Jump to content

Gitto

Members
  • Content Count

    33
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

32 Excellent

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Gitto

    Cessione

    Non sono neanche 20 in realtà... le gelaterie si aprono e si chiudono...
  2. Gitto

    Cessione

    Non credo ci sia la benche’ minima possibilità onestamente. Lasciate proprio stare
  3. Gitto

    Emil Audero

    Niente di particolare ma sembra sempre insicuro su ogni palla
  4. Si però come fai nella pratica? I giocatori non si allenano per un mese e poi li butti a fare playoff/play out come se fosse un’amichevole estiva?
  5. Rugani positivo al Coronavirus- con questo mi sa che si chiude definitivamente il campionato
  6. Gitto

    Emil Audero

    Mah il primo goal e finito sul tacco di Beres, per poi andare sullo stinco di Thorsby e finire in porta invece che in corner così per dire. Tra quello, il rigore mezzo parato e il quarto goal che va dal ginocchio interno di Audero sul piede del viola merda e’ stata la festa delle traiettorie improbabili.
  7. Gitto

    Il Presidente

    Oggi bisognava far sorridere Commisso che è appena arrivato nel circo, ed ha sofferto nell’ultimo mese. Finalmente ha giocato contro una squadra “sacrificabile” designare un arbitro nato nella stessa città non me lo ricordo proprio
  8. Oggi mi sei piaciuto tanto
  9. Gitto

    La Sud

    Non dico che sia l’unica ragione ma che tutto fa brodo. Ora sento gente lamentarsi e contestare il nostro presidente per le più svariate ragioni di cui molte secondo me hanno poco a che fare con la società o il presidente specifico. raccogliendo un campionario tra tutte quelle che sento: - non si vince niente e vince solo una squadra (e le solite 2/3 a spartirsi il resto) - non si riesce a tenere un giocatore non mi affeziono a nessuno - e’ tutta questione di soldi - andare allo stadio e’ sempre peggio tra tornelli, restrizioni, costi, orari diversi che chi me lo fa fare. Arrivi allo stadio e sei già incazzato... - sono più vecchio quindi più incline al mugugno, non solo capi tifosi ma come popolazione in genere - tutto condito in salsa social media per cui più la spari grossa più sei un eroe; una volta serviva un bar o lo stadio per parlare di calcio, ora siamo inondati di notizie anche fasulle pur di muovere i click nel nostro caso specifico la gente aggiunge valutazioni personali sul Sig. Ferrero ma sono convinto che se si risolvessero i primi 2 punti tutto o molto passerebbe in secondo piano. Sto cercando di definire la “diversità” di cui si parla sempre, se era intrinseca alla tifoseria Sampdoriana dei tempi o semplicemente ai tempi andati, e parlo del periodo pre-vittorie alla fin fine sono lunghi discorsi che portano a poco o nulla; quello che sento mio e’ che mi diverto sempre meno e non per la posizione in classifica
  10. Gitto

    La Sud

    Ok riconosco 30 anni esempio sbagliato. Facciamo 35-45 e c’erano gioie per Fiorentina, Verona, Torino, Cagliari. Un campione come Zico si poteva permettere di andare a Udine. quello che cerco di dire e che la spartizione della torta era più equilibrata (anche tra le stesse strisciate) e ciò limitava di molto l’effetto scimmiottamento su chi contesta meglio. Sembra una competizione al giorno d’oggi
  11. Gitto

    La Sud

    Se posso aggiungere un punto sulla diversità. Negli anni 70 non c’ero, ma mi ricordo ben poche contestazioni in serie A e B negli anni 80 e 90, a parte lo striscione preconfezionato “vattene” in lato carceri. Oggi c’è la metà delle tifoserie della serie A in contestazione quasi perenne (a memoria Napoli, Roma, Lazio, Torino, merde, “noi”, Fiorentina fino a 6 mesi fa, Milan, etc...). Basta prendere un qualsiasi articolo, cancellare il nome del presidente che “ha ridotto il tutto a mero business e levato ogni emozione” e sostituirlo con un altro. Forse la serie A dovrebbe ripensare se stessa perché i clienti sono stufi. Forse uno sport dove vince una squadra sola per 8 anni di fila non ha senso. A ciò bisogna aggiungere le condizioni dello stadio, i modi in cui socializza la gente, le infinite alternative. quelli che voglio dire giusto essere duro con i tifosi ma forse pretendere di essere diversi e‘ un’utopia nel calcio d’oggi. datemi la gradinata e i tifosi di 30 anni fa ma datemi lo sport di 30 anni fa se sono andato fuori tema cancellate pure
  12. Gitto

    Claudio Ranieri

    Parlando con tifosi romanisti incalliti, il soprannome di Ranieri è “er minestraro”, perché una zuppa buona la fa sempre uscire con quello che ha nel frigo. in teoria non è l’allenatore ideale per iniziare cicli e progetti a lungo termine, come sulla carta era valutato il predecessore. io lo terrei fino a quando decide di smettere...
  13. Penso (e temo) che prima o poi si arrivi a un campionato europeo limitato a un certo numero di squadre, siano 20 + 20 o addirittura 60/80. Credo anche che tutto il dramma vissuto recentemente sia stato anche legato alla possibilità o meno che la Sampdoria faccia parte di questi potenziali campionati europei dove soldi be girerebbero di più. Per un investitore americano la Sampdoria ha senso se riesce a essere nelle top 60 come squadra o città’, altrimenti...
  14. Gitto

    Ermanno Cristin

    Non ti ho mai visto giocare ma eri importante per mio papà’. Che la terra ti sia lieve RIP
  15. Primo non prenderne. Ma in attacco manca la luce
×
×
  • Create New...