Jump to content
Sign in to follow this  
orso

Enrico Mantovani

Recommended Posts

Cita

Enrico Mantovani non le manda a dire. Diretto a chi critica sempre e comunque l’operato della società, specialmente sul mercato, l’ex presidente della Sampdoria ha lanciato una frecciatina pubblicando una foto sul suo profilo Twitter: «A questo punto mi nasce spontanea una domanda: ma oltre ad essere contabili, avvocati, direttori sportivi, siete sicuri di essere doriani?». I cosiddetti “mugugnoni” non avranno di certo apprezzato la critica.

Una stending ovescionnn per il nostro ex Presidente.

:bravo:

:bravo::bravo:

:bravo::bravo::bravo:

:bravo::bravo::bravo::bravo:

  • Like 5
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

“A questo punto mi nasce spontanea una domanda: ma oltre ad essere contabili, avvocati, direttori sportivi, siete sicuri di essere doriani?”.

Enrico Mantovani

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A questo punto mi nasce spontanea una domanda: ma oltre ad essere contabili, avvocati, direttori sportivi, siete sicuri di essere doriani?

 

sei un grande PRESIDENTE ENRICO!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella intervista oggi su Repubblica. 

Se qualcuno ha la versione online e riesce a postarla... 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

12 ore fa, Tulipano dice:

Prego

27A1648C-D0C9-4D95-BB71-2DDC2573CCE7.jpeg


Grazie bomber per l'articolo!

Grande Enrico, bei ricordi

Passaggio saliente, dove dice che "meglio di così non si possa fare": si tratta di un evidentissimo endorsement a Ferrero

Gli auguri agli ultrà, scontati come l'insalata in scadenza oggi, sembrano l'applauso dei parenti al piccolino di casa che, durante il cenone, si esibisce in una canzoncina natalizia di dubbio gusto e di cui non si capisce mezza parola.
Enrico è rimasto a vent'anni fa, e comunque già all'epoca - con ogni probabilità - ci sarebbe stato da obiettare assai

Stupenda la foto con il Presidente

Passo e chiudo
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per chi ha visto la trasmissione, ieri sera mi è piaciuto assai.

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Robi dice:

se non avete visto inutile parlarne.

Mea culpa mea culpa mea maxima culpa per non avere visto 

Cmq basta andare su sito di primobanale e alla voce Samp&Doria c'è video  Mantovanesco

Share this post


Link to post
Share on other sites

non è una colpa non averlo visto,  io facevo zapping tra lui e quagliarella

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non ho visto Enrico e neppure Quagliarella e mi sarebbe piaciuto parlarne con gli amici .... se ne avessi.

Comunque se uno non vede è giusto non parlarne  ME NE RICORDERO'

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beati i ciechi, poichè pur non vedendo hanno creduto 

beati monoculi in terra caecorum

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

visto che Robi o chi per esso mi sta facendo venire il latte ai coglioni, copiaincollo questa sintesi di Sampnews

 

 

Mantovani difende l’operato di Ferrero e sogna il ritorno di Vialli: «Sarebbe bello entrare a far parte del CdA blucerchiato»

Ospite negli studi televisivi di Primocanale, l’ex presidente della Sampdoria Enrico Mantovani ha detto la sua sulla cessione della società blucerchiata agli americani e sul possibile ritorno a Genova di Gianluca Vialli: «Sotto l’aspetto dei risultati sportivi la Sampdoria di Ferrero può dirsi una realtà più che dignitosa. Quando si presenta un nome come quello di Luca Vialli abbinato ad un investitore la cosa si fa interessante, i tifosi possono sognare anche di più». Un suo tweet in proposito aveva scatenato l’entusiasmo fra i tifosi: «Mi sono informato anche tramite persone che conoscono la persona in questione e tutto può essere finalizzato. Se sono qui vuol dire che non so niente direttamente dalle parti, però ci sono delle conoscenze in comune che mi avevano parlato di una svolta positiva. Mi è stata confermata, ma si è prospettata la possibilità di tempi più lunghi di quello che mi aspettavo al momento del tweet».

Certamente l’eventuale gestione della Sampdoria da parte del fondo americano non è ancora chiara: «Il fatto che vi sia un fondo non chiarisce molto su quelli che possono essere gli obiettivi. Pare che l’operazione venga fatta in prima persona da Dinan, uno dei soci di questo fondo. Se così fosse, visto che lui è un appassionato di sport, sarebbe un aspetto positiva. Sempre che la cosa vada avanti perché qualche difficoltà c’è. Vialli presidente? Ha carisma, conosce perfettamente il mondo del calcio, conosce Genova e i sampdoriani, è intelligente e competente. Dovrà avere un ottimo rapporto con la proprietà, ma con lui saremmo in cassaforte. La proprietà sceglierà una persona di propria fiducia di riferimento, bisogna riconoscere i meriti di Ferrero nella gestione: ottimi dirigenti, ottimi calciatori e se dovesse arrivare un fondo il merito sarà anche stato di Ferrero». Infine, una lusinga alla quale Mantovani non saprebbe dire di no: «Entrare nel cda della Samp? Da sampdoriano, mi farebbe molto piacere che Luca mi chiedesse di far parte del Consiglio d’Amministrazione. Ma non ho fatto domande in merito a Luca, solo una piccolissima battuta, – ha concluso Mantovani –, non ho voluto entrare nel merito della questione».

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene se son rose fioriranno

Nel frattempo sabato sera allo stadio sono annunciati striscioni VIALLI VIENINE 

Dico la mia: mi auguro che la situazione si evolva e concluda brevemente in un senso o nell'altro, perché sappiamo che da certe situazioni si potrebbe uscire con le ossa rotte ( aemmu za daetu come si dice a Genova)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, labbrodinovisad dice:

visto che Robi o chi per esso mi sta facendo venire il latte ai coglioni, copiaincollo questa sintesi di Sampnews

 

 

Mantovani difende l’operato di Ferrero e sogna il ritorno di Vialli: «Sarebbe bello entrare a far parte del CdA blucerchiato»

Ospite negli studi televisivi di Primocanale, l’ex presidente della Sampdoria Enrico Mantovani ha detto la sua sulla cessione della società blucerchiata agli americani e sul possibile ritorno a Genova di Gianluca Vialli: «Sotto l’aspetto dei risultati sportivi la Sampdoria di Ferrero può dirsi una realtà più che dignitosa. Quando si presenta un nome come quello di Luca Vialli abbinato ad un investitore la cosa si fa interessante, i tifosi possono sognare anche di più». Un suo tweet in proposito aveva scatenato l’entusiasmo fra i tifosi: «Mi sono informato anche tramite persone che conoscono la persona in questione e tutto può essere finalizzato. Se sono qui vuol dire che non so niente direttamente dalle parti, però ci sono delle conoscenze in comune che mi avevano parlato di una svolta positiva. Mi è stata confermata, ma si è prospettata la possibilità di tempi più lunghi di quello che mi aspettavo al momento del tweet».

Certamente l’eventuale gestione della Sampdoria da parte del fondo americano non è ancora chiara: «Il fatto che vi sia un fondo non chiarisce molto su quelli che possono essere gli obiettivi. Pare che l’operazione venga fatta in prima persona da Dinan, uno dei soci di questo fondo. Se così fosse, visto che lui è un appassionato di sport, sarebbe un aspetto positiva. Sempre che la cosa vada avanti perché qualche difficoltà c’è. Vialli presidente? Ha carisma, conosce perfettamente il mondo del calcio, conosce Genova e i sampdoriani, è intelligente e competente. Dovrà avere un ottimo rapporto con la proprietà, ma con lui saremmo in cassaforte. La proprietà sceglierà una persona di propria fiducia di riferimento, bisogna riconoscere i meriti di Ferrero nella gestione: ottimi dirigenti, ottimi calciatori e se dovesse arrivare un fondo il merito sarà anche stato di Ferrero». Infine, una lusinga alla quale Mantovani non saprebbe dire di no: «Entrare nel cda della Samp? Da sampdoriano, mi farebbe molto piacere che Luca mi chiedesse di far parte del Consiglio d’Amministrazione. Ma non ho fatto domande in merito a Luca, solo una piccolissima battuta, – ha concluso Mantovani –, non ho voluto entrare nel merito della questione».

quello a cui mi riferivo non c'entra nulla con la cessione della società

Il fatto riguarda l'ultima partecipazione di Massimo Ferrero ad una trasmissione televisiva in qualità di presidente dell'UC Sampdoria.

Bene in questa trasmissione, lasciando stare il solito squallido teatrino,  il presidente ha dichiarato di essere romanista, non romano ma romanista, per l'ex presidente ed anche per me è una cosa di grave, perchè un presidente della Sampdoria invitato per il suo ruolo di presidente non può dichiarare di essere di un'altra squadra.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Robi dice:

quello a cui mi riferivo non c'entra nulla con la cessione della società

Il fatto riguarda l'ultima partecipazione di Massimo Ferrero ad una trasmissione televisiva in qualità di presidente dell'UC Sampdoria.

Bene in questa trasmissione, lasciando stare il solito squallido teatrino,  il presidente ha dichiarato di essere romanista, non romano ma romanista, per l'ex presidente ed anche per me è una cosa di grave, perchè un presidente della Sampdoria invitato per il suo ruolo di presidente non può dichiarare di essere di un'altra squadra.

 

Ahhhh.

Quella li l'ho, incredibilmente , vista. Dico incredibilmente perchè non vedevo uno spezzone di domenica in (o come cazzo si chiama ora) dal 1984.

E si , anche a me, mi è un pò girato il cazzo a dirla tutta.

So , sappiamo che lo è, romanista, quindi perchè ogni volta ribadirlo ?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poteva risparmiarsela? Sì

Però onestamente non me ne frega una beata minchia. Anche perché poi ha ampiamente sottolineato anche dell'altro, ossia che è adesso è presidente della Sampdoria e tifa per la Sampdoria. Il resto sono CAZZATE

(Sto rispondendo a Robi)

post scriptum: nel libro recentemente dato alle stampe, Vialli parla di sé, delle squadre in cui ha giocato (molto poco, sia di noi che dei gobbi), e dice di essere tifoso della Cremonese

Quindi?

Quindi Vialli stattene?

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, labbrodinovisad dice:

Poteva risparmiarsela? Sì

Però onestamente non me ne frega una beata minchia. Anche perché poi ha ampiamente sottolineato anche dell'altro, ossia che è adesso è presidente della Sampdoria e tifa per la Sampdoria. Il resto sono CAZZATE

(Sto rispondendo a Robi)

post scriptum: nel libro recentemente dato alle stampe, Vialli parla di sé, delle squadre in cui ha giocato (molto poco, sia di noi che dei gobbi), e dice di essere tifoso della Cremonese

Quindi?

Quindi Vialli stattene?

vedi quello che ha voluto sottolineare Enrico è che un presidente dellla Sampdoria chiamato in una trasmissione come Presidente della Sampdoria non può dichiararsi di un'altra squadra, perchè in quel frangente non è Massimo Ferrero tifoso della roma ma il presidente della Sampdoria, e il presidente della Sampdoria per definizione è sampdoriano. questo è quello che ha voluto sottolineare Enrico Mantovani.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riccardo Garrone dichiarò in tribunale sotto giuramento (causa contro Beppe Dossena) che prese la Sampdoria solo perché truffato altrimenti col cazzo visto che del calcio non gliene fotteva una beata minchia

Fu una dichiarazione che mi diede fastidio al pari della dichiarazione di fede romanista di ferrero 

Però come dice Enrico contano i fatti e i fatti sono a favore di entrambi

Mi procurò poi enorme fastidio Sgarlata presidente, la sede in un container a Bogliasco, Gheddafi tesserato e pure in panca con le scarpette color oro ed altre piccole cose  ..... ma ero definito essere uno dei garrone boys 

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

non ho visto e sentito niente quindi non me frega un cazzo.

Anzi non è proprio successo niente

Edited by volalozar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posso fare una domanda che con quanto scritto sopra non ci incastra una mazza ma è comunque inerente al titolo?

Ma Enrico Mantovani di cosa si occupa ora? Se non sbaglio sono usciti da tempo dal settore petrolifero 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...