino delle plusvalenze è come la roulette russa finchè non trovi la pallottola campi.

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Robi dice:

Non penso che falliamo, Garrone & C. non lo permetterebbero, comunque sarebbe la prova che il giochino delle plusvalenze è come la roulette russa finchè non trovi la pallottola campi.

Si si fidati di Garrone

Sul giochino delle plusvalenze chiedere a Enrico Mantovani 

  • Like 4
Link to post
Share on other sites
11 ore fa, gradinatasud dice:

Chi sono i C? Volpi? Briatore? Vialli? Soros?

...secondo me Derossi (che ci mette il grano), Bottini ( Presidente perchè sa come raccontarla) e Garoffi ( Team Manager con delega al mercato).:zizi:

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
  • 1 month later...

Sconcerti è tutto fuorché simpatico, ma questa direi che mi trova abbastanza in sintonia 

Torna l'appuntamento di Calciomercato.comun cappuccino con Mario Sconcerti. I temi dell'attualità calcistica approfonditi da uno dei punti di riferimento del giornalismo italiano e presenza fissa sulle pagine del nostro sito. L'approfondimento di oggi è dedicato al numero uno della Uefa, Aleksander Ceferin.


Ceferin, presidente dell’Uefa, ha parlato di nuove normative che ridistribuiscano la ricchezza tra le società per evitare che le grandi squadre siano sempre le stesse e venga risparmiata la noia di vederle sempre giocare fra loro. E’ il vero problema del calcio da quando  i diritti televisivi hanno allargato le differenze e molte società sono andate in mano a fondi sovrani. Se L’Uefa lo ha capito vuol dire che l’assuefazione, la noia, sono già cominciate ad arrivare.
Il calcio guadagna se è di molti. Se è di pochi perderà  lentamente consenso popolare. Il tempo che servirà alla maggior parte delle tifoserie per capire di essere state ormai tagliate fuori. Non pago abbonamenti per veder vincere gli altri. Ma c’è di più. Vincere non basta più nemmeno a chi vince. Guardate la Juve, guardate il Psg, il Real. Lo spettacolo ha reso il calcio sempre più verticistico.  Non serve vincere, è necessario vincere  qualcosa di sempre più grande. Questo non ha più prezzo. E quando non c’è più traguardo possibile, non c’è più gara. Quindi nessun pagante. E’ la sconfitta di tutti.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
3 minuti fa, labbrodinovisad dice:

che gravina vada beatamente a fanculo, il calcio è stato aiutato in tutte le maniere possibili, si sono fatti procololli specifici per finire il campionato scorso e iniziare quello di quest'anno,

uno sport di contatto dove si abbracciano si sputano si contrastano doveva essere il primo a chiudere e l'ultimo ad aprire,

invece han chiuso i circoli culturali...

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Un tempo gli ultrà lo odiavano, minacce, insulti, agguati,contestazioni dure e pure, curva vuota ..... poi la lazie tornò a vincere e a sopravanzare la Roma e l'amore sbocció nuovamente 

Una bella storia a lieto fine 

Link to post
Share on other sites

E pensare che, poverino, a Roma vive un povero Sampdoriano, un tale Descalzi Aldo vulgo Nestor che sui social network, fra le pagine bosottiane e le pagine tirotiniane (semicit. fra le pagine chiare eeeee le pagine scure), si straccia le vesti lamentando che a Roma sì, proprio a Roma, "tutti" lo prendono per il culo a causa del Presidente della Sampdoria... ebbene sì, avete letto bene, cari Utenti, sì: lo prendono in giro :sisi:

Ah Nestor!

Come diceva Pino, un famoso aforista di Trensasco:

"Non è che te lo menano: sei tu che te lo fai menare..."

Edited by amintore
Link to post
Share on other sites
Il 14/11/2020 at 09:14, Erreci dice:

Un tempo gli ultrà lo odiavano, minacce, insulti, agguati,contestazioni dure e pure, curva vuota ..... poi la lazie tornò a vincere e a sopravanzare la Roma e l'amore sbocció nuovamente 

Una bella storia a lieto fine 

lieto fine non direi visto che il gruppo che lo contestava si è dovuto sciogliere e ad uno dei capi gli hanno sparato lasciandolo morto su una panchina.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Robi dice:

lieto fine non direi visto che il gruppo che lo contestava si è dovuto sciogliere e ad uno dei capi gli hanno sparato lasciandolo morto su una panchina.

spiace molto, davvero spiace assai 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Robi dice:

lieto fine non direi visto che il gruppo che lo contestava si è dovuto sciogliere e ad uno dei capi gli hanno sparato lasciandolo morto su una panchina.

per me era un geranio 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, labbrodinovisad dice:

beh, che si tratti solo del gruppo che lo contestava sino ad un certo punto... la curva Nord rimase vuota o semi vuota per quasi un campionato

ps: ma poi gli Irriducibili sei sicuro si siano sciolti? Non mi torna guaei

Irriducibili cambiano nome causa problemi tipo questo : " ......Nel 2015 era arrivata la condanna in primo grado, contro lui e altri leader degli “Irriducibili”, per tentata estorsione ai danni del presidente della Lazio, Claudio Lotito: i tifosi si erano resi responsabili di una serie di episodi di violenza e di minacce, ricorrendo anche a ordigni esplosivi, allo scopo di costringere Lotito a cedere a terzi le proprie quote della società. Il club biancoceleste doveva finire in mano a un gruppo legato ai Casalesi, che avrebbe potuto riciclare denaro di provenienza illecita. Il nome di “Diabolik” era emerso anche nell’ordinanza di custodia cautelare di “Mondo di mezzo”, quella sulla cosiddetta "Mafia capitale......

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...