Jump to content

Cessione


orso
 Share

Recommended Posts

Il 3/8/2022 at 12:16, Erreci dice:

Paolo Mantovani quali esperienze aveva nel mondo del calcio?

Il presidente deve essere di chiara fede blucerchiata  rispetti e ne sappia rappresentare la storia della Sampdoria; l'importante poi è che abbia buone capacità manageriali e sappia circondarsi di professionisti capaci 

Infatti i buoni risultati sportivi dei primi anni di gestione Ferrero, con acquisti anche molto onerosi e ottime plusvalenze, sono arrivati perchè si affidava a professionisti preparati

Appena ha iniziato a voler fare di testa sua sono iniziati i casini, ed è venuto giù il castello in un attimo

"Se almeno sapessi di non sapere niente sapresti qualcosa. Ma non è così"  

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, Daitarn dice:

Infatti i buoni risultati sportivi dei primi anni di gestione Ferrero, con acquisti anche molto onerosi e ottime plusvalenze, sono arrivati perchè si affidava a professionisti preparati

Appena ha iniziato a voler fare di testa sua sono iniziati i casini, ed è venuto giù il castello in un attimo

"Se almeno sapessi di non sapere niente sapresti qualcosa. Ma non è così"  

i primissimi anni si è potuto far bene anche perchè c'erano ancora le fidelussioni dei Garrone se vogliamo dirla tutta. 

per il resto concordo.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Robi dice:

i primissimi anni si è potuto far bene anche perchè c'erano ancora le fidelussioni dei Garrone se vogliamo dirla tutta. 

per il resto concordo.

Hai potuto fae bene perchè qualcuno ha agisto bene, perchè con le figejussioni avremmo anche potuto comprare di merda e sputtanare tutto ma così non è stato

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

33 minuti fa, mache dice:

Hai potuto fae bene perchè qualcuno ha agisto bene, perchè con le figejussioni avremmo anche potuto comprare di merda e sputtanare tutto ma così non è stato

alla fine però bravo o non bravo il banco ti presenta sempre il conto.

 

Link to comment
Share on other sites

Ho sempre pensato che la gestione societaria tra l’arrivo di Ferrero e quello di Sabatini sia stata ottima. Certo che le fidejussioni hanno pesato ma e’ stata comunque una gestione molto efficiente. Da Sabatini in poi (non che sia colpa sua ma in termini temporali il suo arrivo coincide con un cambio di tendenza) tanti errori spesso dovuti al cercare di pisciare lungo quando l’uccello era quello che era. Si sapeva che con questa proprietà gli errori sarebbero stati pressoché irrimediabili

Link to comment
Share on other sites

Andrebbe detto che i guai di Ferrero sono quasi esclusivamente extra Sampdoria . Che in tre quarti dei casi sei finito nella parte sinistra della classifica e che il valore della società non si è depauperato, ma accresciuto. Se Ferrero non fosse un impresentabile (ma per i dorioti il problema non è quello) verrebbe da dire che se l'è proporzionalmente cavata meglio dei ricchissimi Garrone (che hanno fatto bene sino a che si sono affidati ad uno capace e scaltro come Beppe Marotta). 

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Al di là delle fideiussioni ferrerominimo ha goduto di quanto seminato durante la gestione garrone: ricordo ad esempio i soldi incassati dalle cessioni di Obiang e Soriano

Che poi la Sampdoria sia stata gestita come meglio non si poteva mi pare indubbio: i garrone ci rimettevano un mare di soldi ferrerominimo non ci ha mai messo una lira, ha ingrandito il patrimonio immobiliare e ci ha pure guadagnato

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

14 minutes ago, labbrodinovisad said:

Andrebbe detto che i guai di Ferrero sono quasi esclusivamente extra Sampdoria . Che in tre quarti dei casi sei finito nella parte sinistra della classifica e che il valore della società non si è depauperato, ma accresciuto. Se Ferrero non fosse un impresentabile (ma per i dorioti il problema non è quello) verrebbe da dire che se l'è proporzionalmente cavata meglio dei ricchissimi Garrone (che hanno fatto bene sino a che si sono affidati ad uno capace e scaltro come Beppe Marotta). 

Marotta per me e’ il miglior dirigente del mondo calcio e accoppiato a uno che sa individuare i talenti rasenta la perfezione. Merito dei Garrone averlo scelto (alla fine una proprietà sta li’ per quello) ma la lotteria la vinci solo una volta nella vita e anche nel nostro caso si e’ visto

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, Robi dice:

già il buon marotta si faceva bello con i soldi dei Garrone's 🙂

Ma li usava con parsimonia ed intelligenza.

Tra l'altro "farsi bello" non è esattamente adeguato trattandosi di Marotta😃

Dopo Marotta, son venuti Gasparin, Tosi, Sensibile ed Osti. Ed al dunque solo questo ha ben lavorato (ed infatti è stato confermato sino ad arrivare ad oggi)

  • Like 3
Link to comment
Share on other sites

21 ore fa, labbrodinovisad dice:

Andrebbe detto che i guai di Ferrero sono quasi esclusivamente extra Sampdoria . Che in tre quarti dei casi sei finito nella parte sinistra della classifica e che il valore della società non si è depauperato, ma accresciuto. Se Ferrero non fosse un impresentabile (ma per i dorioti il problema non è quello) verrebbe da dire che se l'è proporzionalmente cavata meglio dei ricchissimi Garrone (che hanno fatto bene sino a che si sono affidati ad uno capace e scaltro come Beppe Marotta). 

L'ho sempre pensato, ma i dorioti, e la stampa prezzolata locale dimentica che Ferrero ha una condan a per bancarotta fraudolenta, minima e che non riguarda il calcio mentre Preziosi ha  avuto ben due condanne per lo stesso motivo, per le sue azioni NEL MONDO DEL CALCIO, prescritte ma per loro il pasato non conta.

Oltre alle condanne Federali, le penalizzazioni e il cenua fuori da liste UEFA a causa dei bilanci per gli ultimi 9 anni....

Per noi è un epoca che sta per finire ma ci lascia in dote sia il nuovo Bogliasco, con contratti lunghissimi e foresteria, settore giovanile al passo con i tempi, una partecipazione ai preliminari Uefa finita male, e il recordo dei derby vinti.    

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, mache dice:

L'ho sempre pensato, ma i dorioti, e la stampa prezzolata locale dimentica che Ferrero ha una condan a per bancarotta fraudolenta, minima e che non riguarda il calcio mentre Preziosi ha  avuto ben due condanne per lo stesso motivo, per le sue azioni NEL MONDO DEL CALCIO, prescritte ma per loro il pasato non conta.

Oltre alle condanne Federali, le penalizzazioni e il cenua fuori da liste UEFA a causa dei bilanci per gli ultimi 9 anni....

Per noi è un epoca che sta per finire ma ci lascia in dote sia il nuovo Bogliasco, con contratti lunghissimi e foresteria, settore giovanile al passo con i tempi, una partecipazione ai preliminari Uefa finita male, e il recordo dei derby vinti.    

Ok. Comunque speriamo che finisca presto. Nonostante gli sforzi di Lanna l'atmosfera di incertezza e l'impossibilità di programmare sono deleteri.

Io comunque sono piuttosto fiducioso sulle tempistiche per il closing ma soprattutto non escludo che già dopo la ricezione di un'eventuale offerta vincolante (entro un paio di settimane?) possano scattare garanzie tali per le quali se hai bisogno di qualcosa sul mercato potrai muoverti con meno paletti rispetto ad oggi.

Link to comment
Share on other sites

Adesso, Erreci dice:

Ebbé i tre giovani talenti appena tesserati non penso che siano stati presi ad insaputa dei futuri proprietari 

Certamente. Ed è un ottimo segnale. Io spero però che post offerta vincolante si possa intervenire, se ritenuto necessario, anche su un giocatore fatto e finito anche per il presente e non solo per il futuro.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Io non credo che andrà cosi, lo hanno ripetuto più volte, sino a settembre ce la caviamo come siamo.

Per essere più tranquilli manca ancora il difensore centrale forte, ma non dimentichiamo che Gabbiadini sarà disponibile dicono per la 2 di campionato

Link to comment
Share on other sites

14 hours ago, Pontex76 said:

Io comunque sono piuttosto fiducioso sulle tempistiche per il closing ma soprattutto non escludo che già dopo la ricezione di un'eventuale offerta vincolante (entro un paio di settimane?) possano scattare garanzie tali per le quali se hai bisogno di qualcosa sul mercato potrai muoverti con meno paletti rispetto ad oggi.

Sarebbe bello ma io invece mi sento di escluderlo. Un offerta vincolante non e’ la firma del contratto di acquisto delle azioni (che potrebbe essere a sua volta non coincidente con il closing). Ti vincoli al prezzo ma se vuoi far saltare l’accordo hai diversi modi per farlo. Quello piu’ facile e’ pretendere l’inclusione di garanzie fuori mercato nel contratto. Credo anzi che proprio la particolarità della nostra situazione renda impossibile fare i calcoli con l’oste prima del closing

Link to comment
Share on other sites

Questa non è una cessione normale da quel che mi pare di aver capito, qui c'è di mezzo un concordato , anzi due, e un Tribunale fallimentare; inoltre a settembre ci sarà la prima udienza a carico di ferrerominimo per le indagini effettuate dalla Procura di Paola in Provincia di Cosenza Regione Calabria .......

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Marlin dice:

Sarebbe bello ma io invece mi sento di escluderlo. Un offerta vincolante non e’ la firma del contratto di acquisto delle azioni (che potrebbe essere a sua volta non coincidente con il closing). Ti vincoli al prezzo ma se vuoi far saltare l’accordo hai diversi modi per farlo. Quello piu’ facile e’ pretendere l’inclusione di garanzie fuori mercato nel contratto. Credo anzi che proprio la particolarità della nostra situazione renda impossibile fare i calcoli con l’oste prima del closing

Vabbè, allora tutto è possibile, anche una congiunzione astrale con la galassia di Krypton. 

Dopo mesi che te lo meni, fai due diligence, studi le carte e i debiti, fai un'offerta vincolante e poi poni problemi? Ma daiiiiii

Edited by orso
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, orso said:

Vabbè, allora tutto è possibile, anche una congiunzione astrale con la galassia di Krypton. 

Dopo mesi che te lo meni, fai due diligence, studi le carte e i debiti, fai un'offerta vincolante e poi poni problemi? Ma daiiiiii

Ma infatti e’ assolutamente improbabile che un’acquirente che arrivi fin li’ si tiri indietro ma come ricorda erreci dall’altra parte non c’e’ un venditore normale ma un trustee e i creditori. E’ sufficiente un 1% di probabilità che qualcosa vada storto a impedire al trustee e al cda di prendere a costo di responsabilità personali dirette decisioni fuori dal solco anticipando per esempio operazioni sulla base dei capitali che arriveranno. La politica societaria resterà la medesima fino al closing

Edited by Marlin
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.
×
×
  • Create New...