Jump to content
labbrodinovisad

Stadio di Marassi

Recommended Posts

mi pare manchi ancora un thread dedicato allo stadio di Marassi

parto da questa notizia

 

Birra Peroni conferma e rafforza la sua presenza nel calcio italiano, diventando la birra ufficiale di U.C. Sampdoria e Genoa C.F.C. Lo storico marchio italiano sarà il nuovo partner delle due realtà calcistiche di Serie A per condividere insieme alla città di Genova la passione per lo sport.

Campioni. Nella suggestiva cornice dello stadio “Ferraris” è stata infatti ufficializzata la sponsorizzazione di Birra Peroni con le squadre genovesi. La partnership è stata formalizzata alla presenza di Federico Sannella, direttore relazioni esterne di Birra Peroni, Marco Caroli, direttore Marketing U.C. Sampdoria e Daniele Bruzzone, direttore Marketing Genoa C.F.C. Durante l’incontro, quattro campioni, il capitano Fabio Quagliarella e Emil Audero per i blucerchiati e il capitano Domenico Criscito e Federico Marchetti per i rossoblù, si sono sfidati in una partita di calcio balilla, un classico derby all’insegna del fair play.

Eccellenza. «Siamo molto orgogliosi di legarci ancora una volta con il mondo dello sport coinvolgendo, dopo Milan e Inter, altri due protagonisti del calcio a livello nazionale e internazionale – ha sottolineato Federico Sannella -. Peroni è un marchio che da oltre 170 anni accompagna la vita degli italiani e le loro passioni e oggi vuole continuare a farlo legandosi ad altri due grandi club che rappresentano l’eccellenza, la qualità e il talento italiano nel calcio. Uniti quindi all’insegna del made in Italy di qualità e dei valori dello sport nel nostro Paese e nel mondo».

Qualità. «È un piacere presentare questa partnership, un accordo che va al di là di una semplice sponsorizzazione – ha dichiarato soddisfatto Marco Caroli -. Grazie alla collaborazione con Birra Peroni intendiamo infatti migliorare i servizi che lo stadio può offrire ai tifosi e agli sponsor, garantendo al tempo stesso alti standard qualitativi e tradizione. Per Sampdoria è un onore associarsi ad un marchio di tale rilevanza nazionale e internazionale: sappiamo quanto la birra faccia parte per moltissimi dell’esperienza partita e sappiamo che con Peroni sapremo offrire ai nostri sostenitori un prodotto di alta qualità, sempre nel rispetto del principio di consumo responsabile».

(Sampdoria.it)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/10/2018 at 13:08, orso dice:

Mai sponsor fu più gradito da noi astemi ..... :pffs:

Pensa anche a noi vegani

😀😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

ho sempre mangiato prodotti di animali erbivori. Quindi per la legge transitiva e per osmosi sono vegano.

Mai assaggiato una bistecca di leone, tigre, gatto ... E vivo benissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

Genova, deserta la prima asta per la vendita dello stadio Ferraris

lg.php?bannerid=121&campaignid=27&zoneidAsta stadio Ferraris – Si è conclusa con un nulla di fatto il primo tentativo di vendita dello stadio “Luigi Ferraris” di Genova. Secondo quanto ha riportato “Primocanale”, è andata ufficialmente deserta la prima asta del Comune di Genova il cui prezzo base si aggirava attorno ai 16.578.000 euro. Le parti interessate avrebbero dovuto presentare un’offerta entro le ore 12 di oggi, ma né Genoa né Sampdoria – né qualunque altro soggetto – si sono mosse in questo senso. Come previsto dalla normativa, sarà dunque indetta una nuova asta con un prezzo ribassato del 10%.

Asta stadio Ferraris, i due club hanno valutato l’impianto 7 milioni di euro

I due club avevano valutato complessivamente 7 milioni di euro lo storico impianto di Marassi, cifra più che raddoppiata sulla base della perizia dell’Agenzia del Territorio. Tuttavia, a queste cifre le due società si erano dette non interessate a procedere con un’offerta, e così è stato. Le ipotesi di questa azione sarebbero collegate ai lavori di ristrutturazione necessari per ammodernare il Ferraris per renderlo più funzionale. Le parti, al momento, sembrano essere notevolmente distanti. Per questo motivo, qualora anche la seconda asta dovesse andare deserta, il Comune di Genova potrebbe valutare la possibilità di firmare un contratto di concessione alle due società per 99 anni.

La storia infinita .....

Share this post


Link to post
Share on other sites

il solito pasticcio all'italiana, concessione per 99 anni... quello che mi fa incazzare è che non riusciamo a costruirci uno stadio tutto per noi, quindi ripieghiamo per comprare o stadio di marassi con quelli là, adesso non riusciamo neanche a comprarlo iniseme a quelli e ci propongono la concessione.

Se l'asta con prezzo base è andata deserta, si fa un asta al miglior offerente senza prezzo base.

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, Robi dice:

il solito pasticcio all'italiana, concessione per 99 anni... quello che mi fa incazzare è che non riusciamo a costruirci uno stadio tutto per noi, quindi ripieghiamo per comprare o stadio di marassi con quelli là, adesso non riusciamo neanche a comprarlo iniseme a quelli e ci propongono la concessione.

Se l'asta con prezzo base è andata deserta, si fa un asta al miglior offerente senza prezzo base.

E dillo a Bucci...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, cillo2461 dice:

E dillo a Bucci...

 

e cosa glielo dico a fare? non cambierebbe nulla e avrei solo perso tempo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pare si debba fare asta con ribasso calcolato in base a precise indicazioni non a muzzo; per giungere alla cifra stabilita da Samp e merde pare siano necessari diversi bandi 

Per tale motivo Sampdoria e Comune stanno cercando soluzioni alternative, pare si riparli persino dell'area della ex Fiera

Edited by Erreci
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Erreci dice:

Pare si debba fare asta con ribasso calcolato in base a precise indicazioni non a muzzo; per giungere alla cifra stabilita da Samp e merde pare siano necessari diversi bandi 

Per tale motivo Sampdoria e Comune stanno cercando soluzioni alternative, pare si riparli persino dell'area della ex Fiera

Infatti è così.

Però, volendo si sarebbe potuto pilotare la perizia uscendo con una cifra di partenza più realistica. Il ribasso è del 10% a volta , quindi per arrivare a 7 partendo dai 16.578 ci vorrebbero altre 7 aste , facendo una media di ca. 4/5 mesi tar un'asta e l'altra ci ballano ca 3 anni 😂.

Nel frattempo il cenoa sarà finito in lega pro e ce lo compriamo solo noi :dito:

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, cillo2461 dice:

Infatti è così.

Però, volendo si sarebbe potuto pilotare la perizia uscendo con una cifra di partenza più realistica. Il ribasso è del 10% a volta , quindi per arrivare a 7 partendo dai 16.578 ci vorrebbero altre 7 aste , facendo una media di ca. 4/5 mesi tar un'asta e l'altra ci ballano ca 3 anni 😂.

Nel frattempo il cenoa sarà finito in lega pro e ce lo compriamo solo noi :dito:

Considera,, tuttavia, che è stata redatta una perizia dall'Agenzia del Demanio dalla quale non è agevole discostarsi. La Corte dei Conti non sta a pettinare le bambole.

E poi da contribuente vero - mai condonato - più lo pagano, meglio è. Per Genova. Genova, per me, viene prima.  

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esattamente esatto 

Senza dimenticare della Corte dei Conti srmpre attenta a quando ci sono di mezzo valutazioni di beni demaniali

Adesso, djsmith dice:

Considera,, tuttavia, che è stata redatta una perizia dall'Agenzia del Demanio dalla quale non è agevole discostarsi. La Corte dei Conti non sta a pettinare le bambole.

E poi da contribuente vero - mai condonato - più lo pagano, meglio è. Per Genova. Genova, per me, viene prima.  

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/10/2018 at 18:33, volalozar dice:

 

ho sempre mangiato prodotti di animali erbivori. Quindi per la legge transitiva e per osmosi sono vegano.

Mai assaggiato una bistecca di leone, tigre, gatto ... E vivo benissimo

bugiardo: il tonno e' un animale predatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Solosampnelcuore dice:

bugiardo: il tonno e' un animale predatore.

i tonni che mangio io sono insuperabili e sono vegani 🧐

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si potrebbero aprire nuovi scenari nella trattativa riguardante la vendita del Luigi Ferraris. Le riunioni degli ultimi giorni fra il Comune, Antonio Romei per la Sampdoria e Alessandro Zarbano per il Genoa avrebbero confermato la situazione di stallo, con le due società ormai più interessate alla concessione che all’acquisto, visto il prezzo ritenuto troppo alto.

Nelle ultime ore però, secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Repubblica, avrebbero manifestato interesse all’operazione alcuni fondi immobiliari, tra cui Invimit Sgr, società controllata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. L’idea sarebbe quella di acquistare l’impianto per poi conferirne la gestione a Sampdoria e Genoa, all’interno di un progetto di valorizzazione.

A riguardo, ecco le parole dell’assessore al Bilancio, Pietro Piciocchi: "Prendiamo atto che sono arrivate richieste di tipo diverso, il nostro obiettivo è un progetto di valorizzazione e di alternative solide. Non c’è fretta di vendere, dobbiamo individuare interlocutori importanti per la città".

 

(Sampdoria.news)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella giornata di ieri è stato trovato l'accordo tra Antonio Romei e l'AD del Genoa Alessandro Zarbano per il rifacimento del manto erboso del Luigi Ferraris.

Secondo quanto riportato da Primocanale, i lavori dureranno due mesi per far sì che tutto sia pronto per l'inizio del campionato. Di conseguenza, la Samp dovrebbe essere costretta a disputare la partita d'esordio di Coppa Italia lontano da Genova.

PS: da altra parte, leggo anche che verranno avviati i lavori per trasformare la tribuna superiore in tribuna stampa con relativi skybox

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi giocherà la prima partita in casa, per il campionato, la prossima stagione?  Ipotizzando che i tempi siano quelli italiani, ossia i soliti con ritardi, un poco mi preoccupa tutto ciò. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 ore fa, djsmith dice:

Chi giocherà la prima partita in casa, per il campionato, la prossima stagione?  Ipotizzando che i tempi siano quelli italiani, ossia i soliti con ritardi, un poco mi preoccupa tutto ciò. 

Non c'è più una regola fissa.

La coppa Italia ad agosto la giocheremo comunque altrove

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/6/2019 at 18:14, labbrodinovisad dice:

Nella giornata di ieri è stato trovato l'accordo tra Antonio Romei e l'AD del Genoa Alessandro Zarbano per il rifacimento del manto erboso del Luigi Ferraris.

Secondo quanto riportato da Primocanale, i lavori dureranno due mesi per far sì che tutto sia pronto per l'inizio del campionato. Di conseguenza, la Samp dovrebbe essere costretta a disputare la partita d'esordio di Coppa Italia lontano da Genova.

PS: da altra parte, leggo anche che verranno avviati i lavori per trasformare la tribuna superiore in tribuna stampa con relativi skybox

Se riuscissero davvero a risolvere il problema del terreno di gioco che fa pena da anni sarebbe già un bel passo avanti, così come cessi e spogliatoi nuovi.

Sky box e tribune, come anche ristoranti e attività, fanno parte del progetto di far vivere lo stadio 7 giorni su 7 e generare profitti, non potendo al momento neanche progettare uno stadio di proprietà

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...