Jump to content

Marlin

Members
  • Posts

    706
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Marlin last won the day on September 6 2020

Marlin had the most liked content!

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Marlin's Achievements

Collaborator

Collaborator (7/14)

  • Conversation Starter
  • Reacting Well
  • Dedicated
  • Very Popular
  • First Post

Recent Badges

331

Reputation

  1. A questo proposito, mi sembra di ricordare che gli avessimo fatto inizialmente un contratto di 4 anni ma dopo l’operazione con la Salernitana deve avere rinnovato perché leggo fino al 2025. L’ingaggio e’ importante ma non dovendo comprare un cartellino facesse giusto una decina di goal vale tutta la spesa. Le punte sono care da andare a prendere in giro
  2. Per quanto riguardo il reparto offensivo al momento tra giocatori in forza e di proprieta' non mi sembra siamo messi male. Anzi. Possiamo credo permetterci di selezionare. Potrebbe esserci un discorso sulla seconda punta ma effettivamente oltre a Gabbia Sabiri e Damsgard sono spendibili. Chiaramente poi ci sono le esigenze di natura economica che non sono in grado di pesare. Ho comunque l'impressione che se Bonazzoli verra' ceduto non sara' a quella cifra e alla Salernitana
  3. Per me il vantaggio anagrafico pesa soprattutto in termini societari nel senso che chiaramente Caputo e' a fine carriera mentre Bonazzoli sara' monetizzabile se fa bene. Da un punto di vista di campo per il tipo di giocatore che e' Caputo io credo che i suoi 34 anni non necessariamente lo penalizzino se chiaramente e' in buone condizioni fisiche di base. Tornando a Bonazzoli mi sembra che sia piu' o meno nella medesima situazione in cui era 2 anni fa prima di andare a Torino. Giocatore interessante che deve ancora confermarsi. Caputo direi che ha fatto qualcosa in piu' negli ultimi anni della sua carriera. Ci fosse la possibilita' di tenerli tutti e due sarei molto felice e sereno ma dal momento che sarebbe difficile schierarli insieme sarebbe un lusso
  4. La penso anche io cosi’ ma alla fine il giudizio non e’ assoluto ma relativo alle eventuali alternative sul piatto . Se guardo la sola serie a non esplode di punte che siano ragionevolmente alla nostra portata nettamente meglio di lui. Fra lui e Caputo comunque sceglierei di tenermi il secondo
  5. Se vuoi il colpo dell'ultimo mercato, non so se voluto o meno, e' stato non vendere certi giocatori. Io Caputo l'ho ritenuto e lo ritengo ancora un buon colpo anche se come altri avrebbe potuto fare meglio. La formazione titolare era competitiva anche se non mi e' mai stato chiaro quale potesse essere il desiderata di D'Aversa in termini di modulo quando e' arrivato. Non capisco invece, a prescindere dalla prospettiva dei giocatori operazioni come il prestito del trio Dragusin, Ciervo e Ihattaren. E' giusto che ci sia spazio per le scomesse ma la nostra panchina a inizio stagione ne aveva qualcuna di troppo e ad un certo punto il nodo e' arrivato al pettine. Ho l'impressione che in quel caso per fare meglio non sarebbero necessariamente serviti tanti piu' soldi
  6. Sara' che sto diventando vecchio ma quest'anno l'ho sofferto come non mai. La lotta per non retrocedere passa ormai quasi sempre dal non perdere gli scontri diretti e noi la vita ce la siamo complicata a Gennaio con Cagliari e Spezia. Due pareggi e avremmo dormito sonni piu' tranquilli. Sono convinto anche io che si possa fare una stagione piu' serena e credo che la cosa non dipenda necessariamente dal budget disponibile per il mercato. Se dovessi dire la prima cosa che non mi e' piaciuta del terzultimo e dell'ultimo mercato estivo, o quanto meno e' quello che io ho percepito, e' stato il concentrarsi sul "colpo" e poco sull'intelaiatura e completamento della rosa ad iniziare dalle sue seconde linee. Non vorrei essere frainteso: avere in rosa un Candreva, un Gabbiadini, il Quagliarella di un paio di anni fa in questa Serie A fa tutta la differenza del mondo ma poi arriva l'anno piu' sfortunato in cui pronti via ti si infortuna un Damsgard e tu non hai un solo giocatore in rosa che abbia piena adattabalita' a quel ruolo (e comunque anche gli adattamenti portano via buoni cambi in altre zone del campo). Mi sembra normale che il buon colpo o il giocatore di buon livello possa arrivare l'ultimo giorno di mercato o che trovandosi con l'opportunita' di vendere qualcuno si rimedi all'ultimo momento ma il riempimento delle caselle definite dal progetto tecnico va programmato e gestito con i tempi giusti e ho la sensazione che in questo non siamo stati sempre impeccabili negli ultimi anni. Le stagioni serene passano anche dal mercato meno altisonante. Dagli Alex Ferrari per intenderci
  7. Marlin

    Il Presidente

    Hai ragione da vendere. Per esempio il valore delle attvitia' gestito dai glorificati 777 in italia sarebbe di tutto rispetto, in Europa bassino, in USA e' minuscolo. Questo significa che mediamente quando assume i suoi professionisti ha accesso a qualcosa di molto lontano dalla creme de la creme che gli USA possono offrire in quella professione. Poi se ci si fa un giro sul loro sito e lo si compara con altri fondi anche di casa nostra da un punto di vista di trasparenza su tipologia di investitori e strategie etc siamo prossimi allo zero. Senza dimenticare che Miami/sud della Florida sono la patria di poche realta' serie (tipo SunCapital) e di una miriade di "avventurieri border line"... per essere generosi. Da sbellicarsi dalle risate quando si sentono accostamenti ad Elliot. La Gegia e Belen praticamente. In questo momento gli investitori stanno chiaramente puntando sul sottosfruttamento e quindi sottovalutazione della Serie A. Hanno ragione per me in teoria ma poi nella pratica ci si scontra con la realta' italiana per giunta in un settore particolarissimo. Molte di queste realta' non solo non capiscono veramente con che bestia hanno a che fare ma non hanno spesso la predisposizione culturale per domarla. O riescono a fare quello che vogliono fare o cosi' come sono sciamati in poco tempo scompariranno con altrettanta velocita'. I soldi sono molto importanti ma alla fine sul campo fa bene chi sa scegliersi i manager giusti e il calcio non fa eccezione. L'Inter e' tornata ai vertici con Marotta. Il Milan ha ricostruito un ambiente devastato con Maldini e Massara. L'Atalanta ha fatto quello che ha fatto con gente come Sartori. Il Verona che viaggia sempre sotto traccia fa stagioni tranquille e sceglie sempre i giocatori giusti. Ferrero con Romei, Osti e Pecini ha fatto annate ottime sia da un punto di vista societario che di campo
  8. Sarei molto contento se restasse. Giocatore di qualità ben sopra la media e molto intelligente. Sa aiutare l’intero reparto e farlo rendere bene. L’integrità fisica e’ molto importante anche se sono dell’idea che in certi casi e’ meglio potersi spendere un buon giocatore per 20 partite piuttosto che uno mediocre per 38. Chiaramente sono jolly limitati e se hai troppi giocatori che tendono ad essere spesso indisponibili puo’ diventare un problema a livello di gestione della rosa.
  9. Marlin

    Il Presidente

    Devo dire che questo clima da regolamento di conti ai giardinetti, in tandem ben cordinato e dalla costanza che non posso non ammirare, mi fa scendere qualche lacrimuccia di nostalgia anche se immagino sia stucchevole per gli altri che leggono. Esprimo il mio apprezzamento per il cda aggiungendo che si deve pure beccare le lettere di minaccia di Ferrero e questo diventa il centro del mio discorso per avvalorare la tesi che voglia andare a parare chissa’ dove. Per quale motivo poi non si sa. Come se fossi un predicatore in caccia di adepti da indottrinare. Avrei potuto scrivere qualsiasi altra cosa o parlare del meteo di domani e il risultato probabilmente sarebbe stato lo stesso. Comunque queste cose non ce le siamo raccontate a voce nel mio ufficio (un bar a vostra scelta) ma sono scritte. Come tutti gli altri post che ho scritto su questo forum. Che ciascuno ci legga, ci capisca e ci veda dietro le dietrologie che voglia. Qualcuno non ci ha letto nulla di tutto questo perché se c’e’ una critica centrata e’ che al di la’ di qualche digressione tecnica generale ho scritto cose banali e che non mi aspettavo suscitassero clamore. Ho scelto di iscrivermi a questo forum piu’ o meno quando e’ fallita la trattativa con la cordata di Vialli perche’ era uno dei pochissimi posti in cui non vedevo scene di isterismo, leggevo vaneggiamenti o vedevo comportamenti autolesionisti che andavano per la maggiore nell’ambiente. E quando parlo di scegliere questo forum parlo nello specifico anche e soprattutto di voi due che ne siete tra i maggiori contribuenti. Mi sembra pero’ che questo sano principio di tenere il marcio fuori piu’ va avanti il tempo piu’ stia diventando in alcuni casi un vedere un nemico dietro a ogni angolo anche quando non c’e’.
  10. Marlin

    Il Presidente

    Per rispondere alla prima domanda non c'e' proprio nulla di normale nella nostra attuale situazione societaria tra il fatto che siamo stati messi in un trust a garanzia di un concordato, che il socio su carta e' diverso da quello che sembra farne le funzioni e che e' al momento interdetto dopo essersi fatto mesi al gabbio. Il vuoto di potere e' clamoroso e' sta nel socio che e' uno degli attori principali e necessari in una societa'. Per quanti meccanismi esistano ai termini di legge per evitare che societa' e stakeholders vadano a finire male in questi casi sono sempre pesantemente subottimali ad una situazione in cui i ruoli societari esercitano piena e chiara funzione in armonia e piena comunicazione. Sull'ultima, no non sono certo e neanche lo ritengo probabile come ho chiarito ma visto che non sarebbe la prima e l'ultima farsa in scena nelle aule di un tribunale italiano se da membro del cda ricevessi, nel contesto in cui siamo, quelle che non sono ricerca di dialogo costruttivo ma minacce mi darebbe molto, molto fastidio. Magari Lanna e gli altri membri ci han riso sopra ma non credo. E se permetti visto che sono li' evidentemente per passione e per servizio alla causa (anche incidentalmente a quella di chi scrive le letterine)e non per carrierismo o denaro il molto, molto lo moltiplicherei per dieci
  11. Marlin

    Il Presidente

    Bisogna distinguere tra amministratore di fatto (accusa della procura di Paola) e socio e di fatto. Certamente non e' nella posizione per portare avanti istanze personalmente e non e' nella posizione ideale per fare in modo che qualcuno le porti avanti per suo conto senza che diventino controproducenti o alla meglio (per lui) inutili. Questo vale per un essere razionale. Poi c'e' chi ragiona di pancia facendo danni a se stesso e a chi incontra sulla sua strada.
  12. Marlin

    Il Presidente

    Tutto quello che vuoi ma sia che siedi in un CDA con un lauto compenso o a maggior ragione se lo fai per passione e amore come in questo caso da' un enorme fastidio ricevere certe lettere sapendo che possono essere prodromiche ad un'azione di responsabilita' fatta da lui o da chi per lui. Da' fastidio anche solo il rischio remoto come in questo caso. Perche' anche se hai ragione da vendere finire in mezzo a certe beghe e' pesante. Eroismo doppio
  13. Marlin

    Il Presidente

    Tutto vero, basta non scambiarle per belle notizie nonostante qualcuno magari le ritenga tali perche' hanno come oggetto Ferrero. A livello operativo abbiamo un cda (eroico) che deve operare nel limite dei suoi poteri non infiniti e riceve PEC di diffida e messaggi a mezzo stampa dal socio "di fatto". Un trustee che si deve attenere al regolamento del trust e una proprieta' dove forma e sostanza si confondono con interessati al gabbio che si stanno sulle palle a vicenda. Il vuoto di potere non sarebbe una situazione ideale per rispondere alle esigenze di una qualsiasi societa' anche in stato di salute finanziaria eccellente e c'e' da augurarsi che duri il meno possibile. La scelta di Lazard come advisor e' un ottima notizia perche' e' una realta' internazionale seria ed e' particolarmente brillante nell'ufficio italiano. Gente che o lavora seriamente o rimette l'incarico quindi una garanzia all'efficienza del processo
×
×
  • Create New...