Jump to content
Sign in to follow this  
cillo2461

Champions League

Recommended Posts

A sto punto barca liverpool partitina da vedere 

Cmq per chi si chiede a che livello è il calcio italiano dico di guardare il ritmo di Ajax ManCity e Tottenham e quello della juve o delle squadre italiche  ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Robi dice:

Per vincere la champions, ci vuole anche l'esperienza,  perchè dove non ci arrivi con la qualità gli schemi e la corsa ci vuole quel pizzico di malizia e di mestiere che solo l'esperienza te li può dare.

Hanno cmq gente cm tadic , blind , huntelar , shone che hanno cmq dalla loro anche esperienza 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Erreci dice:

A sto punto barca liverpool partitina da vedere 

Cmq per chi si chiede a che livello è il calcio italiano dico di guardare il ritmo di Ajax ManCity e Tottenham e quello della juve o delle squadre italiche  ... 

ok, non voglio prendere le parti della juventus, ci mancherebbe... però comunque negli ultimi 5 anni è arrivata in finale 2 volte, uscita ai quarti con gol all'ultimo e ok questa volta umiliata dall'ajax.

Due delle squadre in semifinale di quest'anno (tottenham e liverpool) si sono qualificate ai gironi per il rotto della cuffia (finendo nei gironi a pari punti contro la "corrazzata" inter e il napoli).

l'Ajax è in campionato ancora in un testa a testa con il psv che non è una squadra di fenomeni.

 

Ripeto, lungi da me difendere la Juventus merda, però in champions dipende veramente tantissimo dallo stato di forma nei momenti decisivi... ti può capitare appunto di passare a culo i gironi e poi vincere la finale , o di beccare il periodo giusto ed eliminare squadre più forti etc.

Alla fine chi ha sempre dominato negli ultimi anni sono Barcellona e Real madrid, con quest'ultimo che Ronaldo a parte non sempre ha giocato un calcio spettacolare e con il barcellona che qualche figura di merda la ha comunque fatta. 

Ora come ora il ritmo dell'ajax di questo periodo è insostenibile per lo stato di forma di qualsiasi italiana, però non fare di tutta l'erba un fascio. Io seguo molto il campionato inglese, indubbiamente hanno le possibilità economiche per fare delle squadre della madonna, però non sempre mi viene da dire che è un campionato 3 spanne avanti agli altri 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

La rubentus costruita per vincere la CL ha perso 4 partite su 10 con Ronaldo a disposizione.  Non si può certo affermare che le manchi l'organizzazione societaria ed i relativi capitali, forse le manca il modulo di gioco "europeo", adatto per le partite europee. 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, djsmith dice:

La rubentus costruita per vincere la CL ha perso 4 partite su 10 con Ronaldo a disposizione.  Non si può certo affermare che le manchi l'organizzazione societaria ed i relativi capitali, forse le manca il modulo di gioco "europeo", adatto per le partite europee. 

 

 

Negli ultimi 10 anni ci sono state diverse squadre costruite per vincere la champions ma questo non vuol dire che lo hanno fatto o si sono anche solo avvicinate, vedi i vari Psg, manchester city  united etc.

Quando le ultime 6 champions sono state tutte vinte da le solite 2 spagnole è un po' difficile parlare di gioco europeo, magari gioco spagnolo. Le cosidette squadre con gioco europeo non è che hanno fatto proprio sfraceli, escluse appunto le  spagnole.

Queste le ultime 5 finali

Real Madrid - Atletico Madrid : 4-1

Barcellona - Juventus : 3-1

Real madrid - Atletico Madrid :  rigori vince real

Real madrid - Juventus 4-1

Real Madrid- Liverpool 3-1

 

Poi sono il primo che quest'anno tifa Ajax, perchè se lo meritano per come hanno battuto due corrazzate, giocando fuori casa come in casa senza nessun timore, anzi schiacciandoli nella loro metà campo. Però ripeto non mi pare che chi ha il modulo di gioco europeo ne sia uscito sempre bene.. almeno i rubentini 2 volte in finale ci sono arrivati, anche se perse malamente con le solite spagnole di turno

 

 

Edited by Austrodoriano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispondo a austrodoriano: ai quarti di finale di CL 3 squadre inglesi, in semifinale 2

Le squadre italiche via via fatte fuori buon ultima la Juventus 

In EL delle italiche resiste per ora - ma non so ancora per quanto- il napulí, anche qui due inglesi e due spagnole

Al di là dei valori dei singoli quel che dico è che intensità e ritmo delle squadre straniere, le italiche non sono pronte a sostenerlo e le ultime partite delle prine due dellla serie A mi pare che lo dinostrino

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

le squadre italiane hanno vinto qualche coppa quando l'uefa aveva squalificato per cinque anni dalle competizioni europee l'inghilterra

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Erreci dice:

Rispondo a austrodoriano: ai quarti di finale di CL 3 squadre inglesi, in semifinale 2

Le squadre italiche via via fatte fuori buon ultima la Juventus 

In EL delle italiche resiste per ora - ma non so ancora per quanto- il napulí, anche qui due inglesi e due spagnole

Al di là dei valori dei singoli quel che dico è che intensità e ritmo delle squadre straniere, le italiche non sono pronte a sostenerlo e le ultime partite delle prine due dellla serie A mi pare che lo dinostrino

Ma che quest'anno le inglesi abbiano spaccato i culi in europa non c'è dubbio, però io mi riferisco ad un arco temporale un po' più vasto (almeno ultimi 5 anni) e dico che in champions non è che abbiano fatto chissà che, magari anche avendo un intensità di gioco superiore ma tanto è. Chiaro che sempre negli ultimi anni l'unica che ha fatto qualcosa è la Juventus e in minima parte Napoli e Roma .. però ripeto tedesche, francesi e inglesi non tanto meglio. 

Te lo appoggio sulla spalla concordando che i ritmi espressi nelle ultime partite da squadre come ajax o le inglesi sono stati non sostenibili per le italiane, però ripeto ci sono tante variabili da considerare e soprattutto varia di anno in anno.. l'unica certezza ad oggi sono state barcellona e real madrid che dinamismo o meno, si sono accaparrate tutta la posta

2 minuti fa, Robi dice:

le squadre italiane hanno vinto qualche coppa quando l'uefa aveva squalificato per cinque anni dalle competizioni europee l'inghilterra

si vabbè... le italiane hanno avuto il momento d'oro quando semplicemente la serie A era la patria dei campioni mondiali ... auto squalifica o meno dell'inghilterra. 

La massima espressione del calcio europeo, ovvero la champions league, negli anni 2000 è stata vinta 3 volte da squadre italiane, 3 volte da squadre inglesi , 2 volte dal bayer e poi sempre dalle 2 spagnole ... e l'inghilterra non si era auto sospesa.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Erreci dice:

Rispondo a austrodoriano: ai quarti di finale di CL 3 squadre inglesi, in semifinale 2

Le squadre italiche via via fatte fuori buon ultima la Juventus 

In EL delle italiche resiste per ora - ma non so ancora per quanto- il napulí, anche qui due inglesi e due spagnole

Al di là dei valori dei singoli quel che dico è che intensità e ritmo delle squadre straniere, le italiche non sono pronte a sostenerlo e le ultime partite delle prine due dellla serie A mi pare che lo dinostrino

L'unica che tiene un ritmo paragonabile (magari non per tutti i 90 minuti) è l'Atalanta, ma non ha la qualità (a parte Papu e quando vuole Ilicic). Aiax Liverpool (non tutti di qualità ma parecchi) e City corrono, pressano ed hanno pure i piedi buoni.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, PicchiaRomei dice:

L'unica che tiene un ritmo paragonabile (magari non per tutti i 90 minuti) è l'Atalanta, ma non ha la qualità (a parte Papu e quando vuole Ilicic). Aiax Liverpool (non tutti di qualità ma parecchi) e City corrono, pressano ed hanno pure i piedi buoni.

 

ieri partita bellissima ed avvincente, ma dopo 11 minuti erano 2-2, quindi per quanto bravi in attacco in difesa lasciavano qualcosa agli avversari, in italia a torto o a ragione  si preferisce prima di "darle" non "prenderle", proprio un'altra mentalità

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Erreci dice:

è che intensità e ritmo delle squadre straniere, le italiche non sono pronte a sostenerlo

Per questo cerco materiale in rete e non trovo, non avendo possibilità di andare a vedere con i miei occhi: diversità di metodi di preparazione? doping? lavaggi del cervello per dargli una mentalità al di là della soglia del dolore e della fatica? o per mantenegli sempre lucidità e agonismo al massimo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mustafi dopo alcuni mesi di esperienze col Valencia disse che non si era mai fatto il culo così in allenamento, allenamenti brevi rispetto a quelli praticati in precedenza, ma di altissima intensità 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Erreci dice:

Mustafi dopo alcuni mesi di esperienze col Valencia disse che non si era mai fatto il culo così in allenamento, allenamenti brevi rispetto a quelli praticati in precedenza, ma di altissima intensità 

Proprio lì volevo arrivare bravo, ma allora mi chiedo: perché non "copiarli"? Fanno tutto in gran segreto e non si possono vedere i segreti? Nessuno parla? E' solo questo? Appunto perché non copiarli? Sarebbe da masochisti non farlo e non essere competitivi!

Share this post


Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, Erreci dice:

Il Doria si allena cosi, penso che ormai in molti si allenino così  ... 

Allora come mai arrivano in fondo inglesi e spagnole e non le italiane, se in molti anche in Italia si allenano così? Differenza nelle qualità individuali?

Share this post


Link to post
Share on other sites

in tutto ciò, dico una castroneria se affermo che il calcio inglese e le due big spagnole sono anche economicamente fuori portata rispetto a tutte le altre? (questo parlando ovviamente del medio periodo, visto che un Ajax quest'anno fa evidentemente eccezione)

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, _Luca_ dice:

Allora come mai arrivano in fondo inglesi e spagnole e non le italiane, se in molti anche in Italia si allenano così? Differenza nelle qualità individuali?

Eh magari si .... bastasse correre gli scattisti americani avrebbero vinto 6 mondiali 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, labbrodinovisad dice:

in tutto ciò, dico una castroneria se affermo che il calcio inglese e le due big spagnole sono anche economicamente fuori portata rispetto a tutte le altre? (questo parlando ovviamente del medio periodo, visto che un Ajax quest'anno fa evidentemente eccezione)

Economicamente la juve non è tanto lontana, forse con Ronaldo ha fatto una vaccata, non vincendo la Champions ha peggiorato i conti ed ha mezza rosa da sostituire nel giro di due anni. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande Labbro in parte è vero ciò che scrivi, soprattutto per la qualità, ma Fulham e Cardiff giocano con la stessa intensità ovviamente con meno qualità 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Erreci dice:

Grande Labbro in parte è vero ciò che scrivi, soprattutto per la qualità, ma Fulham e Cardiff giocano con la stessa intensità ovviamente con meno qualità 

Quindi, posto che  i metodi di allenamento anche in Italia mi dite che più o meno si sono uniformati, il ritmo e intensità che abbiamo decantato qui sopra nelle partite di questi giorni da parte di squadre straniere, se non hanno come minimo comune denominatore nemmeno una disponibilità economica maggiore (Fuhlam e Cardiff come esempi) che ragione hanno?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Erreci dice:

Grande Labbro in parte è vero ciò che scrivi, soprattutto per la qualità, ma Fulham e Cardiff giocano con la stessa intensità ovviamente con meno qualità 

Ok. In effetti tu stai facendo un discorso anche più ampio di organizzazione ed intensità di gioco

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Erreci dice:

Tu parli di risultati io di modo di giocare

Si ok, però mi avevi anche scritto che le italiane sono tutte fuori o quasi.

sui ritmi di gioco è vero ed innegabile e sicuramente la premier league è anche molto piu apprezzata anche per come intendono le partite e l’agonismo .. Detto questo, considerando i budget e i fatturati che fa il mercato inglese, secondo me in europa hanno vinto molto meno rispetto a quanto sarebbe stato lecito aspettarsi e non solo per il fatto che c’erano in campo le altre due potenze economiche spagnole, perché in diversi casi si son fermate molto prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, _Luca_ dice:

Quindi, posto che  i metodi di allenamento anche in Italia mi dite che più o meno si sono uniformati, il ritmo e intensità che abbiamo decantato qui sopra nelle partite di questi giorni da parte di squadre straniere, se non hanno come minimo comune denominatore nemmeno una disponibilità economica maggiore (Fuhlam e Cardiff come esempi) che ragione hanno?

Allora, premetto che rispondo senza essermi informato a dovere, ma credo che le squadre di fascia media in premier abbiano lo stesso budget delle squadre tipo Napoli.
Cioè il Leicester, dopo la Premier vinta, ha fatto tipo 220 mln di fatturato conto i 180 del Napoli. Quindi metti che l'anno prima erano 120, ma per una squadra che si doveva salvare!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...