Jump to content

liam

Members
  • Content Count

    208
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

liam last won the day on May 29

liam had the most liked content!

Community Reputation

378 Excellent

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Vi trovo tutti insensibili e per nulla romantici
  2. Si, se ne parla anche nel libro sulla Sampierdarenese del citato illustre autore 🙂
  3. L'espressione MEALI dovrebbe venire dall'inglese "MAY I", usato in tempi antichi dal portiere per farsi autorizzare dall'arbitro al rinvio da fondocampo. A inizio secolo, qui a Genova, gli italiani assistevano alle partite e talvolta giocavano insieme agli inglesi sbarcati dalle navi, facendo proprie alcune loro espressioni tipiche, ma italianizzandole.
  4. Questo qui, se mantiene la metà di quello che promette.... ci farà godere molto. E quest'anno mi butto anch'io a parlare di calciomercato, visto che tutto il resto mi fa anguscia e non ho più voglia di rotture di coglioni.
  5. liam

    Il Presidente

    Più che essere dalla parte giusta o da quella sbagliata, mi sembra ormai una questione di misura e ragione. In questa isteria collettiva che ha coinvolto tutti o quasi, compresi personaggi insospettabili, vedo solo il più classico cortocircuito tra media (o presunti tali) cialtroni, parole in libertà e la totale ignoranza dei fatti da parte di chi sbraita più forte. E soprattutto l'inconfessabile ma ormai apertamente dichiarato intento della tifoseria che non è preservare una non meglio precisata idea romantica di sampdorianità, ma tirare la volata a qualcuno. Io, che non so un emerito cazzo di questa vicenda della cessione, taccio sul merito e spero che finisca presto questo momento. Ma temo sia solo l'inizio di qualcosa di peggio. Come ha scritto qualcuno: noi siamo loro.
  6. liam

    Il Presidente

    Adesso i blurossi per mantenere il primato cittadino delle pagliacciate dovranno rilanciare davvero forte. Ce la faranno come sempre, ma intanto che amarezza fare a gara con loro
  7. liam

    Marco Giampaolo

    E non hai ancora letto questa: Per me è Padre Pio-li. Sono uguali uguali.
  8. Giusto. Diciamo le cose come stanno. A me Ferrero, istintivamente, sta sui coglioni. Non mi piace come si esprime, non sopporto niente di quello che fa pubblicamente da quando è diventato presidente. Questo lo rende un cattivo presidente e mi dà il diritto di contestarlo? Forse prima di fare questo passo devo ragionare un po' più in profondità, e su tre argomenti principali. Il primo è il più ovvio secondo la visione comune del rapporto tifoso - Presidente: Ferrero nei fatti come si è comportato? Ha fatto un lavoro eccellente, e non raccontiamoci la scusa insostenibile che una cosa è lui una cosa è la Società: la Sampdoria è sua, lui sceglie le persone, lui le gestisce. E non parlo di risultati sportivi, che sono più che buoni, ma di gestione a 360 gradi, tanto è vero che per la prima volta da quando sono al mondo la Samp non è una iattura per chi la possiede, ma persino un investimento ambito. Ma la vera questione che voglio porre è un'altra: è mio diritto, o più sommessamente fa parte del mio ruolo quale tifoso, valutare come gestisce la Società il Presidente? La mia risposta è seccamente no. Salvo casi estremi, ma estremi davvero, in cui sia in pericolo la stessa sopravvivenza della Società stessa. E non mi pare che siamo in questa situazione: gli stessi Illuminati che auspicano un cambio di proprietà riconoscono che la Sampdoria è patrimonialmente solida. Che poi vorrei vedere quali nozioni, o competenze, può vantare il 99% di chi si esprime sull'argomento, e che cazzo gliene frega dei conti societari quando l'unica cosa che dovrebbe interessarci è andare allo stadio e goderci le partire. Aggiungo che, non a caso il "tifoso bilanciato" che gestiva un blog facendo improbabili analisi sui bilanci delle società di calcio, era un bibino.... e loro sono maestri della chiacchera, della prosopopea e del pressapochismo (ma da maestri mi pare abbiano buoni allievi anche dalle nostre parti). Ultimo punto: l'umiltà di porre a noi stessi una domanda scomodissima. Ha ragione Ferrero a fare il giullare in pubblico pur essendo Presidente della Sampdoria, o ha ragione chi vede la Sampdoria come una cosa "sacra"? Col passare del tempo, diffido sempre più dei fanatici, di quelli che si sentono diversi e migliori. E mi sta venendo il dubbio che l'atteggiamento giusto sia quello di Ferrero, e che non devo prendere troppo sul serio la mia passione - pure fortissima, imbarazzante - per la Sampdoria. Non era - ancora una volta - il rifiuto delle frasi fatte e del pensiero sportivo dominante che ci distingueva, tanto tempo fa, dalla triste e seriosa autoreferenzialità dei soloni blurossi? Che poi tutto questo rispetto per la sacralità della Maglia non l'ho visto quando c'era da cantare canzoni idiote contro i napoletani, o semplicemente quando toccava palla il Regini di turno, che la maglia l'ha sempre onorata. "In a soldier's stance, I aimed my hand at the mongrel dogs who teach / Fearing not that I'd become my enemy in the instant that I preach"
  9. Anzitutto è stata una stagione divertente, in cui ho visto tante belle partite. E questo per il terzo anno di fila, ma se possibile anche meglio degli ultimi. L'impressione è che la squadra abbia tenuto più degli altri anni, provandoci davvero ad arrivare in europa, ma complice la quota punti molto alta che sarebbe stata necessaria abbiamo comunque visto un calo vistoso nel finale. E questa secondo me è una cosa da correggere e basta, che non aiuta a tenere alto l'entusiasmo della piazza e genera disaffezione. Molto di più del calo della squadra, però, è deprimente e stucchevole la guerra dei tifosi contro la Società, che fa passare in secondo piano il fatto che a Marassi si è anche visto del bel tifo, in certe occasioni come non accedeva da tempo.
  10. Sono salvi comunque. Ma questa settimana è imperdibile e da tenere a mente. In ogni loro discorso, in ogni post PUBBLICO sul loro muro (certo che lo leggo, e in questi giorni dovremmo farlo tutti e tenere a mente ogni parola) ci sono invariabilmente: - una frase contro di noi perchè abbiamo perso contro l'Empoli, senza impegnarci abbastanza; - un aperto auspicio di combinare, o se preferite "normalizzare", la partita di domenica a Firenze. L'illecito sportivo come stile di vita, l'assenza di logica come faro, il livore contrabbandato per senso di appartenenza allo scopo di cementare alleanze per i loro maldestri mastrussi. Quando capiranno che tutto questo è ciò che li fotte irrimediabilmente da un secolo, avranno qualche possibilità di uscire dalla melma dove sguazzano. Ma stiamo tranquilli: non lo capiranno mai.
  11. Se li scambiano una pagina alla volta. Data Doom
  12. Io non mi sento a mio agio a vedere una roba del genere in campo. Inutile tra l’altro anche per chi spera di mandare in b le merde
  13. liam

    Il Presidente

    Se la giri al Presidente si fa una bella risata.
  14. liam

    Il Presidente

    Ammiro la tua rettitudine e la tua coerenza, anche se non capisco chi avrei offeso con la mia ironica visione del futuro. Peraltro la mia osservazione si basava su un criterio probabilistico, perchè da quando seguo il calcio ho visto i sampdoriani: - rompere il cazzo a Paolo Mantovani perchè comprò Silas (comunque un signor giocatore, consigliato da un tecnico futuro campione del mondo); - massacrare il figlio a 360 gradi; - criticare la famiglia Garrone perchè aveva il braccino corto e puzzava dalla testa; - fare una guerra totale a Ferrero perchè, in sostanza, parla romanesco e dice parolacce. Il tutto, giova dirlo, con una partecipazione crescente delle componenti della tifoseria, inclusi anche i gruppi della Gradinata Sud. Ora, mi pare che nessuno di questi azionisti per sua volontà abbia cercato di affossare la Sampdoria, e che la Nostra amata abbia attraversato con dignità e buoni risultati quasi 30 anni di calcio in Italia. Quindi forse non ho tutti i torti ad essere pessimista, perchè su questa cosa siamo da tempo una tifoseria come le altre, che si riempe la bocca di grandi principi e poi ha come passatempo principale la critica ingiustificata.
  15. liam

    Il Presidente

    Non avrai nulla di cui discutere con nessuno. Alla prima cessione eccellente sarà tutto come prima e tutti aspetteranno un fondo più sfondato e uno sceicco più sceiccoso. Sarà spassosissimo. Ah.. e sarà contestazione non per i risultati ma contro il calcio business.
×
×
  • Create New...