Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 03/06/2018 in all areas

  1. 4 points
    Pizzul è l'ultimo dei teleradiocronisti "cantanti", alla pari di molti suoi colleghi di "Tutto il calcio minuto per minuto", cioè capaci come primi attori (penso a Carmelo Bene, Eros Pagni, Gianni Galavotti tra gli ultimi) di utilizzare la voce in modo artistico/creativo, professionisti non soltanto dotati di fluidità nell'eloquio ma anche di voci non banali assolutamente tipizzate. I telecronisti di oggi mi sembrano possedere voci molto "comuni" e sono figli della scuola della telecronaca sudamericana fatta di concitazione e iperboli, spesso neppure giustificate dalla qualità e dall'andamento della partita. Ho la fortuna (sfortuna per l'età) di ricordarmi bene di Nicolò Carosio, un po' stentoreo (aveva raccontato le vittorie dell'Italia nel '34 e nel '38), talvolta ironico, col gusto d'oggi , con gli oceanici silenzi che lasciava tra l'indicazione di un giocatore e l'altro, le sue cronache risulterebbero difficilmente proponibili. A me piace ricordare soprattutto Nando Martellini, un po' perchè a lui si ricollegano alcune delle vittorie più romantiche della nostra Nazionale, Italia Germania 4-3 del '70 su tutte, il meraviglioso triplice "Campioni del Mondo" dell'82, ma per la tessitura della sua voce fattasi anzitempo tremula per l''età, smise a soli 65 anni, per motivi di salute, di raccontare le partite degli Azzurri. Lo stadio, come un film, aveva un sonoro naturale bellissimo, le voci della gente, trombe e tamburi, sulla cui trama i migliori, come Ennio Morricone nelle pellicole, sapevano trapuntare la melodia del racconto.
  2. 1 point
    Belin riguarda tutto il campionato, sism sicuri che Uc Sampdoria abbia detto simile cazzata?
  3. 1 point
    Questo anno hai l'imbarazzo della scelta...
  4. 1 point
    "e finalmente l'ineffabile Moraes si accorge di un fallo a nostro favore" N.Carosio Italia Israele - mondale 1970
  5. 1 point
    In effetti...senza lo Zar e Carboni squalificati, Mannini e Pellegrini fuori in corsa, Vialli in campo per grazia ricevuta (drammatico il suo riscaldamento), subito picchiato da Alloisio. Addirittura in panchina non c'era nemmeno Bistazzoni...ma un giovanissimo Marcon...belin a pensarci fu un miracolo arrivare all'80' a risultato ancora aperto...
  6. 1 point
    Conobbi vitanza anni dopo...a una conferenza/presentazione per una specie di master per la formazione di aspiranti giornalisti radio-televisivi...ci scambiai 4 chiacchiere,ricordava con piacere quella cavalcata con lui come voce narrante...solo a sentire la parola Sampdoria gli è scappato un sorriso benevolo,più di 10 anni dopo. Se non ricordo male, ormai era diventato una sorta di talismano e a Berna non doveva esserci,ci fu una mini sollevazione, e alla fine a Berna la telecronaca fu sua,ma non bastò.
  7. 1 point
    Immagino le plomiche se sI fosse giocato: le paytv non si fermano neppure davanti alla morte .... il calcio non si ferma the shoe must go on ... addio al calcio che non c'è piu .... piripí piripá
×
×
  • Create New...