Jump to content

amintore

Members
  • Posts

    1,433
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    26

Everything posted by amintore

  1. amintore

    Noi.....

    Ho messo la risata dopo aver letto il primo capoverso, perché - in fondo - la riunione ve l'avevo già raccontata e così sarà essenzialmente andata Poi confermo la risata quando citi gente di cui mi sfuggono quasi persino i nomi, ma ricordo cosa dicevano qua sopra e ora sono stati fulminati sulla via degli ultrà, una barzelletta da soffocare dal ridere. E una puntualizzazione: l'opzione televideo non è nuova, arrivi tardi... Non ci siamo mai fatti mancare niente, sulla Grande Via del disagio. (tuo papà era un ottantenne, nessun disagio: era figlio dei suoi tempi)
  2. Secondo me sì Ma la questione verrà comunque portata all'attenzione del Collegio dei Probiviri della B.F. che ha competenza nel merito. Fossi in te, però, non mi preoccuperei La Brigata non perdona gli "amici", non dimentica gli Amici B.F. A way of life
  3. In realtà... Labbrodinovisad è Ferrero!!! Tadaaaaaaaann 😨
  4. Fonti interne alla Brigata Ferrero, raccolto poco fa nel bar di mio cuggino, smentiscono categoricamente questa insinuazione. La Brigata non è adusa a frequentare riunioni in presenza di altri tifosi blucerchiati; la Brigata è unica, una e trina e non divide la torta: sa a magna intera e tutti l'altri s'accomodassero. Resta dunque in attesa dell'esito di tale incontro, appoggiando esternamente la proposta di Labbrodinovisad, ponendosi nell'ottica di una convergenza parallela con il qui presente Foro Viva la Sampdoria Viva la Brigata Abbasso Tirodi e Parotta, la coppia che a scoppia del giornalismo ultrà cittadino - così terminava di compitare la mia fonte, non più di mezz'ora fa. Relata refero, non ci vendere Aud-heroooo, Augellooooooo, Ferrerooooooo, cheee beeeeelloooooooo
  5. PROFETA !!! https://www.ansa.it/sito/notizie/sport/calcio/2021/09/14/calcio-verona-esonerato-di-francesco_5782b1c9-910d-42dd-a7fe-1e825bfe1dac.html
  6. @labbrodinovisad @Gianla @StefanoRissetto per prenotazioni, scrivere ai sopracitati utenti
  7. Dopo tanto attendere, tipo Alan Shearer sulle sponde del Varenna, e pressanti richieste d'ogni dove, il gran ritorno: LA CENA DI NATALE !!! Forumisti, ospiti, guardoni e curiosoni, siete tutti invitati !! Mano a mano che si avvicinerà la data fatidica, otterrete i maggiori dettagli dagli organizzatori ! (ossia moderatori ed amministratori di questo spettabile Foro) Abbondanti libagioni, ierogamie tra moderatori, ricchi premi e cotillon L'ingresso è libero a: i possessori di almeno tre gadget del Forum acquistati prima del 2016; i possessori di tessera della Brigata Ferrero "2018" e gruppi affini, gemellati o quantomeno non ostili (razionalisti, radical chic, milanesi, coltivatori di geranei, eccetera); i responsabili dell'area tecnica dell'Unione Calcio (segnatamente Carlo Osti); tutti i ragazzi dell'area comunicazione e marketing dell'Unione Calcio; il nostra grande Presidente e familiari; i semplici iscritti al Forum previa compilazione di un autocertificazione che verrà fornita in seguito EVVIVA LA SAMPDORIA EVVIVA IL FORUM EVVIVA EVVIVA !! BENTORNATO TOPO GIGIO!
  8. amintore

    Noi.....

    Sappi che in questo momento ci sono alcuni coetanei di quel gruppetto di ragazzotti (ma anche non coetanei e più grandicelli), occupati ad analizzare le fotografie per individuare i volti di questi traditori, di questi - per dirla con le parole di un compianto capo ultrà dell'altra sponda, un vero compagno universalmente celebrato da tutti i veri compagni della città - "collaborazionisti", per scolpirsi le loro sembianze nella mente e sanzionarli a tempo debito La fonte? Storie di vita vissuta Chi c'era sa Onore a Barillà Non sai manco quanti anni ha Ogni partita una festa sarà Lallarallalà
  9. amintore

    Noi.....

    http://www.reactiongifs.com/wp-content/uploads/2011/05/tumblr_ljh0puClWT1qfkt17.gif
  10. amintore

    Noi.....

    I celeberrimi pattoni educativi... Ogni trattato di pedagogia che si rispetti dedica loro almeno un capitolo
  11. amintore

    Noi.....

    Ma vabè ma qua siamo al Paleolitico Allora contava il voto... "Voto", ah... Che roba antica e superata Oggi comanda il pattone Anzi: il sano pattone Bando alle ciance, largo alla Novità Viva il pattone Viva la Gradinata Sud Viva la Sampdoria Viva la Brigata Ferrero 😨 Ops! Ci siamo traditi da soli, ragazzi! Ritirata!!!
  12. amintore

    Noi.....

    Anziano sei Oggigiorno le assemblee si gestiscono così: al tavolo siedono i sette/otto rappresentanti delle altrettante parrocchiette Però parlano in due massimo tre: gli altri sono già ingrassati a sedersi al tavolo dei potenti Chi parla espone "la linea". Applausi dal pubblico (4 su 5 già nel giro delle suddette parrocchiette). Dal tavolo si invita a intervenire. Intervengono, di solito, un invasato sotto effetto di alcol e/o stupefacenti che incita alla lotta (grandi applausi dal pubblico) e un ignaro logorroico capitato quasi per caso (risatine dal pubblico). Qualunque altro intervento è scoraggiato dagli sguardi e dalla fama di torvi lanzi grifagni sempre a guardia di una fede. Si conclude dal tavolo con un paio di banalissime bestemmie (ovazioni dal pubblico). L'andate in pace sarà preceduto da ulteriori alla lotta senza quartiere (il quartiere che manca, cosa ve lo dico a fare, è San Fruttuoso) Assente giustificatissima, da tantissimi anni ormai, quella grànfiga della Sampdoria Dalla Chiamata è tutto, a voi Foro
  13. amintore

    Noi.....

    Anagramma incrociato? 🥴 Se fu, involontario fu 😶
  14. Grazie Jova Anche io ti stimo un casino ❤️
  15. Questo è un punto della Sud, inutile far tante parole o girarci intorno Avanti Sampdoriani Avanti Gradinata
  16. amintore

    Noi.....

    Se domenica ci saranno pochissime migliaia di sampdoriani, questo è dovuto al residente Massimo Ferrero, che ha spento gli entusiasmi dell'abitualmente entusiasta popolo blucerchiato Questo è quanto; il resto sono chiacchiere O almeno così ho capito, a sentire il vecchio lupo di mare del Giornalismo cittadino Parotta... o forse era una concione del noto parcheggiatore abusivo e già capo ultrà Tirodi... non riesco a ricordare 🤔
  17. Rivogliamo Barillààààààààà 🎶🎵🎶 🎸🎷🎺📯🎻🔔🎼
  18. 🤣🤣🤣 Non sai un cazzo e non perdi occasione per dimostrarlo... Ma ti perdono
  19. Ma certo Giova, vivaddio, e come te tanti che scrivono qui e non solo qui... ma c'è stato anche quello che ho scritto io ed è, diciamocelo, una gran schifezza. Ma mica accade solo intorno allo stadio: accade in politica, a scuola, sul lavoro, ecc.ecc. ... ma qui di calcio e stadio si parla, ERGo...
  20. Devo scrivere qualcosa che mi ronza nella testa e la scrivo qua perché è un trending topic 🦊, ma sarò breve perché devo allattare e tutte quelle storie lì. Ps: se me la cancelli, caro La Bro Dino Visad, vecchio balordo che non sei altro, la metto nel topic Roberto Mancini, ammesso esista 😍 Pps: se me la cancelli anche là, no problem: la cacci su Facebook e ti faccio suca con due mani: Dunque: noi, Roberto Mancini, noi tifosi della Sampdoria, l'abbiamo odiato, poi l'abbiamo amato, poi l'abbiamo amato e odiato gli uni contro gli altri. L'ho scritto qualche volta non so dove: quando ho iniziato ad andare allo stadio, bambino piccolo, Gianluca Vialli aveva appena lasciato Genova per Torino; si potrebbe dire che non lo conosco. invece, ah, Roberto Mancini l'ho amato alla follia finché l'ho visto giocare coi nostri colori, e anche dopo. Palla a lui, palla in cassaforte, ecco lì. Come toccava la palla, come correva, una classe che non aveva nessuno e non ha avuto più nessuno (perché quel calcio là non esiste più, è tutto più veloce, più fisico; un altro gioco). Flachi, Cassano, Eto'o: macché. Niente a che fare. Qui è stato un Dio del calcio. Ha portato la Sampdoria, per me lui più di tutti gli altri calciatori, e certo grazie a Paolo Mantovani, dove i sampdoriani mai avrebbero immaginare. Bene, ieri su Sky un somaro col fiocco (tal Paolo Condò mi pare) ha posto a Roberto tutta una domanda arzigogolata, in cui gli chiedeva se lui, che da giovane era avventato, "divisivo" ha detto (e c'è senz'altro del vero), come si sente oggi a rappresentare una Nazionale che ha unito tutti. Roberto lo ha giustamente liquidato, laconico: "da ragazzi si fanno le cazzate ed è anche giusto farle", ha detto in pratica, dieci secondi di risposta. Verità verità, di cui tenere sempre conto anche alla luce del vecchio aneddoto di Erreci sul giudizio pronunciato da Enrico in via Berno (sì, Roberto andò via che aveva 35 anni; tuttavia mi pare che il discorso valga). L'abbiamo tanto amato, Roberto, e poi, d'improvviso (parlo per me, inconsapevole) l'apocalisse. Mio nonno fu subito e sempre coi Mantovani; mio padre invece mi portò al Mancio Day, tanto per dire, e con mio gran giubilo. E invece poi l'abbiamo odiato. L'abbiamo odiato perché ci spiegavano, pluri-laureati all'Università della Vita a noi, quindicenni, tra il dico e il non dico, che dovevamo odiarlo. Che per far parte "veramente" di un qualcosa, Roberto lo dovevamo odiare. Sì, certo, potevi anche non odiarlo: libero, a patto di non dirlo e di non rompere troppo i coglioni; ma se volevi davvero sentirti parte, "dentro", dovevi odiarlo senza tante discussioni. E se, per caso, il caso ci avesse fatto capitare al piano di sotto, anziché al piano di sopra, l'avremmo dovuto senza dubbio amare; continuare ad amare, anzi, e amare più di prima. Era il tempo che ci si odiava tra sampdoriani e, di nuovo, si insegnava alle nuove leve ad odiare: odiare gli altri tifosi, certo (determinati altri tifosi), ma odiare anche gli altri sampdoriani. Ci insegnavano così: vieni, bevi una birra, tieni. Hai sedici anni? Bevi una birra. Vieni, facciamo lo striscione. Scontravamo la birra col piedi rovesciandola sullo striscione. Sganassone da farti tremare le orecchie. Poi ci riprendevamo e lo sganassatore ci sorrideva: "Attento", ci diceva. Ci insegnavano così. Più schiaffi prendevamo, più crescevamo. Più forti li prendevamo, più presto avremmo imparato e saremmo cresciuti. Ma ci credevano, eh, quest'insegnanti, e ci credono ancora. E ci credevamo noi studenti. Era una scuola: la "mentalità". Ma c'è ancora adesso: gli alunni sono cresciuti e oggi insegnano. E continuano a spiegare, a spiegare come ci si deve comportare, a quel modo lì. E' questa, pensandoci bene, una forma particolare di pedofilia che porta questi bei pezzi di insegnanti col diploma a provare soddisfazione nell'avere uno, che potrebbe quasi essere loro figlio, a disposizione, più o meno completa; a cui "spiegare", "insegnare", a quel modo lì. Okay, questa sembra una parentesi che non c'entra ma invece c'entra. C'entra perché arrivammo pensando che contasse solo la Sampdoria: una volta dentro non contava più. Urlavamo e strepitavamo che contava solo la Sampdoria, ma ovviamente non contava più; era un pretesto. Combattemmo battaglie di cui a malapena conoscevamo l'origine. Battaglie di pochissimi contro pochissimi, battaglie personali e strumentali condotte da noti personaggi di cui mi rifiuto di pronunciare i cognomi, sia che si tratti di Tirotin o che si tratti di Bosotta, per privacy e par condicio. E perciò arrivammo che amavamo Roberto e poi di colpo odiavamo Roberto, a prescindere dai fatti che ora qui non interessano nemmeno più (a chi gliene frega mai poi dei fatti?). E poi passarono gli anni e, chi volle, per grazia divina, poté aprire un po' gli occhi, dopo aver conosciuto tutto quel che c'era da conoscere. Li abbiamo conosciuti da vicino, i capi dei capi che c'insegnarono a odiare Roberto: uomini e donne rancorosi e rancorose, capostipiti degli schiaffoni pedagogici, che hanno usato, usato lo scrivo due volte, anzi lo scrivo tre: usato la Sampdoria per scopi personali, che non si capisce come facciano a campare con un fegato gonfio a quel modo lì. Che tenerezza. Chissà come l'hanno vissuto, questo trionfo italiano e blucerchiato? Spero -per loro- bene; finalmente bene, sereni. Anche se, verso di loro, una punta di fastidio resta: averci fatto odiare Roberto per tanti anni, a prescindere dai dati di fatto; come atto di fede. Dati di fatto che pure c'erano, ma se persino Enrico lo perdonò, e sin dal 2001, chi siamo noi? - uno appena appena furbo dovrebbe chiedersi. E invece no, perché la guerra fu solo schiettamente personale e perché, in fin dei conti, "la Sampdoria siamo noi": per anni abbiamo preso per il culo i genoani, e quante, quante innumerevoli occasioni abbiamo per farlo? Questa no, perché quelli che "la Sampdoria siamo noi" ce li abbiamo in casa da sempre, dissimulanti, imbonitori, narratori, ma tali erano e sono. No, la Sampdoria è la Sampdoria e noi siamo solo i suoi tifosi. A noi sampdoriani, ieri sera, in diretta mondovisione, un altro sampdoriano, Mancini Roberto da Jesi, fuoriclasse oltre il mito, sampdoriano campione d'Europa a Wembley, a noi ha dedicato la vittoria. Ma che favola stupenda: stanotte, in sogno, l'ho raccontata a mio nonno. Purtroppo a un certo punto mi sono svegliato: vediamo stanotte come va a finire. Speriamo che lo perdoni anche lui: Roberto se lo merita. 🎵🎶🎵 e dai Roberto facci un altro gol 🎵🎶🎵
  21. Sapremo senza dubbio prima chi sarà il mister 21-22 piuttosto che chi sia il fantomatico Richard Cambiano amministratori e moderatori, ma questo Forum resta sempre un forum di omertosi di merda Labbro onanista Sarai sempre un feticista
  22. COMUNICATO N° 75 DELLA BRIGATA "MASSIMO FERRERO" 2018 Voci incontrollate che apprendiamo con profonda preoccupazione riferiscono dei tentativi, da parte di alcuni discutibili utenti di questo rispettabile Foro, di costituire una nuova frazione, una nuova corrente, un nuovo soggetto che si dice chiamerassi Eurosampdorianesimo. Ebbene, non ci dicano che non li abbiamo avvisati. Spezzeremo le reni di colpevoli e innocenti caricando nel mucchio. La fede e la luce che guidano ogni mossa della Brigata Massimo Ferrero "2018" ci muovono nel giorno e nella notte. Arbitrio, dubbio, laicità: non c'è spazio per voi a questo mondo! Un grido lampeggia nell'aere: BRIGATA FERRERO! O MORTE!! B.F. "18"
  23. Josè è il povero moderarore Labbro, ma potrebbe anche essere l'amministratore Janla, o l'utente Pollon... Amelia, savansdir, sono io il qui presente ex moderatore (anche se, ora dicendolo, mi sovviene d'esser stato amministrator financo)... E il Guido, che dire... il Guido non è una persona... 😀
×
×
  • Create New...