Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 09/13/2019 in all areas

  1. 11 points
    Siccome sono assolutamente allineato al "i tifosi facciano i tifosi" , continuo ad essere preoccupato, come tifoso appunto, dell'andamento sportivo della squadra che non lascia presagire niente di buono. E sul resto che gira intorno dico solo che hanno TUTTI rotto il cazzo e che TUTTI hanno colpe in ciò che sta accadendo. Non voglio smarcarmi e, per quel che conta, condanno in maniera netta il comportamento della tifoseria organizzata e dei media tradizionali. Inutile girarci intorno, è vero che noi non conosciamo i veri dettagli della trattativa, però è abbastanza evidente che , volenti o inconsapevoli, supportati da tv e carta stampata i tifosi (non tutti ma quasi) si sono prestati ad essere il braccio armato dei potenziali acquirenti. Non si può certo affermare che fosse un piano studiato a tavolino ma di fatto stiamo assistendo ad un fronte unito e compatto che in tutte le maniere cerca di mettere Ferrero con le spalle al muro. La domanda sorge spontanea : cui prodest ? Non lo so ma so , di certo, non giova all' UC Sampdoria. Quindi , quando finirà sta storia, quando anche si saprà con certezza chi è stato il cattivo, per me se ne possono andare tutti comunque a fanculo,bravi e cattivi, Presidenti in carica o mancati, difensori dell'onore blucerchiato, giornalisti e chi più ne ha più ne metta.
  2. 9 points
    Io sono fermamente convinto che lo "stile Sampdoria" sia esistito e ,sotto sotto, continui ad esistere anche oggi. Molti si fanno ingannare dall'epoca Paolo Mantovani per definire questo stile, epoca in cui i risultati hanno drogato tutto, epoca nella quale allo "stile Sampdoria" si è aggiunto lo stile Mantovani, epoca in cui per i tifosi è stato più facile far risaltare quelle caratteristiche più positive già presenti come ad esempio la leggerezza e la goliardia. Ma il nostro modo di vivere il calcio, diverso e più elegante , rispetto al resto dell'ambiente calcistico italiano, forse più vicino ad altre realtà o addirittura ad altri sport , già c'era , come altri più sopra hanno giustamente ricordato. Finita quell'epoca d'oro, ci siamo trovati in dote, oltre alle tante cose positive, anche le insofferenze di quelli che avevano vissuto solo quel periodo e davano e danno per scontate cose che scontate non sono, facendo emergere più chiaramente il rovescio della medaglia. Puoi avere nella tua storia comportamentale un certo stile ma se di tuo ti ci sei solo adeguato perchè tutto splendeva , quando questo viene meno ,esce fuori il tuo vero essere, Che magari è un pò meno stiloso. Ma noi più vecchi e quelli giovani cresciuti da questi vecchi e che in questi si sono riconosciuti (perchè certe attitudini o ce l'hai di tuo e le coltivi oppure è molto difficile comprarle al mercato) quello stile ce l'hanno e lo hanno mantenuto. E' uno stile fatto di misura, di consapevolezza delle proprie possibilità. Che non contempla pensare la propria squadra del cuore come una proprietà ma solo uno strumento per divertirsi, stare con gli amici, prendere per il culo gli altri quando si può e subire col sorriso sulle labbra quando tocca a noi.Che ti fa mettere il tifo per la squadra , il tifo pro non contro, davanti a tutto, a ricordare con orgoglio le vittorie ma senza toni epici e le sconfitte senza auto-assoluzioni o rimandi a complotti pluto-giudaico-massonici (beh sulla retrocessione del 1999 forse qualcosa da dire ci sarebbe 🙂 ) Uno stile, e questo non lo si può negare, che ha sempre contraddistinto i nostri dirigenti ed allenatori, tutti (quasi) sempre persone dai modi urbani, che raramente alzano la voce e si mettono in mostra inutilmente. Abituati a fare i fatti e dire poche parole. E poi i nostri meravigliosi colori , la nostra bellissima maglia, la nostra giovinezza e spensieratezza come squadra ci hanno sempre dato una grossa mano ad essere visti con simpatia nel mondo pallonaro e quindi ad esportare questo stile generando un sistema che si autoalimenta. Se ci pensate , normalmente chi vince attira molte antipatie , noi anche al massimo della nostra gloria non stavamo sul cazzo praticamente a nessuno , a parte quelli là, ma lì è un'altra storia 😀 Ora un pò di cose sono cambiate, in larga parte ,sono d'accordo con Erreci, in virtù dei risultati. Se sei abituato a fischiettare anche se non vinci mai semplicemente perchè non hai mai vinto , quando poi vinci fischi e canti alla grande e trovi anche molti fischietti nuovi, ma se torni a non vincere per molti continuare a fischiettare diventa più ostico ed i fischietti nuovi si rompono, Onestamente l'attuale Presidente , pur muovendosi nel solco della leggerezza e del gioco che ci ha sempre contraddistinti ha esagerato con atteggiamenti forse troppo al di sopra delle righe,col rischio di farci scivolare dallo stato di simpatici a quello di macchiette (ma su questo ndr "e sti cazzi") adirando ulteriormente i fischietti meno convinti , cosa verificatasi ,con diverse motivazioni , nella fattispecie risultati sportivi (ecco ...alla faccia dello stile) anche per precedenti Presidenti meno folcloristici del nostro Massimo, peraltro, e con maggiore virulenza per chi portava quel certo cognome. E' vero rivendicare ,mantenere il nostro stile ,la nostra supposta (per molti non per me) diversità, a tutti i livelli, è diventato più difficile, ed ecco che si sono aperte crepe,qualcuno addirittura ha sbracato (leggasi T.O. mia personale opinione) facendo dire che lo stile Sampdoria è andato a farsi fottere o in sub-ordine mai sia esistito. Credo invece esista e che il fuocherello è sempre lì sotto la cenere, tenue e nascosto ma c'è. Io confido che noi qui sopra, pochi e poco cagati dai più, impegnati come sono nella crociata anti-Ferrero,quasi fosse lui e solo lui a minacciare il nostro stile e la nostra credibilità, riusciremo a tenerlo acceso sino a quando riprenderà vigore. E poi che serà , serà.
  3. 7 points
    I toni sono ormai esasperati e ciò grazie al comportamento delle due parti in causa: da un lato le continue e stucchevoli dichiarazioni di Ferrero hanno il sapore di una provocazione continua, operata in modo scientifico ( non c'è trattativa- datemi 100 miloni- mai visto Vialli ma glie la venderei) dall'altro il silenzio ostinato, interrotto solo da qualche tweet di soggetti esterni non si sa quanto alla trattativa. In mezzo a questo casino creato da parole dette e non dette si trovano i tifosi e la Sampdoria e ci sta allora, anche se non ci dovrebbe stare, che gli animi si esasperino e che i comportamenti possano eccedere perché "la gente" è fatta di mille mila individui dei quali è difficile prevedere le reazioni. In questo una grande, enorme fetta di responsabilità ricade sulle "fregnacce" di Ferrero, sui silenzi di Vialli e degli amerikani e sulle parole di alcuni esterni alla trattativa che possono aver indotto false o quantomeno eccessive speranze tra i tifosi Mai giocare con la folla, la storia ci insegna che può essere assai pericoloso Concludo con un doveroso ed opportuno AVETE ROTTO IL CAZZO TUTTI, NESSUNO ESCLUSO
  4. 6 points
    La verità è che Ferrero vuole vendere a 100 e quelli non glieli offrono. Lui vuole vendere ma a quanto vuole lui, però vuole vendere Ora se dicesse "andare a cagare" si arenerebbe tutto e non è quello che vuole La mia speranza è che quelli la gli diano sti soldi e che la facciamo finita, perchè ballano milioni e a nessuna delle due parti frega un cazzo della Sampdoria, soprattutto davanti ai soldi PS: vorrei mettere l'attenzione sul fatto che a NESSUNA DELLE DUE PARTI FREGA UN CAZZO DELLA SAMPDORIA tutti ci vogliono guadagnare, e chi parteggia per gli uni o tira la volata agli altri non sta pensando alla Sampdoria anche se dice di tenerci
  5. 5 points
    Te lo lì.... gli amerikani ci possono dire a Ferrero " mia piggite quei 8 miliun e tegniteli e semmu a postu" È FINALMENTE SARÀ FATTA !!!! Amintore diccelo un po' al tuo Massimo DAJE RAGA CHE ABBIAMO TROVATO GLI SPICCIOLI 💥💥💥💥💥
  6. 4 points
    A volte va così ma altre volte c'è chi sceglie metodologie diverse, si spara nella porta del negozio, si mette benzina sulla saracinesca e si da fuoco....entrambe appartengono al mondo che ci sta intorno...come quelli che vanno fuori dei ristoranti
  7. 4 points
    Alcuni addirittura insinuano che faccia uso di sostanze stupefacenti 😐 "Capito, corvo?", disse il merlo 🐧
  8. 4 points
    appena arrivato Ferrero ricordo un ex eminente frequentatore del forum, odiare svisceratamente il neo Presidente rivendicando per il ruolo una indiscussa genovesità. Mi diceva che per il primo anno tutto sarebbe andato bene ma lo aspettava al varco negli anni successivi. Negli anni successivi il cose sono andate meglio e questo per lui e molti altri è intollerabile. Vorrei ricordare che: Paolo Mantovani (Roma, 9 aprile 1930 ) Gianluca Vialli (Cremona, 9 luglio 1964) Glauco Lolli Ghetti (Ferentino, 29 aprile 1921) Giovanni Rindone (Pioltello, 29 luglio 1959) e giuro che fra questi l'ultimo vive di Sampdoria ogni istante della propria vita. Lo si riconosce Sampdoriano non perché fa il capo popolo e chiama amici giornalai o famoso come personaggio o ruolo ma perché va in giro con Quei Colori, perchè sulla sua macchina ci sono Quei Colori, perché nel suo lavoro , perchè con non chalance nella sua grande passione oltre a Lei, appena può esibisce Quei Colori
  9. 4 points
    Belin, Non valgono le premesse in un post se le smentisci in toto nelle righe successive Scusa eh, ma uno non può fare il cazzo che vuole perché qualcuno lo minaccia? Cosa ha la camorra alle calcagna? Ma anche avesse la camorra alle calcagna, la domanda non cambia: non può fare il cazzo che vuole? Nella vita normale uno subisce una minaccia, denuncia alle forze dell'ordine e prosegue con la sua vita. So che nel magico mondo degli ultrà è diverso, ma nel magico mondo degli ultrà ci stanno, appunto, solo gli ultrà. Inoltre, aggiungo che Ferrero non ha pubblicato nessuna foto ne sul suo profilo twitter ne con canali Uc Sampdoria. È andato a pranzo si è intrattenuto con altre celebrità e basta. Se le foto sono girate credo sia a causa dell'era multimediale in cui viviamo. Ste cose le ha sempre fatte ma non sarebbe stato altrettanto redditizio per i giornali fare articoli con foto come lo è in questa situazione. Quelli scrivono, noi ci crediamo, ci incazziamo e vogliamo mandare via Ferrero...
  10. 4 points
    Se ci vanno dentro tutte le occasioni avute nei primi 25 munuti glie ne facciamo 3 Il guaio nostro è dietro e Il modulo non c'entra un cazzo, riguatdate i gol presi, roba da torneo estivo di Pentema
  11. 4 points
    Quello che dice Amintore è tragicamente vero e posso tranquillamente dire che sono d'accordo con lui nella sua lucida analisi della situazione generale. Ma quello che dice PonteX è altrettanto vero e condivisibile, nella descrizione del suo sentimento, che è di molti altri. Ciò che sfugge ad Amintore è che qui sopra nella maggioranza dei casi sono rappresentati semplici tifosi della UC Sampdoria che così come non hanno nessun particolare interesse nel chi sia e come si comporti il Presidente , ne si sognano di contestarlo e/o insultarlo sono però molto interessati alle sorti sportive della squadra. E quali che siano gli attori, quali che siano i spalleggiatori degli uni e degli altri , quali che siano le motivazioni di tutti, il fatto rilevante, l'unico rilevante almeno per me, è che la situazione sportiva della squadra non lascia per nulla tranquilli. Da qui il AVETE ROTTO IL CAZZO TUTTI rivolto proprio a tutti Presidente compreso, perchè ora come ora sembra che alla Samp squadra non pensi nessuno. E se posso permettermi l'atteggiamento dei tifosissimi eccelentissimi ultrissimi è sempre stato questo , non che ci si possa aspettare qualcosa di diverso, ma ripeto la mia preoccupazione va a 9 goal presi, una squadra senza anima, un allenatore che sembra non capirci un cazzo,una dirigenza spaesata e trovare il peccato originale non sposta la questione. Qualcuno dica, faccia ,qualcosa al piu presto per la UC Sampdoria
  12. 4 points
    diciamo che ce n'è per l'asino e per chi lo mena, e bisogna sperare che questa maledetta trattativa si concluda positivamente per ritornare a quietare un po' e concentrarci sulle cose che contano, ossia sto cazzo di campionato e come affrontarlo
  13. 2 points
    Sottosezione "Me la guardo su Sky" Presente 🙋‍♂️
  14. 2 points
    Non saprei , me la sciallo ma essere ascoltato e compreso da altri mi farebbe piacere. Poi ieri sera mi guardavo quanti utenti erano collegati al forum e gli "ospiti" non iscritti erano preponderanti. Mi son detto, il forum non è più il faro come anni fa , però tutto sommato così inosservati non passiamo. Questo mi basta e mi sostiene nel mio osservare e commentare. Poi se ci esce anche qualcosa di buono e determinante nella direzione auspicata tanto meglio.
  15. 2 points
    Cillo e Potere facendomi un po' schifo non vi bacio ma questi due post meritano. Pertanto baciatevi a nome mio. Vorrei ricordare che Cillo e Potere Blucerchiato sono miei amici!
  16. 2 points
    Forse non c'entra con quanto hai scritto,nel caso mi scuso. Mio nonno,classe 1920,mi diceva spesso che la Sampdoria è sempre stata una Società "di signori" fin dai primi anni di nascita, dai tempi del così detto "attacco atomico". E che questo veniva sempre riconosciuto alla Sampdoria dai più, a parte dai dirimpettai. A questo proposito,lui che era nato a Borgo Incrociati nel 1920 proprio non li poteva vedere soprattutto per la loro prosopopea e atteggiamenti e simpatizzava per le altre genovesi (o presunte tali,secondo alcuni ,visto che se ne andava in tram anche a vedere la Sampierdarenese dalla Valbisagno) e piuttosto che i bicolori nostrani ammirava il Bologna (ironia della sorte). Quando nacque la Sampdoria, più per curiosità che per convinzione andò a vederla e come lui anche alcuni bicolori all'inizio andavano al campo per...tifare contro!'(anche allora,certo),gongolando ai gol avversari (erano altri tempi), pensando e sperando che la Sampdoria non sarebbe durata. Anche per questo atteggiamento fastidioso verso la neonata U.C. Sampierdarenese-Doria mio nonno si affezionò sempre di più fino a diventare tifoso sfegatato. Questo è per me lo stile Sampdoria:è il tifo pro e non contro, è comportarsi da "signori"(io ad esempio, mal sopporto i così detti torti arbitrali e rasento il filone complottista pluto giudaico massonico su questo aspetto,ma sto lavorando per migliorarmi ) Lo stile Sampdoria è deridere le immani corbellerie autoreferenziali dei dirimpettai,possibilmente cercando di non emularli e magari superarli in idiozia con picchetti,agguati,scritte insensate e quant'altro. Lo stile Sampdoria,quel fuocherello da te citato,va protetto a dispetto di tutto e, soprattutto da chi lo evoca per poi, alla prma occasione, pisciarci sopra rischiando di farlo spegnere definitivamente.
  17. 2 points
    io sinceramente mi vergogno come vola, ed è assurdo. assurdo perchè io non farei mai dei picchetti, perchè non insulterei mai il presidente della sampdoria (qualsiasi esso sia), assurdo perchè praticamente mi vergogno io per gli altri. avete mai provato questo sentimento? so di non poter, purtroppo, cambiare le cose (come detto da cillo), ma posso almeno condividere con voi il mio stato d'animo. p.s. non ho partecipato alla notte dei lunghi coltelli, quindi sono novella per queste cose e, come orso, ho il vomito.
  18. 2 points
    Sul pulmo a colloquio col giapp "e adesso ti picchiamo" " pelchè?" "perché siamo violenti " " ah .... 🤓😖"
  19. 2 points
    A pranzo, poco fa, un cugino m'ha detto: ".... belin, ora fate i picchetti? .... pian piano state diventando come noi ....."
  20. 2 points
    Spero fortemente che tu abbia ragione e che i social media esagerino. Perche' io tanto odio contro un tesserato della U.C. Sampdoria, odio profondo e praticamente generalizzato non lo avevo ancora visto...
  21. 2 points
    E' vero, non sappiamo come stanno le cose veramente.. Però l'impressione è che comunque Ferrero il prezzo lo abbia fatto sin dall'inizio (senza nemmeno mascherarlo troppo) e anzi forse ridotto un po' e che questi inizialmente abbiano fatto un offerta di quasi la metà di quanto richiesto e di un terzo del valore della rosa. Così' come sembra, sempre da fuori, che vogliano schierare tutta l'opinione pubblica contro Ferrero per indurlo a vendere al prezzo più basso possibile. Tutte cose legittime e chiare a chi fa finanza ai loro livelli, tuttavia qui parliamo di un mondo un po' particolare, dove giocare con le emozioni e i sentimenti dei tifosi è rischioso e sopratutto deleterio. Leggere che (vero o no, non lo so, però non è mai stato smentito) le trattative si arenano per una decina di milioni di euro o che due miliardari debbano richiedere l'assistenza a Garrone per avvicinarsi alle richieste di Ferrero, non è che per me è il massimo. Se non sei convinto che il prezzo fatto dal proprietario sia corretto, sicuramente lo puoi negoziare, ma dopo un po' che vedi che più di tot non scende la pianti li e ciao. Oramai siamo arrivati alla metà di settembre, con mesi e mesi di due diligence o trattative alle spalle e si è ancora li che si parla se questi due miliardari vogliono mettere quei 5-10 milioni in più per arrivare alle richieste di Ferrero? Poi i tifosi si lamentano se un presidente vende i giocatori ad un tozzo di pane ( sempre relativo ai prezzi del mondo del calcio) o lo elogiano quando si rifiutano di svendere giocatori alle grandi squadre .. Al contempo invece si richiede che Svenda tutta la squadra a gente comunque che mi pare stia dimostrando apertamente che più di tanto loro sulla Samp non ci vogliono spendere
  22. 2 points
    Essendo tacciato di scarso (eufemismo) ottimismo non voglio andare contro al cliche e dico che io miglioramenti non ne ho visti. Sono d'accordo con Erreci che manca qualità specialmente in difesa , ma penso che l'allenatore abbia responsabilità, penso che dall'inizio della preparazione ad oggi di qualcosa si dovrebbe essere accorto e se è normale che io non sappia come cazzo arginare le nostre lacune difensive, il fatto che non lo sappia nemanco lui mi preoccupa un pò. Poi ovvio che il Napoli non è avversario da prendere come metro per valutare la nostra forza, però se messi come siamo andiamo lì a pressare alti e prendere contropiedi, sarà coraggio e intraprendenza come dice Amintore ma io direi più che forse qualcuno non è consapevole di come siamo messi. Poi magari è colpa della solita preparazione e tra qualche domenica cominciamo ad andare come treni e a fa fare il culo ai passeri...
  23. 2 points
  24. 2 points
    Dalla partita di oggi si evince una cosa: Ferrari è il nostro miglior centrale ed altri, più blasonati, dovrebbe accomodarsi per un po' in panchina
  25. 1 point
    In effetti se diluviasse guarsarmela su Sky mi eviterebbe di assistere a contestazione con cori, fischi, insulti e ilullati e potrei così concentrarmi solo sulla partita ..... eh mica una brutta idea 🤔
  26. 1 point
  27. 1 point
    DIO SOLE (e si puo' dire perché non e' una bestemmia eh :-)
  28. 1 point
    Tutte queste parole sul fatto che abbiamo zero punti e serve incitare Oppure contestare il presidente prima e dopo. Ma non avete visto che domenica diluvia? Stiamocene a casa! Ci bagniamo!
  29. 1 point
    Che nessuno lo ami, beh, significa proprio essere ciechi e orbi allora... esiste persino un gruppo chiamato Brig... ma che ve lo dico a fare
  30. 1 point
    quello era cinese, mica giapponese come direbbe Manuel Fantoni, "mezza cinese mezza giapponese , inzomma de quelle parti lì"
  31. 1 point
    Razzista si vede che provieni da zone che sono feudo della Lega...
  32. 1 point
    pare che il ritardo della due diligence assai diligente sia dovuto al fatto che si son persi le istruzioni
  33. 1 point
    Non occorre sottolineare l'importanza di questa partita, non occorre segnalare l'importanza di avere una squadra concentrata per 95 minuti, non occorre rimarcare l'importanza di credere nel risultato anche se le cose non si mettessero bene, non occorre riguardare i risultati delle due stagioni precedenti per pensare che non si butta via niente. O forse si, occorre sottolineare. .
  34. 1 point
    ecco, quoto il mio amico valpolceverasco penso sia una delle poche cose chiare, anzi forse l'unica, di tutta la vicenda
  35. 1 point
    ... e intanto il tempo se ne va tra i sogni e le preoccupazioni By Toto Cutugno 😀 A conclusione ci starebbe bene una bella bestemmia, ma vabbè mi attengo al regolamento
  36. 1 point
    Appunto: non mi date 100 milioni? Stop chiuso arrivederci e grazie E invece chiudi poi riapri poi smentisci poi lettera di intenti poi .....porcosfhvvkvjvvjvvjvivjvivjvjdiddddio
  37. 1 point
    magistrati e polizia sono insensibili hanno un cassonetto al posto del cuore
  38. 1 point
    Sto guardando Hellas - Milan. Mister...ma lei e' proprio sicuro, sicuro, sicuro che Verre non ci sarebbe servito? Siete tutti e' 3 d' accordo? Eusebio, Di e Francesco? Allora me ne sto... Pero'......
  39. 1 point
    Sarebbe meglio a volte se avesse il cervello in figa, ma vabbè ....
  40. 1 point
    Grazie, ma da grande voglio diventare un autocrate E pensare che Labbrodinovisad ha stipulato un contratto con Cillo2461 per cui ogni mese è costretto a cancellarmi non meno di tre messaggi. Alla faccia della censura. Sono il più censurato del forum. Labbro merda, Cillo eminenza grigia
  41. 1 point
    INIZIO A CAZZO FiNALE A RAZZO
  42. 1 point
    Io e mamar centrali in souvenir da Napoli lo portiamo via di sicuro...
  43. 1 point
    Uomo?? Accidentale ammucchiata di cellule. Al massimo.
  44. 1 point
    però Enri bilanci con la sapienza tattica
  45. 1 point
    Figieu, è abbastanza probabile che ci aprano il culo con le dita. Non farei troppo lo spiritoso 🙄
  46. 1 point
    Noi partiamo già vestiti da gioco e poi la doccia la facciamo a casa. No problem. A Torriglia ci siamo cambiato in mezzo ai campi e ci siamo sciaquati con la canna dell'orto.
  47. 1 point
  48. 1 point
    Prendo spunto da questa tua "confessione" e mi allaccio al riferimento che tu, e non solo tu, spesso fai a "cervelli bruciati dall'uso di sostanze illecite". Siccome non mi risulta tu faccia parte di quella categoria epperò anche tu, sembra, ti sei lasciato andare in passato ad azioni non proprio sensate allora forse c'è qualcos'altro sotto. Il mondo ultras comunque affascina, ha affascinato anche me in passato senza arrivare a compiere certe gesta, e pur non facendone parte attivamente ne ho appoggiato iniziative ed ho dato il mio contributo se non altro concettuale. Credo che alla base qualcosa di buono ci sia e che però tutto sia fagocitato dalla violenza, che è utile a chi persegue interessi poco leciti attraverso il calcio e che ha bisogno di volenterosi "soldati". E' necessario che chi ancora si riconosce nell'essere tifoso ultras riesca a tirarsi fuori da queste logiche. Nota per chi screensciotta nel caso questo post fosse letto: la rabbia e la non rassegnazione di alcuni deriva dal fatto che qui a Genova sponda Samp c'era un gruppo che aveva intrapreso questa strada ma è stato prima deriso e poi calpestato fino a farlo scomparire da quelli che ne erano all'origine e con i quali si era cresciuti. Sempre tutto in nome e per conto della "mentalità"
  49. 0 points
    Lo "stile Sampdoria" non esiste. Esiste lo stile di Paolo Mantovani, che ha potuto "insegnare" finché è campato e finché si è vinto. Sentirne parlare ora, si ha la sensazione di ascoltare una grande pernacchia 👅
  50. 0 points
    e dopo lazio e milan è la volta dei capi della curva della Juventus ad assurgere all'onore della cronaca nera. Arresti e perquisizioni non solo a Torino ma un po' in tutta italia; i capi di imputazione vanno da associazione per delinquere a estorsione aggravata, autoriciclaggio per finire con violenza privata. Bé non male direi, considerato poi che la magistratura indaga inoltre su rapporti con la criminalità organizzata (ndrangheta per la precisione) Ps: cmq è bene ricordare che gli ultrá della juve sono un centro di aggregazione e fanno molta beneficenza
×
×
  • Create New...