Jump to content

Luca Pellegrini


Recommended Posts

38 minuti fa, frenk7 dice:

Ma.... Teste di cazzo?... Io penso solo che per vincere contro le corazzate di quegli anni, ci volevano palle quadrate... 

non è che esser teste di cazzo ed aver le palle quadrate (e più ancora le qualità tecniche) sia in contraddizione

comunque in quegli anni la Sampdoria veniva tacciata d'immaturità ogni 3x2, i "ragazzi viziati", la "bella addormentata del Boskov", e così via. Dai giornalisti delle squadre metropolitane, da quelli genuani e pure da tanti tifosi dorioti

Link to comment
Share on other sites

56 minuti fa, frenk7 dice:

Ma.... Teste di cazzo?... Io penso solo che per vincere contro le corazzate di quegli anni, ci volevano palle quadrate... 

Cape toste, chiamali un po' come vuoi, non era in senso negativo. Di Vierchowod, Mancini, si sapeva, pensavo che Pellegrini fosse un tipo tranquillo ma mi sbagliavo.

Penso anch'io che per vincere devi avere carattere, magari anche un brutto carattere all'occorrenza.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

26 minuti fa, labbrodinovisad dice:

non è che esser teste di cazzo ed aver le palle quadrate (e più ancora le qualità tecniche) sia in contraddizione

comunque in quegli anni la Sampdoria veniva tacciata d'immaturità ogni 3x2, i "ragazzi viziati", la "bella addormentata del Boskov", e così via. Dai giornalisti delle squadre metropolitane, da quelli genuani e pure da tanti tifosi dorioti

Si labbro, si diceva della perenne immaturità... Io, invece, credo che sia stato più che altro per la grande competitività del calcio italiano di quegli anni, fino al 2006 diciamo.. Hanno vinto campionati Verona, napoli, Inter, Milan, Juve, Sampdoria, Roma, Lazio... Quante volte siamo arrivati nei primi 5 posti in quegli anni.. 

Link to comment
Share on other sites

La juve è stata pure dieci anni senza vincere uno scudetto, ed è rimasta pure fuori dalle coppe.. Il Torino che batteva il grande real Madrid ed andava in finale, più tardi l'udinese poi si qualificava sempre x le coppe

1 minuto fa, Erreci dice:

Era una squadra senza pressioni nessuno gli chiedeva di vincere ogni anno, sino a  qualche anno prima di spellavi il cazzo quando ti salvavi

Si hai ragione... Io rispondevo del fatto che una squadra "bella e addormentata" non vince 4 coppe Italia, uno scudetto, fa quattro finali europee ( non dimentichiamo la supercoppa europea), ed è sempre in lotta x trofei... 

Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, PicchiaRomei dice:

Cape toste, chiamali un po' come vuoi, non era in senso negativo. Di Vierchowod, Mancini, si sapeva, pensavo che Pellegrini fosse un tipo tranquillo ma mi sbagliavo.

Penso anch'io che per vincere devi avere carattere, magari anche un brutto carattere all'occorrenza.

dall'intervista emerge pure uno scazzo a muso duro con Brady, e lì Pellegrini era anche giovane giovane..

 

 

4 minuti fa, frenk7 dice:

La juve è stata pure dieci anni senza vincere uno scudetto, ed è rimasta pure fuori dalle coppe.. Il Torino che batteva il grande real Madrid ed andava in finale, più tardi l'udinese poi si qualificava sempre x le coppe

Si hai ragione... Io rispondevo del fatto che una squadra "bella e addormentata" non vince 4 coppe Italia, uno scudetto, fa quattro finali europee ( non dimentichiamo la supercoppa europea), ed è sempre in lotta x trofei... 

sì, ma non devi rispondere a me

è quello che si scriveva allora, ed è quello che allora dicevano (anche) i dorioti

i giornalisti magari lo facevano per sfasciare il giocattolo, col retropensiero che Vialli, Mancini, Vierchowod, Mannini, Pellegrini ecc, andassero a rinforzare le grandi squadre metropolitane, i dorioti perchè erano degli imbecilli

ps: siccome c'eravamo , non ce l'ha raccontato nessuno ma lo abbiam vissuto, non venircela a raccontare a noi, scusa

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, labbrodinovisad dice:

 

ps: siccome c'eravamo , non ce l'ha raccontato nessuno ma lo abbiam vissuto, non venircela a raccontare a noi, scusa

più elegantemente si può dire non venire a dire messa nella nostra chiesa 😂

egregio utente Frenk7, non so tu ci fossi o no nel decennio 1984 -1994, ma per me e molti altri che abbiamo vissuto quegli anni irripetibili da adulti vaccinati e sverginati, il ricordo più vivo di quella Sampdoria a volte  vincente, ma cmq sempre bella e divertente, è quello della spensieratezza di quei giovani calciatori, un po' ribelli, simpatici, allegri, sebbene campioni in via di consacrazione o già affermati. Quella spensieratezza, quella gioia di vivere tipica giovanile, la loro allegria, il loro cameratismo, il dare 4 calci al pallone in piazzetta a Nervi assieme a loro oppure consumare la colazione al bar con Gianluca o a averli al tavolo accanto a La Ruota in via Oberdan, si traduceva poi in campo: c'era la volta che vincevi divertedoti, altre volte che magari erano un po' distratti, forse appagati, magari colpa della macaia o delle troffie della sera prima da Carmine e giocavi giusto per la sufficienza; di quella squadra un professore avrebbe detto "è molto intelligente ma si applica poco, quel tanto che basta". L'anno che decisero di giocare cattivi e incazzati - perchè Mancio E Gianluca erano davvero incazzati per il trattamento ricevuto al mondiale - si vinse il campionato, con tanti tanti tanti 1 a 0 e vaffanculo ho vinto io. 
Ripeto quanto detto all'inizio egregio utente Frenk7: non venire a dire messa nella nostra chiesa, perchè non so tu, ma noi c'eravamo e davvero abbiamo visto e vissuto quel periodo incredibile per tutti, ma ancor più per quelli della mia generazione, quelli di Salatti e Colantuoni, di Salvi e Cristin

  • Like 4
Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, frenk7 dice:

Sto dicendo che non c'eravate? Ho detto che secondo me, ho detto che per me, invece, della maccaia della spensieratezza ecc ecc, il primo motivo che magari a volte si arrivava quarti e nn primi, era x via della altissima competitività del campionato

perdona la curiosità: tu c'eri? e che età avevi se mi è concesso saperlo?

puoi anche mandarmi a fanculo e rispondermi che la curiosità è femmina

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, frenk7 dice:

Io ero piccolo, avevo 6 anni quando abbiamo vinto lo scudetto.. 

ecco , immaginavo dal tuo elencare dati, vittorie, reti : tutto materiale da almanacchi. Vuoi sapere perchè si vinse si ma meno del dovuto? perchè non era poi così importante vincere, o meglio non era l'imperativo che oggi è di società, giocatori e tifosi: era sufficiente essere lì, vivere quei momenti spensieratamente, i giocatori sapevano di venir qui e di none sere sottoposti alle pressioni di Juve o Inter, per i tifosi poi quel momento era magico anche se arrivavi fuori dalla zona UEFA per 1 punto o 2 o se perdevi una finale, alcuni avevano ben chiaro che non sarebbe stato eterno e se lo godevano come ricci, altr si illusero fosse per sempre (alcuni lo sono ancor oggi)

Fidati di uno che c'è dalla notte dei tempi: la storia di quel periodo, come pure quella degli anni precedenti, la puoi capire solo in minima parte da risultati e almanacchi. 

PS: ma te li vedi all'ora dell'aperitivo Sensi Quagliarella e Candreva giocare a calcio con qualche tifoso in piazzetta a Nervi davanti all'Harris Bar (oggi c'è un ristorante sushi)? capisci perché vincere non era poi la cosa più importante?

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Erreci dice:

ecco , immaginavo dal tuo elencare dati, vittorie, reti : tutto materiale da almanacchi. Vuoi sapere perchè si vinse si ma meno del dovuto? perchè non era poi così importante vincere, o meglio non era l'imperativo che oggi è di società, giocatori e tifosi: era sufficiente essere lì, vivere quei momenti spensieratamente, i giocatori sapevano di venir qui e di none sere sottoposti alle pressioni di Juve o Inter, per i tifosi poi quel momento era magico anche se arrivavi fuori dalla zona UEFA per 1 punto o 2 o se perdevi una finale, alcuni avevano ben chiaro che non sarebbe stato eterno e se lo godevano come ricci, altr si illusero fosse per sempre (alcuni lo sono ancor oggi)

Fidati di uno che c'è dalla notte dei tempi: la storia di quel periodo, come pure quella degli anni precedenti, la puoi capire solo in minima parte da risultati e almanacchi. 

PS: ma te li vedi all'ora dell'aperitivo Sensi Quagliarella e Candreva giocare a calcio con qualche tifoso in piazzetta a Nervi davanti all'Harris Bar (oggi c'è un ristorante sushi)? capisci perché vincere non era poi la cosa più importante?

Va bene certo che mi fido... Però dico, nn va sottovalutato che era un campionato molto più competitivo rispetto agli ultimi 15 anni... No assolutamente, ma nn vedrei nessun calciatore fare quello ormai... C'è molta distanza tra i calciatori ed i tifosi ormai 

Link to comment
Share on other sites

bè si o forse no o ni,  insomma l'anno del nostro tricolore la Juve di Maifredi fuori dalle coppe e le merde in coppa UEFA ..... poi si l'Inter dei record e poi il Napulì di Maradona, la Juve di Platini ... ma a ben vedere gira che ti gira son sempre le stesse, campionato a 18 squadre e 4 retrocessioni ... 

Link to comment
Share on other sites

On 2/8/2022 at 2:48 AM, labbrodinovisad said:

Quella Robi voglio sperare (e credo anche) sia una gran stronzata. Da quel punto di vista i nostri erano certamente molto seri

Io all'epoca ne ricordavo una più banalmente pecoreccia , ma mi fido di quel che dice Pellegrini. Ci furono degli scazzi e banalmente lui c'ha ancora il belino amaro a distanza di trent'anni

Anche io sapevo quella pecoreccia ma probabilmente fa parte dell'immenso catalogo di leggende metropolitane create intorno al mondo del calcio in quegli anni

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

16 ore fa, Erreci dice:

Era tutta colpa della macaia e dello scirocco 

Questo era il pensiero di quel pezzo di genoano di Brera... poi sdoganato anche da altri.

16 ore fa, frenk7 dice:

Si labbro, si diceva della perenne immaturità... Io, invece, credo che sia stato più che altro per la grande competitività del calcio italiano di quegli anni, fino al 2006 diciamo.. Hanno vinto campionati Verona, napoli, Inter, Milan, Juve, Sampdoria, Roma, Lazio... Quante volte siamo arrivati nei primi 5 posti in quegli anni.. 

Ci chiamavano immaturi perchè vincevamo sistematicamente con le grandi e poi perdevamo punti con le piccole...

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, Erreci dice:

bè si o forse no o ni,  insomma l'anno del nostro tricolore la Juve di Maifredi fuori dalle coppe e le merde in coppa UEFA ..... poi si l'Inter dei record e poi il Napulì di Maradona, la Juve di Platini ... ma a ben vedere gira che ti gira son sempre le stesse, campionato a 18 squadre e 4 retrocessioni ... 

Per noi e per altri tutto è peggiorato dopo la cosiddetta sentenza Bosman con l'inserimento massiccio dei procuratori nel calcio, e la conseguente lievitazione degli ingaggi.

prima i campioni li avevano un po' tutti, Zico l'udinese Junior il torino Falcao la roma... adesso no.

Secondo me ma posso sbagliarmi la serie A con 18 squadre (4 retrocessioni) era più competitiva dell'attuale serie A a 20 squadre (tre retrocessioni).

Link to comment
Share on other sites

Mantovani era un signore, aveva un rapporto diretto e trattava tutti come se fossero propri figli, mi ricordo quando rinnovava i contratti sulla parola e firme sulla mano.

Se avesse dovuto trattare con i procuratori di oggi sai quanti ne avrebbe messo alla porta (per non dire di peggio)

Link to comment
Share on other sites

tutto vero, ma pagava bene e molto i suoi giocatori, tanto da non fagli avere rimpianti o voglia di andar via; la Sampdoria di quei tempi tutto era tranne che una Cenerentola del calcio, in squadra aveva i migliori giovani italiani, campioni stranieri affermati, un allenatore che era stato anni al Real Madrid, insomma non era un caso eccezionale se fosse sempre tra le prime, anzi se mai i soliti soloni sapientoni del calcio  dicevano che aveva vinto meno di quello che avrebbe potuto vincere

La Sampdoria aveva un bilancio drogato, cosi diceva Paolo Mantovani, e il pusher era lui

  • Like 5
Link to comment
Share on other sites

Insomma sta storia dei rinnovi firmati sulle mani, sui tovaglioli , al bar o in ospedale l'ho sempre presa un pò così , aneddoti per romanzare una (bella) realtà.

Che era quella che alla fine Mantovani pagava e tanto onorando veri contratti firmati con penna e inchiostro su carta intestata.

Che poi ci fosse un rapporto diretto con i calciatori in alcuni casi anche amichevole, che nel calcio odierno sarebbe impensabile è un'altro paio di maniche.

Edited by cillo2461
  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...
Il 10/2/2022 at 09:55, Robi dice:

Mantovani era un signore, aveva un rapporto diretto e trattava tutti come se fossero propri figli, mi ricordo quando rinnovava i contratti sulla parola e firme sulla mano.

Se avesse dovuto trattare con i procuratori di oggi sai quanti ne avrebbe messo alla porta (per non dire di peggio)

Che cazzata

 

Il 10/2/2022 at 10:22, Erreci dice:

tutto vero, ma pagava bene e molto i suoi giocatori, tanto da non fagli avere rimpianti o voglia di andar via; la Sampdoria di quei tempi tutto era tranne che una Cenerentola del calcio, in squadra aveva i migliori giovani italiani, campioni stranieri affermati, un allenatore che era stato anni al Real Madrid, insomma non era un caso eccezionale se fosse sempre tra le prime, anzi se mai i soliti soloni sapientoni del calcio  dicevano che aveva vinto meno di quello che avrebbe potuto vincere

La Sampdoria aveva un bilancio drogato, cosi diceva Paolo Mantovani, e il pusher era lui

Questa invece te la condivido per filo e per segno.

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, mache dice:

Che cazzata

Cazzata o leggenda, ma neppure troppo, visti i tanti riscontri con l'effettiva realtà delle cose, vuole che il Presidente stipulasse i contratti coi calciatori in bianco e mandasse fuori dalla porta i procuratori, quando uno dei suoi ragazzi si azzardava ad introdurre un terzo nella trattativa.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...