Jump to content

ventoela

Members
  • Content Count

    189
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Everything posted by ventoela

  1. e bello sapere di essere amato disinteressatamente 😊
  2. Paolo Mantovani: "IL" Presidente ❤️
  3. Chissà se continuerebbe a parlare di "belini molli"?...
  4. Dunque, il nome completo dovrebbe essere: "Solo la Sampdoria ex Ultras san Fruttuoso 1987 Brigata Ferrero sezione Banda Sabatini alias Raltew Labatins"? Mi piacciono i nomi corti, facili da ricordare e da inserire nei cori 😊
  5. A me l'intervista NON è piaciuta. Il personaggio è interessante, nessuno lo obbliga a dire cose originale tutte le volte.
  6. Ciao Paolo! Vero e grande Sampdoriano. Esempio per tutti. Seguito da sempre meno
  7. ventoela

    europa league

    Dunque crudeli tiziano sarebbe un giornalista? Ah, me lo segno ✍️
  8. Per me, in una partita giocata benissimo da tutta la Squadra, Karol Linetty è stato il migliore. Ha patito un po' nel finale, ma era sfinito
  9. In bocca al lupo Sabatini!
  10. ventoela

    Gregoire Defrel

    Ranocchia sapeva Sanzione a Defrel 😊
  11. ventoela

    Gregoire Defrel

    Era ubriaco. Marcio. Anche se mi hanno detto che a Genova c'è pieno di Mercedes C63 S Amg 😊
  12. Per me, dopo Ekdal, è stato il migliore dei nostri. Sempre vincente nei duelli con Duvan, a parte il 1° gol molto fortunoso. Non è un caso che quelli che meglio si sono comportati contro gli atalantini siano stati coloro che dispongono ANCHE di una certa prestanza fisica.
  13. Grandissima partita. Presente in ogni parte del campo ad aiutare i compagni e a conquistare palloni. Meritava il suo 1° gol in maglia blucerchiata... Vabbé, sarebbe andata bene anche con la divisa della Sampierdarenese
  14. A me la divisa, intendendo la maglia bianca con striscia orizzontale rosso-nera corredata da calzoncini e calzettoni neri, mi ha emozionato. Mi sembrava di essere dentro una foto degli anni '20-30. ... Però, anch'io ogni tanto mi confondevo 😊
  15. Passi per la maglietta, ma giocare anche le mollette!... 😊
  16. "Attenzione ai colpi di testa... non sempre vanno in rete!" 😊
  17. Non riesco ad individuare dove c'è scritto "dal 1942"... 👁️
  18. Riporto a beneficio di tutti i Sampdoriani di Solo-La-Sampdoria lo studio in oggetto, pubblicato su "in Sports". Il risultato proposto mi piace, come tutto quello che abbia i colori blucerchiati. https://www.nssmag.com/it/sports/17652/crest-samp?fbclid=IwAR3stZpYNJzuHhiLPClQDXEUaI1VTnugxIp5axJxQ3-M1bwZ4xOcTRh2mrI In Sports Sampdoria: operazione rebranding Per nss, Heygraphic ha scelto il Baciccia come possibile nuovo crest della squadra blucerchiata Autore Tommaso Berra L'identità grafica di molte squadre di Serie A descrive l'atteggiamento poco progressista che le accomuna. Ciò che servirebbe è una decisa azione di rebranding, per svecchiare e portare i club a nuovi capitoli della propria storia. nss sports ha così deciso di affidare ad diversi graphic designer il compito di dare una nuova immagine alle squadre italiane. Non è facile spiegare ai tifosi che lo stemma della propria squadra lascia parecchio a desiderare in quanto a bellezza e stile, ma ci abbiamo provato, nonostante il compito non fosse facile. È legittimo, anche per il tifoso più fedele, pensare che si possa fare di più, senza stravolgere la storia o mancare di rispetto a nessuno. Il primo club a sottoporsi al trattamento di bellezza è la Sampdoria, e lo studio creativo al quale è stato affidato il progetto è Heygraphic, specializzato in illustrazioni, come quelle dello sneaker zoo di cui vi abbiamo parlato qualche tempo fa. Il rebranding è una strategia di rinnovamento della propria immagine esteriore, un modo per riposizionarsi nel mercato, raggiungere una nuova fetta di pubblico e rilanciare un progetto nuovo. In Italia, ultima in ordine di tempo a puntare sul rebranding è stata la Juventus, che a partire dalla stagione 2017/2018 ha trasformato il crest (emblema n.d.v.) ovale in un vero e proprio logotipo, asciutto, essenziale e molto efficace. Siamo d'accordo sul fatto che la maglia della Samp sia tra le più belle e caratteristiche del calcio mondiale, tuttavia non si può dire la stessa cosa per il crest, uno scudo classico e all'interno non originale nell'incastro degli elementi. Il progetto parte da quella sagoma confusa posta al centro dello scudo, tanto incomprensibile quanto capace di riassumere la storia della città nella sua essenza. Si tratta del Baciccia, tipico pescatore genovese, stilizzato con cappello, pipa, barba e capelli al vento, anche diminutivo di Giovanni Battista, il patrono della città. La nuova Samp non poteva che partire dal porto e dalla sua simbologia, da secoli vero elemento che rende il capoluogo ligure una città unica al mondo. Heygraphic ha così deciso di isolare quel soggetto, inserito nel crest dei blucerchiati dal 1971, rendendolo più comprensibile grazie all'aggiunta di sole due linee: quella del cappello e quella della barba. Il contorno generale è stato geometrizzato e reso più spezzato, mentre l'unica aggiunta è quella dello stemma crociato sul cappello, simbolo della città e presente anche nella banda blucerchiata posta al centro della maglia. La direzione verso la quale si muove il progetto è la modernità, e la possibilità di rendere adattabile una forma più versatile anche al merchandising per i tifosi. In questa direzione va la proposta del Baciccia con il tatoo sul collo, dinamico e moderno come i loghi delle franchigie sportive americane, ma fedele alla storia della Sampdoria. I tifosi doriani possono vedere tutti i simboli del club rispettati, messi in evidenza o valorizzati da un nuovo studio di palette colore. Non si abbandonano il rosso, il blu, il nero e il bianco, uniti all'oro, che contorna gli elementi come segno di prestigio del club. L'attenzione ai colori non passa in secondo piano, proprio per questo sono state realizzate da Heygraphic 3 versioni in cui il "nuovo" Baciccia è sovrapposto alla banda blucerchiata, simbolo unico dell'unione della Sampierdarenese (rosso e neri) e dell'Andrea Doria (bianchi e blu), avvenuta nel 1946.
  19. Gli ha risposto: U.C. SAMPDORIA, Nota stampa del 14/2/2019 h. 13.01 In merito a quanto pubblicato stamane sul sito di Primocanale a firma di Maurizio Michieli, U.C. Sampdoria ha dato mandato ai propri legali di intraprendere iniziative e azioni in ogni sede in quanto sono state rappresentate notizie e circostanze false, lesive dell’immagine della Società e del presidente Massimo Ferrero. Rispettando la libertà di stampa e di opinione, tralasciando di sottolineare il marchiano errore sull’anno di acquisto della società, che è il 2014 e non il 2012, non possiamo non rilevare che: – è falso che la sede e gli immobili di Bogliasco non siano di proprietà di U.C. Sampdoria; tutte le operazioni immobiliari poste in essere dal 2014 sono state infatti concluse dalla Sampdoria e ne hanno accresciuto il suo patrimonio; – è falso che chi intende utilizzare il marchio Sampdoria debba pagare «un canone alla famiglia Ferrero»; il marchio è oggetto di un’operazione di leasing formalizzata dalla precedente proprietà, che è rimasta inalterata in ogni suo elemento; – è falso che qualunque altro elemento del patrimonio sia «già da tempo confluito nelle altre società del Gruppo Ferrero»; trattasi di pura invenzione; – è falsamente tendenzioso sottolineare che la Sampdoria perda circa 1.000 tifosi ogni anno; i dati in possesso della Società evidenziano che, nelle ultime quattro stagioni, esclusa quella in corso, la media si assesta sui 401mila con una percentuale di riempimento pari all’80 per cento; e i progetti di riqualificazione dello stadio sono finalizzati a favorire la sicurezza e la comodità dei tifosi, con la logica delle moderne strutture, dunque con l’obiettivo di migliorare ulteriormente questi numeri. La posizione editoriale di Primocanale, ripetitiva e oramai quotidiana, sarà dunque sottoposta al vaglio della competente Magistratura affinché il valore e l’immagine della Sampdoria siano sempre difese da ogni possibile strumentalizzazione. «Basta!», conclude il presidente Massimo Ferrero.
  20. Amintore, discepolo di Pietro il Venerabile da Cluny
  21. Le classiche mega batterie dei gruppi rock anni '70! 😊 Posa il fiasco! 😂
  22. Infedele a chi? a che cosa? 😊
  23. Samp va maiuscolo, frocinone invece, minuscolo 😊
×
×
  • Create New...