Vai al contenuto
labbrodinovisad

Lorenzo Tonelli

Recommended Posts

13 minuti fa, Erreci dice:

 giocherà 24 o 26 partite? oppure ne giocherà tante quante riesce a giocarne e verrà riscattato dopo  una giusta e lecita trattativa a un prezzo inferiore a quello pattuito ? 

attendiamo illuminazione da parte dell'oracolo robi

la logica impone di farlo giocare quando si trova nelle condizioni ideali, e di tenerlo in panchina se ci sono giocatori nel suo ruolo che stanno meglio senza farsi condizionare dalle sue presenze e dal suo contratto. poi la somma fa sempre il totale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
34 minuti fa, Robi dice:

la logica impone di farlo giocare quando si trova nelle condizioni ideali, e di tenerlo in panchina se ci sono giocatori nel suo ruolo che stanno meglio senza farsi condizionare dalle sue presenze e dal suo contratto. poi la somma fa sempre il totale.

Apperò :smile:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi fase boicottaggio del bovero giocadore schiavo del dio denaro e della perfidia della Società è cessata, ora siamo alla fase ""È l'allenatore che decide chi gioca e chi no" bene, me ne compiaccio 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 1/2/2019 at 17:21, Erreci dice:

Quindi fase boicottaggio del bovero giocadore schiavo del dio denaro e della perfidia della Società è cessata, ora siamo alla fase ""È l'allenatore che decide chi gioca e chi no" bene, me ne compiaccio 

ma che boicottaggio, è esattamente il contrario, la libertà di scelta dell'allenatore di schierare la formazione migliore deve essere esercitata senza nessun condizionamento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi sospetti che la perfida società condizioni le scelte dell'allenatore che è un poveraccio che fa tutto quello che ls società gli impone 

essí Giampaolo è proprio uno cosi, si si come no ..... 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Erreci dice:

Quindi sospetti che la perfida società condizioni le scelte dell'allenatore che è un poveraccio che fa tutto quello che ls società gli impone 

essí Giampaolo è proprio uno cosi, si si come no ..... 

questo lo dici te, possibile che non si possa mai fare un discorso di pura logica senza che tu tiri in mezzo sospetti congiure ecc. ecc., e non dire che sono io che penso male, è cosi difficile ammettere che ruolo per ruolo i più in forma, i più in palla devono giocare? perchè è quello che io sto dicendo ed è quello che tu mi contesti. Io non metto assolutamente in discussione l'autorità di Giampaolo e neanche l'autorità della Società ognuna nei propri ruoli di competenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/1/2019 at 08:43, Robi dice:

Mi domando perchè hanno firmato un accordo con certe clausole, comunque vada a finire il giocatore ha dimostrato di valerli  tutti i soldi del riscatto, quindi se si ama lo sport i giocatori che meritano devono giocare se no si va incontro all'ennesima figura di merda.

Ehi girafrittate, guarda che sei tu che sospetti manovre societarie che mirano a non far raggiungere le 25 presenze che garantirebbero l'acquisto di Tonelli a prezzo pieno.I tuoi sospetti li hai manifestati tu dal post che cito qua sopra e in quelli a seguire, mentre sono io che scrivo che Tonelli giocherà quando l'allenatore- che lo stima moltissimo- lo riterrà opportuno

Gioca il più in forma l'ho scritto io per primo così come ho scritto che è logico e naturale che la Società  cerchi di contrattare sul prezzo nel momento in cui decidesse di acquistare Tonelli 

E adesso rigira pure la frittata 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io non sospetto nulla, dico che uno deve giocare se lo merita poi ne fa 10 20 30 partite non me ne frega un cazzo, la cosa che mi ha dato fastidio effettivamente sono le clausole dell'accordo  quelle si che fanno generare dei sospetti perchè potrebbero portare pressioni sull'allenatore. (e qua mi riferisco in generale non a Giampaolo o Sampdoria).

Io personalmente vieterei questi tipi di accordi, o li farei solo in caso di gravi infortuni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interpelleremo Landini per sapere che ne pensa di questi contratti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Erreci dice:

Interpelleremo Landini per sapere che ne pensa di questi contratti

sei indietro ormai il sindacato è superato dal populismo del fai da te.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, Robi dice:

io non sospetto nulla, dico che uno deve giocare se lo merita poi ne fa 10 20 30 partite non me ne frega un cazzo, la cosa che mi ha dato fastidio effettivamente sono le clausole dell'accordo  quelle si che fanno generare dei sospetti perchè potrebbero portare pressioni sull'allenatore. (e qua mi riferisco in generale non a Giampaolo o Sampdoria).

Io personalmente vieterei questi tipi di accordi, o li farei solo in caso di gravi infortuni.

io personalmente vieterei di scrivere cazzate e poi rigirare la frittata

facendo delle figure barbine, tra l'altro

 

dimentichi che sta stronzata degli amici giornalai prevedeva che Tonelli se ne andasse a gennaio... già ve lo siete menato :cillo:

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

In generale, qualcuno spieghi a Robi, e pure agli amici giornalai, che questi accordi fanno parte del mercato, come un tempo facevano parte degli accordi le comproprietà

che a volte andavano bene, ed a volte andavano male (a suo tempo abbiam perso Quagliarella con l'Udinese per poche centinaia di migliaia di euro)

dopo di che, in questo genere di accordi, per esempio, l'Unione Calcio ha preso Audero, di recente. Ma vedo che su quello l'utente Robi glissa... Non era quello che "intanto non era nostro"?

Modificato da labbrodinovisad
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, labbrodinovisad dice:

In generale, qualcuno spieghi a Robi, e pure agli amici giornalai, che questi accordi fanno parte del mercato, come un tempo facevano parte degli accordi le comproprietà

che a volte andavano bene, ed a volte andavano male (a suo tempo abbiam perso Quagliarella con l'Udinese per poche centinaia di migliaia di euro)

dopo di che, in questo genere di accordi, per esempio, l'Unione Calcio ha preso Audero, di recente. Ma vedo che su quello l'utente Robi glissa... Non era quello che "intanto non era nostro"?

Certo fanno parte del mercato, ma allora tanto vale aver lasciato le comproprietà, ci sono tanti aspetti del calciomercato che personalmente non mi piacciono ma fanno parte del carrozzone e bisogna conviverci. Per Audero ti posso confermare che prima di averlo ultimamente riscattato, (ottima operazione) lui giocava per noi ma l'ultima parola sul suo destino calcistico era della juve. il "non era nostro" era rivolto a quello. Ritornando a Tonelli, personalmente non ho mai detto che sarebbe stato ceduto a gennaio. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, Robi dice:

Certo fanno parte del mercato, ma allora tanto vale aver lasciato le comproprietà, ci sono tanti aspetti del calciomercato che personalmente non mi piacciono ma fanno parte del carrozzone e bisogna conviverci. Per Audero ti posso confermare che prima di averlo ultimamente riscattato, (ottima operazione) lui giocava per noi ma l'ultima parola sul suo destino calcistico era della juve. il "non era nostro" era rivolto a quello. Ritornando a Tonelli, personalmente non ho mai detto che sarebbe stato ceduto a gennaio. 

però Robi, l'abolizione delle comproprietà , e la sostituzione con questi meccanismi, mica l'ha decisa l'Unione Calcio

quanto a Tonelli, per non giocare nove partite da qui sino a maggio doveva per forza essere ceduto a gennaio (ed il ragionamento da cui è partita tutta sta ultima parte della discussione era un mio commento che esplicitamente si riferiva a quello)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, labbrodinovisad dice:

però Robi, l'abolizione delle comproprietà , e la sostituzione con questi meccanismi, mica l'ha decisa l'Unione Calcio

quanto a Tonelli, per non giocare nove partite da qui sino a maggio doveva per forza essere ceduto a gennaio (ed il ragionamento da cui è partita tutta sta ultima parte della discussione era un mio commento che esplicitamente si riferiva a quello)

ma infatti, L'Unione Calcio si comporta in funzione delle regole che ci sono,  il fatto che a me personalmente non piacciono queste regole non cambia il mio rapporto d'amore con la Sampdoria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, Robi dice:

ma infatti, L'Unione Calcio si comporta in funzione delle regole che ci sono,  il fatto che a me personalmente non piacciono queste regole non cambia il mio rapporto d'amore con la Sampdoria.

belin Robi, "dagghene di nom-mi"

non è che stessimo esattamente parlando in questi termini, né della vicenda Audero, né di quella Tonelli

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Virgolettato di Tonelli, che non é proprio quello che scrive il seculo

 Lorenzo Tonelli è stato ospite dell'evento "Una vita da social", organizzato dalla Polizia Postale per sensibilizzare i più giovani verso un uso corretto della rete.

Il difensore blucerchiato ha rilasciato alcune dichiarazioni su diversi temi:

"Io in questo momento penso ad essere un professionista e a dare il massimo in allenamento e, se il mister dovesse chiamarmi, anche in campo. Futuro alla Samp? Bisogna vedere cosa decidono le società".

Riguardo le voci sul mancato utilizzo per non dover esercitare il riscatto pattuito: 

"Questa io la chiamo politica. Non so se è vero o no, ma io penso solo ad allenarmi e se vengo chiamato in causa a giocare al massimo. Io voglio trovare una soluzione che vada bene a me e alla mia famiglia, una società che mi dia fiducia. Se sarà la Samp bene, altrimenti sarà un'altra società".

Infine, una battuta sul momento della squadra: 

"E' obbligatorio ripartire, ma ora ci aspetta una gara difficile perché l'Inter è una squadra forte. Il calcio è fatto di momenti, sono situazioni che possono capitare. L'importante è ripartire e non pensare agli errori, ma farne tesoro. Dobbiamo ripartire dalla voglia di vincere".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, Daitarn dice:

Virgolettato di Tonelli, che non é proprio quello che scrive il seculo

 Lorenzo Tonelli è stato ospite dell'evento "Una vita da social", organizzato dalla Polizia Postale per sensibilizzare i più giovani verso un uso corretto della rete.

Il difensore blucerchiato ha rilasciato alcune dichiarazioni su diversi temi:

"Io in questo momento penso ad essere un professionista e a dare il massimo in allenamento e, se il mister dovesse chiamarmi, anche in campo. Futuro alla Samp? Bisogna vedere cosa decidono le società".

Riguardo le voci sul mancato utilizzo per non dover esercitare il riscatto pattuito: 

"Questa io la chiamo politica. Non so se è vero o no, ma io penso solo ad allenarmi e se vengo chiamato in causa a giocare al massimo. Io voglio trovare una soluzione che vada bene a me e alla mia famiglia, una società che mi dia fiducia. Se sarà la Samp bene, altrimenti sarà un'altra società".

Infine, una battuta sul momento della squadra: 

"E' obbligatorio ripartire, ma ora ci aspetta una gara difficile perché l'Inter è una squadra forte. Il calcio è fatto di momenti, sono situazioni che possono capitare. L'importante è ripartire e non pensare agli errori, ma farne tesoro. Dobbiamo ripartire dalla voglia di vincere".

il sasso nello stagno è stato gettato...

2a59cefe43d638b3e4add82016439406_XL.jpg?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

Ha colpito qualcuno? E soprattutto c'era la volontà di colpire qualcuno? 

E poi: Colley ha giocato male? Ha fatto musse? Non era meritevole di giocare? 

Modificato da Erreci
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

Il remescio della merda col bacchetto è sport in voga da sempre tra i giornalisti e ciò tutto sommato non mi stupisce ne mi scandalizza più di tanto,altrettanto non posso dire se il remescio è praticato da tifosi sedicenti protettori della fede blucerchiata (mi riferisco all'utente robi, tanto per essere chiaro e non ingenerare confusione o fraintendimenti)

Modificato da Erreci
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
43 minuti fa, Erreci dice:

Ha colpito qualcuno? E soprattutto c'era la volontà di colpire qualcuno? 

E poi: Colley ha giocato male? Ha fatto musse? Non era meritevole di giocare? 

il sasso lo ha tirato daitarn chiedere a lui

per quanto mi riguarda tutti sono meritevoli di giocare, sta al mister fare le scelte tecniche.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

daitarn untore che scandalizza i tifosi in buona fede.

il vaso di gerani sui passanti è tratto

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Daitarn dice:

Virgolettato di Tonelli, che non é proprio quello che scrive il seculo

 Lorenzo Tonelli è stato ospite dell'evento "Una vita da social", organizzato dalla Polizia Postale per sensibilizzare i più giovani verso un uso corretto della rete.

Il difensore blucerchiato ha rilasciato alcune dichiarazioni su diversi temi:

"Io in questo momento penso ad essere un professionista e a dare il massimo in allenamento e, se il mister dovesse chiamarmi, anche in campo. Futuro alla Samp? Bisogna vedere cosa decidono le società".

Riguardo le voci sul mancato utilizzo per non dover esercitare il riscatto pattuito: 

"Questa io la chiamo politica. Non so se è vero o no, ma io penso solo ad allenarmi e se vengo chiamato in causa a giocare al massimo. Io voglio trovare una soluzione che vada bene a me e alla mia famiglia, una società che mi dia fiducia. Se sarà la Samp bene, altrimenti sarà un'altra società".

Infine, una battuta sul momento della squadra: 

"E' obbligatorio ripartire, ma ora ci aspetta una gara difficile perché l'Inter è una squadra forte. Il calcio è fatto di momenti, sono situazioni che possono capitare. L'importante è ripartire e non pensare agli errori, ma farne tesoro. Dobbiamo ripartire dalla voglia di vincere".

A scanso di linciaggi mediatici del povero Daitarn, mi corre l'obbligo rimarcare come il sopracitato abbia iniziato argomentando con quel che è scritto nel primo rigo.

Tanto vi dovevo.

(Causa pro bono)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×
×
  • Crea Nuovo...