Jump to content

labbrodinovisad

Moderators
  • Content Count

    3,052
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    144

Everything posted by labbrodinovisad

  1. la sua figu, quella di Vialli a mò di Paolini, e poi c'era quella della formazione -))
  2. si comincia a fare sul serio Forza Sampdoria!!!
  3. Vierchowod l'unico ad apparire tre volte nello stesso album
  4. beh, Osti stesso ha detto che mancano un'ala , un attaccante ed il portiere di riserva
  5. venerdì 16 agosto 2019 10:02 La storia di Dante Mircoli è ignota ai più. Mircoli è stato una meteora della Sampdoria degli anni 70. Arrivò in Italia grazie all’apertura delle frontiere per gli oriundi – dai tempi della scottante sconfitta dei Mondiali ’66 il mercato era limitato ai trasferimenti interni -, accompagnato dalla fama guadagnata con l’Independiente, campione d’Argentina e in Copa Libertadores. A dire la verità a Genova si vide pochissimo: solo 9 presenze tra il 1973 e il 1975. Eppure quei colori gli sono rimasti dentro, al punto che, salutata l’Europa, aprì un locale chiamandolo proprio Sampdoria. E se non fosse stato per un inserviente dell’anagrafe di Buenos Aires troppo scrupoloso, la stessa sorte sarebbe toccata anche alla sua primogenita. Cuore. «Ho giocato poco qui, ma questa squadra mi è entrata nel cuore», racconta all’Official Media l’ex centrocampista, tornato in città vent’anni dopo l’ultima volta. «Il mio grande rimpianto è stato non potermi esprimere come avrei voluto – confessa -, ho fatto fatica ad abituarmi a questo calcio. E un infortunio alla caviglia mi tenne fuori cinque mesi, senza che né io né il dottore capissimo come risolvere il problema. D’inverno, sui campi duri, quasi non camminavo dal dolore». Salvezza. Eppure un segno l’argentino l’ha lasciato. Un segno indelebile. «Segnai su punizione quasi alla fine il pari con la Fiorentina nel ’75 – ricorda -, un pareggio che ci portò a 24 punti. Eravamo penultimi quell’anno, ma con la penalizzazione di Verona e Foggia ci salvammo. Proprio per un punto. In un certo senso, l’ho salvata io».
  6. evidentemente Iacopone è in partenza ps: per fortuna non hanno il 2 a Maroni allo stato attuale potrebbe essere AUDERO, BERE, MURRU, EKDAL, COLLEY MURILLO, GABBIADINI (mister X), VIEIRA, QUAGLIARELLA, LINETTI, CAPRARI
  7. tutto mercato web, per quanto riguarda l'ala, dice due cose diverse sullo stesso argomento (qual è l'obiettivo per l'ala) a distanza di quattro ore e meno male che è ferragosto
  8. Ci abbiamo avuto la nostra bella conveniensa
  9. lunedì 12 agosto 2019 19:30 Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C. Sampdoria comunicano di aver acquisito a titolo definitivo dall’A.C. ChievoVerona i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Mehdi Léris (nato a Mont-de-Marsan, Francia, il 23 maggio 1998). Il centrocampista ha sottoscritto un contratto economico fino al 30 giugno 2024.
  10. le opinioni sono come il buco del culo, ognuno c'ha le sue! e francamente già discutere il pensiero di persone che mettono assieme la Resistenza, ed una fase drammatica, comunque la si pensi, della storia di questo paese, con il gioco del pallone, che resta un momento di svago e passione, la reputo una inutile perdita di tempo. Non ne val la pena
  11. dedicatissima Have you seen her dressed in blue? See the sky in front of you And her face is like a sail Speck of white so fair and pale Have you seen a lady fairer?
  12. "Ci conosciamo da poco ma quel poco mi è bastato per comprendere la bellezza e l'unicità dei tuoi colori, il fascino della tua storia, la meraviglia del tuo tifo. Buon compleanno, U.C. Sampdoria". (mister Di Francesco)
  13. anziché "domani sul seculo", mi domandavo come sia possibile che il 12 agosto 2019 non ci sia una riga una sul compleanno dell'Unione Calcio Sampdoria troppo impegnato Freccero?
  14. Mister Di Francesco ha approfondito diverse tematiche di mercato in conferenza stampa: "Vieira ha dimostrato stasera di poter giocare sia da centrale che da mezzala. È in grande crescita, sta interpretando questo ruolo un po’ più ad ampio raggio e di questo sono soddisfatto. Io sono molto contento del modo di applicarsi dei nostri esterni, è ovvio che Ramirez ha avuto delle occasioni importanti, alcune cose le poteva fare meglio, fa parte di un percorso di crescita. Anche Maroni si sta impegnando al meglio, cercando di fare quello che gli credo. Sono giocatori che negli ultimi anni hanno fatto i trequartisti. Sicuramente mancano Caprari e Gabbiadini e stiamo andando a cercare un altro esterno. La società mi ha assicurato che due-tre perdine arriveranno. Chiaro che le vorrei avere il prima possibile, prima arrivano e meglio è. Reputo Jankto un’ottima mezzala. In alcune occasioni poteva scegliere meglio, ma ha fatto delle buone cose. Per me è un giocatore che ha grandi qualità. Dare dei giudizi è prematuro, ma è uno dei centrocampisti più importanti”. (Tuttomercato,web)
  15. si parla di Francois Kamano del Bordeaux
×
×
  • Create New...