Jump to content
Sign in to follow this  
labbrodinovisad

Questo invece va bene?

Recommended Posts

A parte che i napoletani sono odiati anche praticamente in tutto il sud Italia ed in particolare nel resto della Campania (un motivo ci sarà), purtroppo con i loro piagnistei sono riusciti a far multare o squalificare i campi per sti cori, questo per me è l'unico motivo per non farli, per non danneggiare la Samp. Troviamo dei cori ironici che non siano multati e dimostrino la nostra intelligenza.

Poi della puzza di pesce non me ne può fregare di meno, possono farlo quanto cazzo vogliono e sucarmelo ben bene.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, PicchiaRomei dice:

A parte che i napoletani sono odiati anche praticamente in tutto il sud Italia ed in particolare nel resto della Campania (un motivo ci sarà), purtroppo con i loro piagnistei sono riusciti a far multare o squalificare i campi per sti cori, questo per me è l'unico motivo per non farli, per non danneggiare la Samp. Troviamo dei cori ironici che non siano multati e dimostrino la nostra intelligenza.

Poi della puzza di pesce non me ne può fregare di meno, possono farlo quanto cazzo vogliono e sucarmelo ben bene.

ricordo uno storico che a Milano , al coro "Si sente puzza di pesce", rispose urlando "E' perchè non vi lavate il belino, bastardi!":boing:

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sempre cercato di affrontare i casi importanti della vita con il sorriso sulle labbra, un motivo in più per farlo per i casi un po' più leggeri. Come questo.

Nel post che ha scatenato tutto questo, oltre a criticare chi non aveva voluto riportare al giudice sportivo i cori interisti, chiedevo il rimborso per la multa del maggio scorso. Già questo doveva far capire il peso serio del mio post; così non è stato ed è successo un piccolo finimondo e tutto senza chiedersi il perchè avessi scritto quelle poche righe. Sì, poi ho un po' rincarato la dose, ma perchè mi ha dato fastidio il fatto che si fosse risposto troppo seriamente, facendomi passare per un ignorante razzista. Condannato senza mezzi termini. Ci può anche stare, ma non mi sono piaciuti modi e termini, a parte Cillo e un po' Galway.

Comunque bastava leggere i miei posts prima dell'ultima partita contro il Napoli (addirittura di uno avevo la piena approvazione di Labbro) per capire come la pensavo riguardo ad “affrontare” quella tifoseria).

Questa non è una mia difesa, non devo difendermi da niente; ma voglio rispondere. Tra l'altro mi sono state attribuite cose che non ho scritto.

Lascerò perdere, anche perchè non so cosa c'entri, la mozzarella che io e mia moglie dovremmo mangiare a colazione (tra l'altro preferisco il parmigiano o una bella fetta di cheddar).

Ma visto che mi si è voluto spiegare il significato di “a guardia di una fede”, allora posso serenamente rispondere che quando molti di voi avevano le braghe corte o, addirittura, il pannolone o, magari, non avevano ancora deciso con che squadra stare, ho passato giorni, mesi e anni assieme a non molti altri a predicare il Sampdorianesimo e a essere sul serio a guardia di una fede, perchè allora era dura, molto dura, a volte anche pericoloso, Già perchè eravamo quattro gatti e tutti meridionali, quindi anche napoletani, non come adesso che bastano due tasti per avere la coscienza a posto. E non mi riferisco al Forum.

Labbro mi chiede dov'ero quando c'era da difendere Enrico Mantovani. No, non ero alla ricerca di gatti. Risponderò con tre “episodi”.

Il primo: un giorno dissi pubblicamente, un po' provocatoriamente, ma nemmeno tanto, suscitando ire e ilarità di molti, che lo consideravo il più grande Presidente della nostra storia perchè, da “disoccupato” (era l'unico presidente, tra l'altro il più giovane, che non avesse una identità professionale come i suoi colleghi), era riuscito a tenere la Sampdoria a livelli molto alti, facendoci vedere fior di giocatori, fino a che le “forze del male” del tempo non si erano viste all'orizzonte per farci il male che tutti ricordiamo. Per dirla tutta, non ero d'accordo con lui su una presenza in Società, questo devo dirlo, ma ora non c'entra.

Il secondo: come si fa a non prendere in forte simpatia un Presidente che sulla pedana del bungee jumping, con una caviglia legata a un elastico, sentendo dentro di sé una voce che cantava “chi non salta è un genoano”, senza esitazioni si lancia nel vuoto?

Il terzo: dov'ero, Labbro, durante quella serata di beneficenza al Ducale un po' prima di quel tristemente famoso Sampdoria-Piacenza? Ero lì, per fortuna, al suo fianco. Non sono tipo da pubblicità gratuite, specie se positive, così alla fine me ne andai in silenzio. Io non lo conosco, non ho mai avuto il piacere personale, né lui sa chi sia io. (E' la prima volta che faccio velata menzione di questo episodio con chi non c'era e finisce qui).

Mi è sembrato giusto per me rispondere in questo modo, poi ognuno può tranquillamente restare del proprio parere.

Un'ultima cosa, questa volta per Gianla: perchè dirmi in quel modo volgare “ti puoi levare dal cazzo”, davvero non lo capisco, non è così che ci si crea autorità e credibilità, ma ognuno è certamente libero di esprimersi come meglio crede.

Non mi è dispiaciuto che abbiate letto il mio messaggio indirizzato a Luigi: volevo esprimergli la mia solidarietà perchè era stato maltrattato e uno come lui, una vecchia colonna portante del Forum, non se lo meritava davvero. 

Beh, almeno ho ravvivato un po' il Forum, visto che ultimamente qualcuno si era lamentato del piattume. Spero che Robi mi dia una mano.

Battuta a parte, adesso porto via il cazzo, per stare in tema, e vado a fare un weekend a Bergamo: c'è una partita da vincere assolutamente e vorrei dare il mio piccolo contributo alla squadra e alla fede di cui sono a guardia da una vita e che mi fa andare sempre a testa alta quando si parla di Sampdoria.

                                                                                                                                                                                                                               :sciarpa:

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prendo atto delle tue puntualizzazioni e sottolineo che comunque il tutto era nato da un certo tipo di apprezzamento e solo da quello.

Quello per ribadire che a me personalmente , che si scherzi o no, andar dietro a "napoli colera" così come "superga è e resterà.." oppure "li vedrei su un treno per Mathausen" ecc ecc mi da il voltastomaco.

Siamo tifosi di calcio ? Bene parliamo di calcio e lasciamo perdere poltitica, teorie genealogiche e complotti demo-plutaico-massonici.

Solo un'ultima cosa, Ciò che eventualmente merita Luigi da noi , lo sappiamo noi e Luigi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...