Vai al contenuto
labbrodinovisad

Dove va il calcio italiano

Recommended Posts

3 ore fa, djsmith dice:

Trovo davvero molto inquietante che un arbitro italiano possa dirigere una partita importante in modo assai discutibile e, successivamente, pur non venendo designato per incontri sul territorio italiano, possa ricevere l'incarico di arbitrare partite nei paesi arabi, dove le transazioni finanziarie sono tutt'altro che trasparenti.

a chi ti riferisci, scusami?

3 ore fa, Erreci dice:

Ne penso bene

Il campionato primavera non serve a una cippa 

a me quello che non convince è che siano le squadre B a rimpiazzare i buchi lasciati in serie C dalle mancate iscrizioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

certo, ma lo sai benissimo che le vittorie portano entusiasmo, portano auto consapevolezza nei propri mezzi. 

Poi c'è da contare la selezione naturale della serie C:  tu dribli un difensore a fine carriera con tanto di tunnel e lui ti stronca la carriera in meno di un secondo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Succede anche in serie A

E cmq in serie c ci finiscono cmq: i nostri giovani virgulti sono adesso tutti in serie c

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ne abbiamo anche molti in serie B...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

Quelli in b non possono piu essere considerati dei primavera 

Modificato da Erreci

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sono sempre passati dalla nostra primavera , c'è voluto un po' più tempo per affermarsi, la maggior parte poi si accasa in serie D.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, Robi dice:

adesso vi dico come va a finire, la juve iscrive una squadra sua giovanile in serie C poi andrà in B e poi in A alla fine lo scudetto se lo giocano juve contro juve :smile:

a parte gli scherzi mi sembra una idea sensata anche se in serie C ci sono campi tosti soprattutto al sud che non ci vinci nemmeno con la prima squadra.

 

Costacurta ha detto che per l'unico limite alle squadre B è che non possono giocare nello stesso campionato della prima squadra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, Robi dice:

sono sempre passati dalla nostra primavera , c'è voluto un po' più tempo per affermarsi, la maggior parte poi si accasa in serie D.

Ebbelin ma allora o fai finta o non hai capito un cazzo del senso di questa proposta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho capito che si vuole valorizzare e rendere pronti ragazzi di 18 19 anni facendoli partecipare a campionati più "veri" rispetto a quello primavera,  ma se il ragazzo mi sboccia a 22 23 anni dopo un ulteriore gavetta a me UC Sampdoria ve bene lo stesso. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

A te robi si a uc Sampdoria no e nemanco al ragazzo 

Certo che in ciò si può intravvedere uno sfruttamento del lavoro giovanile e ciò non è etico e corretto  ..... forse sarebbe meglio indirizzare i giovani virgulti verso l'atico giuoco della lippa 

Si si meglio la lippa

Adesso scrive che lui è per un calcio che fu che queste modernità non gli piacciono che come era bello quando si andava im bicicletta e si mangiava pollo solo alla domenica  ...... 

Modificato da Erreci
  • Haha 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

L'introduzione delle seconde squadre,mi dicono gli esperti, sia stato il motivo principale della crescita calcistica di alcune nazioni, ad esempio la Spagna ma anche la Germania, a scapito dell'Italia.

Non so se sia dimostrabile o anche solo vero e neppure so come funzioni in quei paesi, se ci sia un campionato ad hoc per le squadre B o se partecipino a campionati minori già esisteni, sta di fatto che negli ultimi anni il numero di calciatori, fenomeni, ottimi, molto buoni e buoni sfornati da Spagna e Germania è incredibilmente maggiore rispetto ai talenti italiani emersi.

Senza contare che tra questi Spagnoli e Tedeschi ce ne sono molti che a 20 anni hanno fatto più partite intenazionali di , ad esempio, un Bernardeschi , che proprio grammo non è e che di anni ne ha 24.

Modificato da cillo2461
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, labbrodinovisad dice:

a chi ti riferisci, scusami?

 

A Orsato.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono fatti nostri, forse. Ma si tratta del mondo del calcio, del calcio italiano. Marcio, se sarà appurato che è vero tutto ciò. E, se è vero, io, stavolta, sto con Gasperini. 

Ma basta con l'ignoranza e l'arroganza di certe persone, peraltro già macchiate da squallidi precedenti familiari.  

"Pairetto durante la partita col Genoa mi aveva minacciato che ci saremmo rivisti a Roma dicendomi 'Non saranno concessi questi comportamenti'. Non so come potesse sapere che il Var in casa della Lazio l'avrebbe fatto lui". Alla vigilia di Atalanta-Milan, lo squalificato Gian Piero Gasperini punta il dito contro i provvedimenti nei suoi confronti con delle dichiarazione choc.
NOI CORRETTI — "Siamo tra le squadre che ha preso meno ammonizioni di tutte, ho letto la terzultima - sottolinea il tecnico nerazzurro -. Su 56, due per proteste, una a dicembre e l'altra ad aprile. Per me è fondamentale che i giocatori si rivolgano all'arbitro nei modi corretti. Io invece sono stato squalificato col massimo della pena, in vista di una partita fondamentale, per un episodio sul Var di cui non si è accorto nessuno. Fermi lì ad aspettare dei minuti in campo per una cosa che non esisteva: eventualmente saremmo dovuti rientrare dagli spogliatoi per un rigore contro".
SONO SCHIFATO — Gasperini lamenta precedenti con l'arbitro di Nichelino: "Pairetto era il quarto uomo a Roma quando fui espulso nell'intervallo - chiude -. Lì però avevo ecceduto per il secondo giallo a De Roon, era giusto. Personalmente per me è una macchia indelebile, che mi umilia. Sono un po' schifato".
 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sì, Gasperini è anche campione mondiale di piagnisteo, è anche quello di "cambiamo il regolamento"... quindi prima di prendere per buone le sue parole, attenderei dei riscontri

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e ne frattempo lo manderei a fanculo

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×