Jump to content

cillo2461

Administrators
  • Content Count

    1,341
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    63

cillo2461 last won the day on January 14

cillo2461 had the most liked content!

Community Reputation

1,402 Excellent

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Grazie a tutti ragazzi. E' un brutto periodo ma non potete immaginare quanto questo luogo riesca a darmi conforto. Un abbraccio a tutti, che speriamo presto possa smettere di essere solo virtuale
  2. Allora approfondiamo. Labbro ricorda giustamente la "la bella addormentata nel Boskov" , squadra forte potenzialmente fortissima ma che ogni tanto sul più bello si perdeva. Ma era squadra giovane, squadra formata da campioni affermati insieme a campioni appena sbocciati , con tanta voglia di divertirsi, sul campo e fuori. Una squadra insomma con tutti i pregi ed i difetti di gioventù. Ma parliamo di quella squadra e quindi se proprio vogliamo parlare di dna era il dna di quella Sampdoria non di tutte le Sampdoria. C'è stata l'era Novellino , ( anni di occhi di tigre come piace a Dait
  3. Sono abbastanza d'accordo con Daitarn , tranne che sul discorso mentalità , sangue agli occhi ecc. Mi pare se ne fosse discusso qua sopra a lungo anche ai tempi di Giam e Paolo, e rimango della mia idea. Non penso proprio che ieri non abbiano messo l'impegno o la voglia, semplicemente per una serie di fattori (tattici, forma individuale, limiti tecnici) ne è venuta fuori una partita del cazzo che abbiamo perso e perso male. Ma non c'entra nulla il dna , anche perchè una squadra non ha un dna, ma una somma di componenti che quando tutto gira bene , compatibilmente alla sua qualità ott
  4. Il rigore c'era, figlio come giustamente sottolineato di una ripartenza con cambio gioco su fascia abbandonata a se stessa da mani nei capelli. Risultato finale Thorsby tagliato fuori ed in ritardo entra scomposto e con eccessiva foga, rigore. E diciamo che ci sta anche , la mussa generale intendo, ma c'era tutto il tempo per rimediare.
  5. La qualità ci sarebbe , vedi Silva,Verre,Ramirez e lo stesso Damsgaard senza parlare di Candreva. Il problema sembra il modulo di gioco. Nel senso che se Ranieri è convinto che debba essere il 442 ma che non ci possiamo permettere due punte vere e che nel mezzo si deve solo fare legna (e non ho motivo di dubitare che non sia nel giusto) allora non c'è alternativa.
  6. Concordo con Erreci e ciò che mi perplime maggiormente è che sembra non si possa pensare di imporre gioco neppure con lo Spezia. Questo detto con tutto il rispetto per lo Spezia e partendo dal presupposto che calciatori di qualità medio alta in mezzo li avremmo anche, mentre invece o lanciamo lungo o lasciamo l'onere dell'impostare ai due centrali di difesa che certo non sono Beckenbauer
  7. Qui ci sono utenti nuovi e/o giovani che magari non la sanno e lui ,giustamente, ogni tanto, aggiorna.
  8. A 28 anni sei nel pieno della maturazione però hai davanti al massimo 2/3 anni. Anche a me sembrano tantini ma bisogna vedere se sono/sarebbero tutti veri o in parte mattoncini del Lego
  9. Già il "foro", per me ormai sconosciuto e impraticato......
  10. cillo2461

    SGREUZZO

    Un abbraccio forte a Massimo ed al figlio.
  11. Visto che la fai così lunga direi che basta un vecchio ma sempre in auge vai a cagare !
  12. A me quello che fa girare il cazzo è che ci sono ste minchia di squadre con le quali per un verso o per l'altro , per colpa o per sfiga lo prendiamo sempre in culo. Fusse ca fusse la volta buona
  13. No solo quello chissà perchè cazzo l'ho salvato. Comunque non mi fa star bene , mi fa pensare ad un periodo della mia vita di tifoso nella quale tutto era o sembrava diverso da ora. E mi fa pensare che rispetto a quanti si era le persone a cui sono rimasto legato e che condividono ancora quei sentimenti si contano sulle dita delle mani (forse solo di una)
  14. E' stato il caso. Per quel poco che lo conosco però Ciccio52 le cose scritte sopra , in una percentuale non così bassa, le ha scritte sinceramente e ne era convinto. Ora Erreci ne scriverebbe altre ma ci sono voluti quasi 10 anni ed altre esperienze per arrivarci. Ritornando a Fiorella Mannoia citata all'inizio "come si cambia per non morire, come si cambia per amore, come si cambia per non soffrire, come si cambia per ricominciare"
  15. In effetti i presupposti ci sono. Nella Juve Dybala non sta facendo un cazzo e per come giocano ora è molto più utile ed incisivo Morata. Avere uno come Quagliarella in panca da buttare dentro per far rifiatare lo spagnolo non è poi una cazzata....
×
×
  • Create New...