Vai al contenuto
labbrodinovisad

Benevento vs Uc Sampdoria

Recommended Posts

Ti ricordi male: partite perse in modo incredibile  da squadre di basso livello ne ricordo più di una certo sen far figure di merda simili a Benevento ma resuscitare i morti è stata da sempre una caratteristica della Sampdoria 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, orso dice:

Però c'è anche dire che a quella squadra non ricordo d'aver mai visto fare un secondo tempo come quello di Benevento .....

 

11 ore fa, Erreci dice:

Ti ricordi male: partite perse in modo incredibile  da squadre di basso livello ne ricordo più di una certo sen far figure di merda simili a Benevento ma resuscitare i morti è stata da sempre una caratteristica della Sampdoria 

E quindi stai dicendo quello che dico io.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sto dicendo che anche quella squadra fortissima ha peccato a lungo di immaturità perché a detta di molti ha vinto molto meno di quanto nelle sue possibilità perdendo partite facili sulla carta nel momento in cui erano da vincere 

Anche nell'ano del tricolore non è che si sia perso con la juve o l'Inter... 

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si, su quello siamo d'accordo.

Io metto in risalto che un obbrobrio come il secondo tempo di Benevento la squadra di allora non l'ha mai fatto.

Per esempio ricordo bene la paperona di Nuciari a Lecce ...... ma mica s'era fatta 'na schifezza come sabato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
19 ore fa, orso dice:

Però c'è anche dire che a quella squadra non ricordo d'aver mai visto fare un secondo tempo come quello di Benevento .....

intendi la Samp di Vialli e Mancini?

meninbelino se l'ha fatto

capitava anche allora di prenderne tre ad avellino, o di perdere in casa col como, o di essere eliminati dal monza

questo va detto, per onestà

persino l'anno dello scudetto, invero largamente rimaneggiati, perdemmo in casa dell'ultimissimo Lecce (la volta famosa che Mantovani disse ai giocatori che con un tifoso all'aeroporto si era dovuto "guardare le scarpe" per la vergogna)

 

e comunque parlavamo di una squadra di campioni, che ha vinto quasi tutto quel che c'era da vincere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inviato (modificato)

Aggiungo a quanto scritto sinora che il livello attuale del campionato fa si che tra una squadra di medio-alta fascia e una di medio bassa o bassa classifica le diffetenze siano minime e basta poco davvero far figure di merda a chiunque 

Rammento che la juve perdeva dal Doria 3 a 0 a pochi minuti dalla fine ....la juve vice campione d'Europa 

Modificato da Erreci
  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in tutto ciò, ovviamente, mai più una partita come quella di Benevento...  i ragazzi se lo ficchino bene in testa, sin da quando ritorneranno al Mugnaini dopo le ferie

  • Like 2
  • Thanks 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A questo proposito si sentono in giro voci di taluni che vorrebbero rompere le palle sabato a Bogliasco. Essendo un giorno semilavorativo, spero ci sia qualche guardiano della fede a....dirigere il traffico. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, doriastuart dice:

A questo proposito si sentono in giro voci di taluni che vorrebbero rompere le palle sabato a Bogliasco. Essendo un giorno semilavorativo, spero ci sia qualche guardiano della fede a....dirigere il traffico. 

Non occorrono piazzate, la Società è stata già assai chiara. Nulla deve avvenire, comunque, alla luce del Sole. Tra quattro mura è molto meglio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da sampnius

Cita

Se qualcosa del pessimo pomeriggio pre-epifanico c’è da salvare, il riferimento non può che andare ai tifosi blucerchiati che hanno assiepato il settore ospiti dello stadio beneventino: sono arrivati in 400, hanno colorato gli spalti e cantato senza sosta. Un comportamento quasi stoico di fronte allo scempio visto in campo, un comportamento che non è affatto passato inosservato dai tifosi e media locali; il sito ottopagine.it, che è solito seguire le Streghe, ha in particolare così commentato l’attaccamento dei supporters blucerchiati alla loro squadra: «L’impressione che fossero una bellissima tifoseria, colorata e sportiva, si è confermata in pieno»; una bella consolazione per i tifosi doriani, tornati dalla Campania senza punti ma con l’ennesima conferma di quanto sia unico e speciale il loro modo di tifare.

:sciarpata:

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esattamente è stato scritto così:Sei "Al tifo colorito dei 400 sostenitori doriani ed alle belle parole che ho potuto leggere da parte di qualcuno di loro; l’impressione che fossero una bellissima tifoseria, colorata e sportiva, si è confermata in pieno."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Esattezza per esattezza, allora tutto quanto .....

Cita

Zero: Al ritardo con cui pubblico questa settimana la mia solita pagellina. Erano venti anni che non mi pigliavo l’influenza e solo oggi metto il becco fuori dalle lenzuola. Almeno la vittoria di Sabato scorso mi ha alleviato le sofferenze... m sent' peggio che si m' foss passat nu TIR nguoll.

Uno: Al signor Marocchi che a Sky ha dichiarato che il Benevento produce il peggior calcio e fa il peggior gioco del campionato. Detto da uno che non era tutto sto granchè quando giocava lo considero quasi un complimento. Ecco un altro che si aggiunge alla lista di coloro che si sono guadagnati un biglietto di sola andata per quel famoso posticino tanto caro a Alberto Sordi: “non succede ma se succede…”

Due: Come i gol presi allo scadere. Stavolta ci siamo voluti superare ed oltre al solito gol in pieno recupero siamo stati capaci di prenderne uno pure al 45esimo del primo tempo. Veramente le partite con noi finiscono “quando arbitro fischia”.

Tre: A Gyamfi saltato come un birillo sulla sua fascia di competenza ed incapace di opporre resistenza in occasione del gol del 3-2. E menu mal che la partita era finita e che lui doveva essere fra quelli freschi…

Quattro: Alla mente perversa di chi ha partorito la sciarpa BENEVENTO/SAMPADORIA ed a quella ancora più perversa di chi la ha acquistata. Per l’autore i casi sono tre; o si merita l’Oscar per la genialità e la genialata, o si è laureato al Cepu o ha bisogno dell’intera collezione della Treccani per farsi un ripasso dell’enciclopedia…

Cinque: A Ferrero che aveva dichiarato di doversi sparare se si perdeva a Benevento. Presidè… siamo magnanimi. Ti concediamo l’onore delle armi. Piuttosto continua a farci sorridere con le tue caxxx… che qua pare che pure una risata è diventata difficile da fare.

Sei: Al tifo colorito dei 400 sostenitori doriani ed alle belle parole che ho potuto leggere da parte di qualcuno di loro; l’impressione che fossero una bellissima tifoseria, colorata e sportiva, si è confermata in pieno.

Sette: alla… CODA in autostrada a cui prestare attenzione. E’ gia la seconda settimana che i social impazzano con la foto del cartello autostradale con la scritta “attenzione CODA”. Speriamo che anche in terra emiliana il cartello possa essere visibile… e per una volta... chi se ne fotte del traffico!!!

Otto: A Billong. Tutto sembrava tranne uno piombato li per caso da pochi giorni. Segna Coda e lui è sui cartelloni sotto la curva Sud ad urlare come un pazzo. Preciso nelle chiusure e nei disimpegni incute paura col fisico da Marcantonio che si ritrova... “Il Koulibalhy de noantri” … se questa è la scena di un film bisogna solo dire BUONA LA PRIMA.

Nove: Al Capitano. Da quando è rientrato lui sembra (o è) un'altra squadra. Adesso speriamo solo nel miracolo della Giustizia Sportiva. Fateglielo vivere cari giudici il sogno a sto ragazzo che ha avuto solo la colpa di affidarsi ad un medico poco attento. Mica si può girare con il fogliettino delle avvertenze in tasca?

Dieci: Ai due pazzi per eccellenza. A Vigorito che non ha mai mollato di un solo passo mettendo a rischio la tenuta dell’Arco di Traiano con nuovi acquisti di spessore ed a De Zerbi che oltre a volere gente “con il sangue” dovrà anche fare un lavoro molto certosino per ricreare l’ennesimo gruppo che oggi è una vera e propria multinazionale. Buon lavoro e grazie soprattutto perché non avete mai fatto un solo passo indietro al contrario di chi già contro il Chievo ha preferito il divano….

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, orso dice:

Esattezza per esattezza, allora tutto quanto .....

 

Ma sì, alla fine ha scritto cose simpatiche, compreso quella sulla sciarpa e pure su Ferrero

2 ore fa, doriastuart dice:

Quella della sciarpa....beh, lasciamo perdere. 

quello della sciarpa, son dei trogloditi

son trogloditi i "nostri" taroccatori napoletani, figurati i taroccatori napoletani di Benevento :smile:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I voti che se li diano alla loro tifoseria 

Chi cazzo sono.per dare voti? Chi se li è mai cagati? La sufficienza a chi si è sparato 24 ore in pullman..... tifo colorito..... ma mi faccia il piacere 

  • Like 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

su dai, tutti i tifosi e perfino i giornalisti scriviamo cagate e queste non sono le peggiori.

Voto allo scribacchino 6

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io do un 9 a chi ha dato un 6 allo "scribacchino"
e con questo mio ultimo messaggio (?) direi che questo thread lo possiamo anche chiudere
traslochiamoci tranquillamente, con calma su "sampdoria-fiorentina" :sciarpata:

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avremmo perso uguale, ma intanto in campo avevano uno che non doveva esserci...

http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Benevento/16-01-2018/benevento-lucioni-squalificato-anno-doping-quattro-anni-medico-240951828798.shtml

Il capitano del Benevento Fabio Lucioni è stato squalificato per un anno per doping. Il giocatore è stato ritenuto colpevole dopo la positività al controllo dello scorso 22 settembre, dopo la gara col Torino. Era stato sospeso in via cautelare per 90 giorni (poi scaduta, permettendogli di giocare tre gare di campionato), oggi la sentenza del Tribunale nazionale antidoping, che in pratica la confermato la richiesta della Procura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Visto quel secondo tempo, forse un accurato controllo avrebbero dovuto farlo anche agli altri suoi compagni. Eco spiegato il nostro presunto calo. :boing:

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×