Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 06/16/2019 in all areas

  1. 10 points
    “Pet sematary” è uno dei più inquietanti romanzi di quel geniaccio di Stephen King, cerco di raccontarne in breve la trama, il protagonista, Louis, è un medico di Chicago che, divenuto dirigente sanitario nello stato del Maine, vi si trasferisce con l’intera famiglia, moglie, figlia, figlioletto ed amato gattone di casa di nome Churchill. Nei pressi della sua casetta scorre una pericolosa superstrada percorsa diuturnamente da enormi trucks e, in una radura di un boschetto non lontano dalla casa della famigliola, si trova un piccolo cimitero per animali. Mentre moglie e figli sono assenti in visita a parenti, l’amato Church viene travolto da un camion, Louis non si dà pace al pensiero del dolore che avrebbe colto i suoi bimbi nel momento in cui fossero venuti a sapere della morte del gattone, Mentre sta per seppellirlo nel cimitero per animali nei pressi di casa, il vecchio vicino, riconoscente a Louis, che aveva salvato la vita a sua moglie colpita da infarto, decide di rivelargli un importante segreto. Oltre il bosco lungo un impervio sentiero si trova un terreno sacro degli antichi Nativi, un luogo nel quale si concentrano oscuri poteri, le creature che vi vengono seppellite tornano in vita. I due vi si recano dopo inenarrabili sforzi e seppelliscono Church. Il giorno dopo ecco comparire dalla boscaglia il gattone di casa, non è un sosia, è proprio lui! In realtà la morte lascia un profondo segno, chiede un avido riscatto a chi l’ha contraddetta, la creatura è sì identica, ma al tempo stesso profondamente differente, una difformità caratteriale inquietante e maligna. Vi risparmio il proseguimento della storia e la fine. Pensavo. Se Gianluca, come sembra, dovesse tornare, io credo verremo colti da una gioia feroce, almeno chi in lacrime dovette accettare la sua partenza. Sarà come aver vinto un derby con l’arrogante destino che ce lo strappò. Sarà una storia bella e consolante, molto Sampdoriana, avevamo atteso il suo ritorno negli anni immediatamente successivi, poi avevamo dolorosamente accettato che non sarebbe stato più possibile rivederlo qui, mentre Gianluca, l’uomo del “Per chi hai firmato?” “Per Noi!” lentamente prendeva le distanze dal mondo Blucerchiato. A dicembre nella gelida serata di Sampdoria-Bologna, abbiamo intonato finalmente (io pure) l’antico canto per lui, per l’amico risanato, perché nessuno l’aveva dimenticato e si era mai rassegnato neppure dopo 26 anni. E adesso è certo, certissimo, anzi probabile, che stia per tornare. Avrà una lunga “luna di miele” con la tifoseria, potrà fare e disfare quello che vuole senza sentire un alito di contestazione, ma… ho il timore che qualcuno si aspetti il ritorno del ricciolone, del fortissimo centravanti, di quel simpatico “figliodibuonadonna” che, nonostante l’eterna fidanzata Giovanna, compiva le sue scorrerie in Riviera, senza rendersi conto che quello è un ologramma, una memoria affettiva. Il Vialli, credo spinto da una favilla di quell’amore bello e lontano , forse necessariamente riscavato nel corso della difficile battaglia per la sua salute, che tornerà sarà Gianluca Vialli, ma avrà compiti diversi dallo sfondare la rete, dovrà fare quadrare i bilanci, raggiungere giusti guadagni per i soci d’impresa, oltre cercare di realizzare risultati sportivi pari e superiori a quelli del predecessore, il che è augurabile, ma non certo e scontato. Sarà lui, ma non sarà identico a quello che ricordiamo e non potrà far tornare la Sampdoria di Paolo Mantovani (inscritta in una bolla economica possibile solo a quell’epoca), alcuni si attendono da Vialli l’impossibile, stessa cosa accadde ad Enrico che successe al padre, dopo una lunga “luna di miele” vennero i “giorni dei gatti morti” (non a caso ho citato prima Pet sematary) ed altrettanto pavento per Luca nel suo possibile , difficilissimo, impegno presidenziale.
  2. 8 points
    bella campagna davvero, ma la foto del ragazzo di colore sta scatenando haters, idioti e ignoranti ... non c'è un cazzo da fare: l'odio dei frustrati e degli ignoranti è stato ufficialmente autorizzato e sta dilagando nel Paese
  3. 7 points
    Sto seguendo con estremo interesse il mondiale di calcio femminile e lo propongo come argomento di discussione estiva alternativa al calciomercato ed alle azioni della Brigata Ferrero 😂. Ero prevenuto ma mi sono rapidamente ricreduto. Intanto ci sono diverse nazionali che per tecnica individuale, atletismo e tattica sono ad un livello molto più alto di quanto pensassi ed infatti si sono viste partite più che valide. In particolar modo Stati Uniti, Inghilterra , Francia , Olanda , Giappone , Norvegia, Germania. L'Italia , nonostante sia un pò indietro sia tecnicamente che fisicamente sta andando al di là delle più rosee aspettative e si giocherà i quarti con l'Olanda che è una signora squadra. La cosa che più mi ha impressionato è rivedere , mi verrebbe da dire finalmente , un pò di sano calcio ignorante e spontaneo. Pochissimi falli, quasi zero proteste e comunque che durano 30 secondi, accettazione delle decisioni arbitrali. E poi correre, cercare di segnare senza tatticismi ma con cuore, voglia , agonismo. Mi vien da dire che il nostro calcio, quello professionistico maschile intendo, avrebbe forse qualcosa da imparare da queste ragazze.
  4. 6 points
    Abbiamo un amico in comune e oggi abbiamo pranzato insieme. Inutile dire che la Sampdoria ce l'ha nel cuore
  5. 6 points
    Brinderanno con un'aranciata 😂😂😂😂
  6. 6 points
    Vorrei rendervi partecipi di un dubbio che mi attanaglia Com'è possibile che Vola non abbia ancora imparato a quotare O quota ma ci scrive dentro, o non quota e fa copia e incolla come nei file word Roba da non dormirci la notte
  7. 6 points
    Amarezza profonda per tanti motivi. Tra parentesi, un saluto a tutti e grazie per avermi accolto sul vostro forum che ho letto per tanto tempo in silenzio. Dicevo amarezza per tanti motivi.. per la morte del nostro decantato stile come tifoseria. Per la spaccatura tra Sampdoriani, per l'incoerenza di chi per tanto tempo ha predicato in un modo e ora razzola in maniera opposta. Amarezza e sconcerto per il fatto che una figura come quella di Vialli debba finire immischiata in questa situazione. Non voglio pensare che mi rovinino pure Vialli. Non so cosa sopravviva di pulito e Sampdoriano dopo tutto questo.
  8. 6 points
    Non gli resta che arrivare, farsi acclamare, farci vincere un piccolo trofeo e poi morire, come è toccato a Mantovani ed entrare nell'Empireo Immortale della Sampdorianità: a lui subentrerà sua figlia, alla quale tireranno gatti morti e urleranno "ladra" (e "puttana", ovviamente), ma lui - fortunello - se lo risparmierà. Corsi e ricorsi storici, per la gioia dei vichiani (seguaci di Giambattista Vico), dei bosotiani e dei tirottiani (seguaci di che ve lo dico a fare). Dei sampdoriani, in tutto ciò, si è persa la traccia.
  9. 6 points
    e smettiamola una buona volta con la diversità dei sampdoriani, siamo come tutti gli altri
  10. 6 points
    nel frattempo Emergono dettagli interessanti sul summit di ieri a Londra, cui ha preso parte Paolo Fiorentino in compagnia di altri emissari blucerchiati. Il direttore sportivo Carlo Osti si trovava a Milano con Ferrero per condurre alcune trattative di mercato, mentre il vicepresidente Antonio Romei era a Roma per completare le carte del trasferimento di Andersen. Per sbeffeggiare chi ipotizzava la sua presenza nella capitale inglese, Ferrero ha dato vita a una curiosa gag. A chi lo chiamava al telefono, lui rispondeva: «Negotiation, negotiation. Can’t speak, I’m in London for negotiation».
  11. 6 points
    O hai il giocatore e il suo valore (che non è quello a bilancio) o hai la cassa che ti deriva dalla vendita. Il valore è lo stesso. Ma poi chissenefrega. Sono quei colori magici.... che ci fan venire i brividi....
  12. 6 points
    Ti faresti bannare anche dalla pagina "uomini alti con la barba". O "ciclisti antifa ferreriani". Sei il Vittorio Sgarbi del feisbuc Bravo
  13. 5 points
    Cerca di vincere questa brutta bestia che voglio continuare a mandarti affanculo.
  14. 5 points
    ... fa schifo Sampnews24? Quanto livore, quanta malafede, e quanto populismo da tre balle e na palanca imbelinano dentro la loro inutile fuffa, per avere una decina di clic in più?
  15. 5 points
    Augello e Maroni hanno ruoli diversi ma tutto sommato li vedo complementari
  16. 5 points
    Vogliamo fare l'elenco di tutti i genovesi più o meno VIP che han detto che Genova è una città del cazzo, tanto bella e affascinante quanto matrigna con i suoi figli e stantia e vecchia, patria del maniman e dei veti contrapposti? Ma se lo dice Ferrero - che conta meno di un cazzo quanto a credibilità - scoppia il finimondo. Vogliamo dire che il suo intervento in Sampdoria Napoli ha salvato la squadra dal giocare una o due partite con gradinata deserta? Vogliamo dire che ha detto un sacco di belinate nel corso di questi 5 anni , talune pure lesive della storia della Sampdoria, ma che pure chi lo ha preceduto non ci andò leggero ( sede in un container a Bogliasco, un presidente generale della GdF, Gheddafi junior tesserato, dichiarare sotto giuramento in tribunale che se non fisse stato ingannato col cazzo che avrebbe preso il Doria, ballerina zoppa ecc ecc ) Entrambi spararono cazzate sia per ignoranza - non conoscenza- sia per carattere, seppur diametralmente opposti. Ma uno era potente e rappresentante di una delle famiglie più ricche del Paese, mentre l'altro un bruciabaracche con più puffi che palanche. Al di là di pochi che davvero si sentono offesi nel profondo del loro essere sampdoriano, i più ce l'hanno con Ferrero perché è miscio, bruciabaracche e ..... e non garantisce risultati, onori fama e gloria alla Samp&Doria. Perché alla fin fine per i tifosi ciò che più conta sono i risultati. Questo è il mio pensiero
  17. 5 points
    Un romantico vero prova oggi amarezza per tutto quanto ben esposto qua sopra e non per le 4 cazzate di Ferrero Tutto ciò detto dal fondatore e unico membro della Brigata Jean Baptiste Le Rond d'Alembert fondata sui principi illuministi del razionalismo scientifico
  18. 5 points
    La penso esattamente come te (nel mio post prevenivo robi, pronto ad attaccare qualsiasi cosa spezzi uno stuzzicadenti a favore di Ferrero). Anni al club a sentire intorno a me "la Sampdoria è la mia vita", per fortuna per me non è mai stato cosi. Una componente importante della mia vita, ma non la mia vita. E devo dire che pensavo che fosse un po' un modo di dire, per rafforzare l'idea dell'importanza della Sampdoria per ognuno. Nel tempo, invece, ho avuto conferme nell'altro senso, quindi effettivamente sbagliavo a credere che non ci fosse veramente qualcuno convinto di ciò. E le mie battute sul disamorare sono proprio intorno a questo: quanta importanza si da, se si perde interesse a causa di un "sta cazzo de città"? Anche a me ha dato fastidio, ma davvero una cosa del genere può causare turbamento interno quanto una retrocessione o quanto una gradinata che sbeffeggia (o peggio, vedi 1999) la propria società? Io sarò arrogante ma ti dico NO! Non è possibile. Per questo faccio fatica a discutere con gli antiferreriani: perchè considero qualsiasi giustificazione diversa dal "Ferrero mi sta sul cazzo, voglio uno che parla bene e che abbia un patrimonio e che voglia spendere milionate nella Sampdoria" come una paraculata per non dire questa frase tra virgolette, che sarebbe molto poco romantica.
  19. 5 points
    Gianla, assolutamente senza polemica e davvero con stima. Mi riferisco ai 500000 che a Genova non ci sono. Ho la "fortuna" di non essere genovese e vedere la Sampdoria fuori da un confine. La Sampdoria non è mia! Io sono della Sampdoria! Lei mi ha scelto! Lo potete leggere su libro uscito un paio di anni scritto da uno che oggi detesta il Presidente. Se i masaniello da fb e di stasera capissero questo oltre a pensare alla Sampdoria come un divertimento un momento di gioia e relax forse torneremmo a divertirci anche solo se giocassimo per la salvezza. Io vivo per la Sampdoria ma la mia vita è piena di altre cose: gioie ed affanni: Durante la partita vado in trance per lei e quando segna non so goire ridendo ma piango di emozione. Quando perde mi chiudo in me stesso e la amo ancora di più .... ma la mia vita è un'altra. Se avessi solo Lei se Lei fosse la mia sola ragione di vita, sarei un pover'uomo.
  20. 5 points
    Van Vera. E' olandese
  21. 4 points
    Io onestamente non la penso così e, perdonami, penso che questa ipotesi sia una sciocchezza. Ad oggi sono molto infastidito dalla situazione perché gli eccessi di accanimento contro un presidente della Sampdoria a me urtano indipendentemente dal fatto che l'attuale presidente mi provochi un eritema ogni volta che apre bocca. Spero quindi che finisca a giorni in un senso o nell'altro perché di questo teatrino sono stufo. Se arriverà Vialli portando nuovi soci sarò molto contento, se resterà Ferrero sottoscriverò con gioia il mio abbonamento nel primo giorno disponibile come di consueto. Ora fa l'Influencer (portando una discreta sfiga fino ad oggi)
  22. 4 points
    Fossi Vialli gli direi di smetterla perché è evidente che porta sfiga 😂
  23. 4 points
    Battei tutti i record di bestemmie Record tutt'oggi imbattuto
  24. 4 points
    quello sulla maglietta
  25. 4 points
    veramente , quando iniziò una sorta di pre-contestazione a Riccardo Garrone (eh già, perché magari avete la memoria corta, ma toccò anche al forbito, serio e danaroso Duccio sorbettarsi gente con striscioni VERGOGNA e infamie assortite), il buon Duccio rifiutò di presenziare ad una assemblea alla Sala Chiamata se poi ti riferisci ad Edoardo Garrone, come ha inteso Erreci, bisogna avere la faccia come il culo, o non essere esattamente dei fulmini di guerra, per dare del cialtrone ad uno a cui hai regalato il Doria e che, a conti fatti, lo ha gestito molto meglio di lui
  26. 4 points
    Boh! in questa serata "rivoluzionaria" mi è venuta in mente questa storia....quando nel 1947 venne sostituito il Prefetto di Milano, l' antifascista Fausto Troilo, Il barricadero Giancarlo Pajetta occupò subito la Prefettura e telefonò a Togliatti a Roma. “Palmiro abbiamo occupato e preso la Prefettura”, ma Togliatti gelido gli rispose “Bravo e ora che ci fai?” Quello che è accaduto stasera non sono mica sicuro che cambi la situazione, nè che la cambi in meglio (per la Sampdoria).
  27. 4 points
    la soluzione è semplice, spiaggia lettino ombrellone e aspettare la data che inizi la campagna abbonamenti per dare ognuno il proprio contributo. se il presidente alla fine sarà tizio o caio non deve far cambiare le abitudini, poi è logico che ognuno abbia le proprie preferenze di presidenti di allenatori di giocatori.
  28. 4 points
    Dichiaro da questo momento aperta sul forum la libertà di bestemmia di qualsiasi divinità.
  29. 4 points
    Conferenza di Yalta : 4 febbraio -11 febbraio 1945 Congresso di Vienna 1 novembre 1814 - 9 giugno 1915 In entrambi i casi si decisero le sorti dell'Europa Dio in 6 giorni creò la terra, 1 uomo, 1 donna Ebbelin dateci una botta che avete rotto i coglioni
  30. 4 points
    A me sembrano tutte immense cazzate e giri di parole inutili per far passare il tempo. Se vendo una azienda ,sia quel che sia, in base al valore patrimoniale di quello che possiede, in base al suo posizionamento sul mercato, in base alla sua solidità finanziaria, in base ai margini di crescita ipotizzabili, a quello che l'ho pagata , a quello che ci ho investito ecc ecc stabilisco un prezzo. Chi compra in base , più o meno, agli stessi parametri o se ne sta o fa una contro-offerta o mi dice te sei bello scemo. Ci sta un pò di tira e molla però cazzo, mandatemi pure a fanculo ma non stiamo parlando della compravendita del Real Madrid , e dateci un taglio, non se ne può più.
  31. 4 points
    Sdraiato a terra dopo il gol C'è Radu con tutta la nord Minuto terzo con Gregorio Secondo tempo tocca a Fabio Oi oi Non è "300" no no no Ne' "Il gladiatore" no no no Oh mamma mia ma che pasticcio Avete visto " L' Esorciccio" Oi oi oi oi oi oi Voglio una vita così, un altro derby così un altro derby così C'est la vie Oi oi oi oi oi oi Un altro derby così C'est la vie
  32. 4 points
    L'urlo è quanto di più distante possa immaginare per Amintore, ma lo sprezzo del pericolo è identico:
  33. 4 points
  34. 4 points
    Rancore de che? Caso mai il rancore dovremmo avercelo noi con lui, altro che .... è semplicemente un idiota di grosso calibro e bambino viziato.
  35. 4 points
    In effetti da quanto si legge Ferrero ha le sembianze del Generale Custer a Little Big Horn, ma allora mi chiedo perché non venda adesso e prenda il malloppo e via verso nuove avventure, perché il rischio è di essere poi obbligato a svendere e no di certo a quanto offerto oggi. Mah ... o è un idiota o un pazzo furioso o uno che ama il rischio e gioca tutto sullo 0 oppure sa di avere in mano 4 assi o una scala reale ..... boh non so davvero che dire, no ci resta che stare a vedere Ps: su forcaioli/garantisti a seconda di chi sia in causa mi pare che siano talmente in contraddizione con se stessi che non vale neppure la pena di commentare
  36. 3 points
    Genova... Sui numeri
  37. 3 points
  38. 3 points
    OH ROBI SCRIVI UN PO' ALTRIMENTI QUESTI SE LA PRENDONO CON ME cazzo se andate avanti metto dei gerani sul balcone e appena passate ......
  39. 3 points
  40. 3 points
    non me lo ricordavo grasso e con la faccia da pirla
  41. 3 points
    E fece benissimo a non presentarsi, peraltro. Per la serie: "Ma chi cazzo siete?"
  42. 3 points
    Tra parentesi già in altre occasioni ci sono stati ragazzi/ragazzini di colore nelle nostre campagne. Si pensi a quella che si intitolava "Unione"
  43. 3 points
    ODIA IL PROSSIMO COME TE STESSO
  44. 3 points
    In tutta questa vicenda grottesca avevo apprezzato, più di tutti, la coerenza del Presidente nello smentire ogni refolo d'aria fino a che non ci fosse stato qualcosa di concreto. Ora però, dopo due-tre interviste sul Palermo - molto chiare ed inequivocabili, e non smentite - il fatto che venga a dire che "le voci" destabilizzano l'ambiente mi fa veramente ridere. Caro Presidente, su questa vicenda della cessione hai rotto il belino anche tu. E non perchè non vendi, ovviamente, quelli sono cazzi tuoi (Il tutto detto bonariamente e, come diresti tu, con amore). p.s. Bello, bellissimo, il post di Rantegusu su Vialli. Parole di qualità, e da tenere a mente nel caso accadesse davvero..
  45. 3 points
    già è difficile gestire la tensione con un derby con due o tre nel giro di breve tempo il ricovero è assicurato.
  46. 3 points
    Quel poco che ho visto mi è sembrato non male. Tecnicamente. Unica eccezione cross alti e uscite portieri.
  47. 3 points
    Labbro sei un serio di merda VIPERETTA NON EEEEE' UNA SEGA UN PRESIDENTE CHE PREGA CHE SINISA NON CEDA BRAIDA SE NE VA, BRAIDA SE NE VA, BRAIDA SE NE VAAAAA
  48. 3 points
    Ma chi Erreci che scrive w la fica? Hai ragione Scopare!
  49. 3 points
    El Pibe de Montemaggio!
  50. 3 points
    A me dispiace e basta. Non perché un altro non possa fare meglio o peggio ma perché il suo modo di rapportarsi ai colori, alla Sampdoria, ai suoi tifosi io l’ho sempre apprezzato enormemente. Mai paraculo, quasi sempre parole misurate e coerenti. Da domani avanti il prossimo ma per me Giampaolo solo rispetto, anche se va in una squadra ed un mondo che non mi appartiene.
×
×
  • Create New...