Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 03/01/2020 in all areas

  1. 8 points
    Bah. Ma in un paese in cui la gente non va a trovare parenti malati perché siamo in emergenza, c'era proprio bisogno di fare 600 km in gruppo per dirgliene 4 a Ferrero? Indipendentemente da come la si pensi sulla vicenda
  2. 7 points
    Ho letto tutto quello che avete scritto e moltissimo è condivisibile in toto, sia il bianco che il nero, il positivo ed il negativo. Senza voler offendere o infastidire nessuno e solo con lo spirito di raccontare la mia esperienza mi fa piacere dirvi, magari con (per) un po' di leggerezza, che ieri come non ricordo sia mai successo in casa mia da quando ho i bambini, ci siamo messi tra tutti, anche i piccoli, a parlare della Sampdoria che aveva vinto, la classifica, Quagliarella, i gol, perdevamo, poi abbiamo vinto ecc...e sono stati 5 minuti di ossigeno in una atmosfera che noi adulti cerchiamo di far passare come normale ma che i piccoli percepiscono comunque come chiaramente anomala. Abbiamo smesso di guardare i telegiornali e leggere il televideo. Facciamo giochi in scatola, guardiamo film di Totò e parliamo della Sampdoria che ha vinto.
  3. 7 points
    Se finisse oggi sarei disposto a dare partita vinta all'Inter, per non pregiudicare lotta al vertice Prima di essere un tifoso sono uno sportivo e ci tengo a sottolinearlo
  4. 6 points
    "ma tanto è una normale influenza" "ma secondo te non stanno spostando l'attenzione da qualcosa di più serio?" "i dati statistici dicono che l'influenza del 1984....." "è una congiura della lobby del farmaco del belino mollo" forse è meglio stare a casa anche perchè in giro senti delle robe aberranti da gente che non sa fare una O con il bicchiere IO NON DICO AD UN IDRAULICO COME SI AGGIUSTA UN TUBO, NON SUGGERISCO AD UN INGEGNERE COME SI COSTRUISCE UN PONTE, PER PIACERE SMETTETELA DI DIRE CAZZATE SU COSE CHE NON CONOSCETE E SU CUI GLI ESPERTI STANNO CERCANDO DI CAPIRE COME GESTIRE E NON BESTEMMIO PER RISPETTO E PER REGOLAMENTO
  5. 6 points
    Ci sono stati casi di soggetti fuggiti dalle zone rosse per andare a sciare, altri per raggiungere la seconda casa in riviera dopo essere andati alla locale Ipercop a far la spesa, è di oggi la notizia del civilissimo lodigiano che avendo un intervento prenotato non ha cominicato ne la provenienza ne di avere sintomi col risultato che il reparto chirurgico di un importante ospedale è adesso chiuso Il ben noto scarso senso civico degli italiani non si scopre oggi e di certo non lo puoi insegnare nemanco con l'esercito e gli M16. È così complicato capire che con comportamenti a cazzo magari non ti ammali tu ma fai seccare il nonnetto o il parente con la leucemia o il cugino mezza sega che tutte le malattie son le sue? Serve l'esercito per far capire questi semplici concetti ?
  6. 6 points
    Angelo Palombo, in questo senso, è il tesserato più a rischio, pur non scendendo in campo...
  7. 5 points
    Siamo al 23 febbraio. Quattro giorni dopo la partita di Champions Atalanta-Valencia a San Siro, dove 45mila tifosi hanno accelerato l’effetto domino del coronavirus. All’ospedale Pesenti Fenaroli di Alzano vengono accertati i primi due casi bergamaschi. Se non entrambi, uno è passato di sicuro dal pronto soccorso. Il riverbero della paura che si è accesa il 21 febbraio nell’altro focolaio, Codogno, spinge la direzione sanitaria a chiudere l’ospedale. Si suppone per sanificare e creare una safe zone dedicata ai ricoverati per il virus. Così non è. L’ospedale riapre poche ore dopo. Passa qualche giorno e si scopre che diversi medici e infermieri sono positivi e sintomatici. Si ammaleranno in tanti: primario, medici, infermieri, barellieri. E ovviamente — è facile ipotizzare — molti di quelli che sono passati dall’ospedale. Ma il particolare più interessante è del 12 febbraio. Un abitante di Villa di Serio racconta a Bergamonews che quel giorno la madre viene ricoverata ad Alzano per uno scompenso cardiaco. Nove giorni dopo muore.«È il 21 febbraio. Le infermiere quel giorno entravano nelle camere con mascherine protettive di quelle poi distribuite per il coronavirus. Forse all’ospedale sospettavano del Covid-19 già da qualche giorno». La camera ardente viene allestita nella chiesina di San Lorenzo. «C’era moltissima gente, si abbracciavano. Per giorni, nonostante il numero dei morti crescesse, assembramenti e contatti sono proseguiti». Le due settimane tra il 23 febbraio e l’8 marzo (quando arriva il secondo Dpcm per arginare il contagio). Da qui inizia il dramma, sostenuto dal mancato stop alla produzione industriale e, soprattutto, dalla cultura del lavoro e della logica del profitto che sta alla base della regione più produttiva e più ricca del Paese. Certo è che se non si fosse giocata quella partita .....
  8. 5 points
    Atalanta Valencia tra i fattori all'origine del focolaio bergamasco "19 febbraio, dunque. Lo stadio milanese, se l'ipotesi è corretta, diventa l'appuntamento di Samarcanda che trasforma una festa dello sport nell'incipit di una tragedia. Possibile? È una fatto che pochi giorni prima accada qualcosa. In un cimitero spagnolo e in una trattoria di Zogno, sulla sponda del Brembo. Il 13 febbraio, nella regione Valenciana muore un uomo, che soltanto il 3 marzo, quando ne verrà riesumato il cadavere, risulterà positivo al coronavirus. È il primo decesso accertato per Covid-19 in Spagna. Lo conferma il 3 marzo Ana Barcelo, responsabile della sanità della regione di Valencia: "Una persona morta il 13 febbraio nella nostra regione è risultata positiva al coronavirus". Il 13 febbraio, sei giorni prima della partita di San Siro, l'epidemia aveva dunque già colpito nel sud della Spagna. Quell'uomo era un caso isolato? O tra i 2.500 fan che arriveranno a Milano la settimana successiva c'è qualcuno già infetto?Il 14 febbraio, nella trattoria-pizzeria "Da Cecca" di Zogno si festeggia San Valentino. Il menù è eccellente come testimoniano i commenti dei clienti: "Uella, che atmosfera da sogno". "Presente, tutto ottimo e grazie allo staff". Ma non è una serata da sogno. Il 23 febbraio, e sono ancora i post a confermarlo, i clienti di quella sera vengono contattati dall'Asl perché uno degli avventori è risultato positivo al coronavirus. 13 e 14 febbraio: il virus gira nella regione valenciana e a Zogno, venti chilometri da Alzano e Nembro, due degli epicentri del contagio. Mancano sei e cinque giorni a San Siro.Si dirà: un indizio. E a posteriori. È però un fatto che il giorno dell'andata degli ottavi l'esodo dei bergamaschi che raggiungono il Meazza coinvolge più di 45 mila tifosi (record di sempre per l'Atalanta). Arrivano da ogni dove: da Bergamo, dalla pianura, dalle valli. Vogliono esserci nel giorno in cui il calcio orobico scrive la storia. I pullman, censiti dal tifo organizzato, sono 28. Poco più di 1.500 persone. Gli altri, la maggior parte, arrivano in macchina. Due ore per fare 50 chilometri. Ci sono tra loro anche quelli che abitano nei 38 comuni della val Seriana, uno dei focolai del contagio. Sono 540 persone secondo quanto Repubblica ha ricostruito in base ai dati forniti dal tifo organizzato. Molti raggiungono direttamente lo stadio e sostano sul piazzale Angelo Moratti, antistante agli ingressi. Altri consumano l'attesa passeggiando nel cuore della città, in piazza Duomo, dove fraternizzano con i tifosi del Valencia (nonostante il loro gemellaggio con i "nemici" dell'Inter) che non assomigliano neppure alla lontana agli ultrà neri della Dinamo Zagabria (incontrati a fine novembre). È una festa documentata dalla diretta di Bergamo Tv dove, tra gli altri, il giornalista Cesare Zapperi racconta: "Prima di venire qui mi sono fatto un giro in piazza Duomo. C'era un'atmosfera bellissima. Ho preso la metro. C'erano tifosi del Valencia e dell'Atalanta insieme. Una festa dello sport". Piazza Duomo, da lì la metro con un cambio per arrivare a San Siro. È un dettaglio che va annotato. Perché sulla metropolitana sale anche il giornalista spagnolo Kike Mateu (intervistato in questa pagina) risultato positivo al Covid-19 pochi giorni dopo. E lì è sicuro di aver contratto il virus.45 mila tifosi - e davvero non importate quale fosse il loro passaporto, quanti fossero infetti, sintomatici o quanti asintomatici - sono l'evento che può aver creato l'innesco. È un fatto che il 4 marzo, 14 giorni esatti dopo la partita di San Siro, la curva dei contagi bergamasca subisce un'impennata. Sappiamo anche che cosa accade dopo. Il 9 marzo l'Atalanta parte per Valencia dove il giorno dopo giocherà il ritorno a porte chiuse. Nove giorni prima ha disputato una surreale partita di campionato a porte aperte a Lecce. Proprio quel giorno si ammalerà di coronavirus un ristoratore locale. Il 16 marzo il Valencia rende ufficiale che "il 35 per cento del personale della società, giocatori e personale tecnico, risulta positivo al coronavirus". L'Atalanta cancella immediatamente il calendario di allenamenti previsto nei giorni successivi. Mette in quarantena precauzionale i suoi calciatori facendo sapere informalmente che non c'è nessun caso di contagio e annuncia che gli allenamenti riprenderanno il 24 marzo, il giorno in cui l'Italia dovrebbe uscire di casa. Sapendo che così non sarà. il 35% del personale del Valencia positivo a COVID 19, nemanco uno dell'Atalanta nonostante l'infuriare del morbo a Bergamo e dintorni come ben tutti ahimè sappiamo: un altro miracolo da annoverare a Gasperini
  9. 5 points
    La Sampdoria è la nostra squadra di calcio ma, personalmente, in questo momento, mi viene da mettermi le mani nei capelli quando sento o leggo questa necessità impellente di trovare una soluzione per il campionato.
  10. 5 points
    è bergamasco, non sarà ne il primo ne l'ultimo il giovanotto domenica ha giocato col virus in bocca ..... AUGURI DI PRONTA GUARIGIONE A MANOLO
  11. 5 points
    È la prima pandemia ai tempi della globalizzazione gentile utente tobi, ma viene affrontata con molte azioni del tempo della peste passerà anche questa, non penso che al termine saremo persone migliori o che questa esperienza ci avrà fatto capire certe cose quali il rispetto, la solidarietà, il fidarsi degli esperti
  12. 5 points
    Ho sofferto come tutti voi ovviamente Ma trovo ridicolo e offensivo aver giocato oggi Ma d'altra parte stiamo assistendo ad una serie di azioni scollegate e atteggiamenti inconcepibili. Fermate questo cazzo di campionato. Subito.
  13. 5 points
    A mio modestissimo parere, andrebbe osservato il principio di precauzione perché, al momento, non siamo in grado di stimare lo stress delle strutture sanitarie e per quanto tempo possano reggere. Se hanno ipotizzato stress test, chi di dovere potrebbe già saperlo. Nel dubbio, principio di precauzione, porte chiuse fino alla fine della emergenza ( 1 mese, due, tre quel che sarà).
  14. 5 points
    è l'effetto vuoto che altera la partita, non l'assenza del tifo, è l'attore sul palcoscenico che recita davanti ad una platea deserta: non gli mancano gli applausi o i fischi, gli manca il soggetto a cui lui si rivolge. Una partita in uno stadio deserto è come la partitella del giovedì tra titolari e riserve
  15. 5 points
    Si parla di riprendere un'attività normale tra 7 giorni ..... mah .... pare che il simpatico COVID abbia un'incubazione di 14 giorni o giù di lì, quindi i casi di positività riscontrati oggi a Roma potrebbero aver generato casi che si riveleranno tra 2 settimane e magari nel frattempo mercoledì salteranno fuori altri 3 casi a Caserta e poi venerdì altri 2 casi a Casoria e capite bene che allora sta storia dei casi è un casino. Senza contare poi che il morbo inizia a manifestarsi in giro per il globo, un po' qui e un po' là senza che possano essere chiamati in causa cinesi o codognesi ..... eh si sta storia dei casi stta generando un casino La mia proposta è chiudiamo il campionato alla situazione precedente rinvii e sospensioni: Juventus campione , retrocedono Spal Brescia e genoa. Spiace, ma l'umanità sarà salva COVID 19 UNO DI NOI
  16. 5 points
    Perché le gare sportive debbono essere giocate tutte nelle stesse condizioni O tutte cin pubblico o nessuna con pubblico Ps: giocare a porte chiuse è una condizione che viene a volte utilizzata come penalizzazione della squadra di casa Penalizza? Non penalizza? Non lo so ma di certo è una condizione anomala e come tale è in grado di falsare l'esito della gara
  17. 5 points
    lungi da me parlare di cose che non conosco, ma penso che cercando si troverà dove non si è cercato non si è trovato sempre di più, e non ci saranno più zone rosse ma un gran casino in Italia e in nel mondo. quindi per me , se l'obiettivo è temporeggiare e cercare di arginare, in modo che non si arrivi al collasso del sistema sanitario, le soluzioni sono la 2 o la 3. capisco che il sistema calcio muove mille interessi, ma non è che noi nel nostro lavoro siamo messi tanto meglio tanto per dire, la più importante fiera del mio settore è stata spostata da Marzo a Giugno, immagino per voi ci siano altrettanti problemi nei vostri settori Poi personalmente trovo fastidio fisico nel sentire in tv e leggere sui giornali gente che si scervella per la partita di pallone. Siamo nel buio totale per quanto riguarda l'economia e la situazione della società civile dei prossimi mesi e sinceramente me ne fotto pure di Sampdoria Verona e Inter Sampdoria o Sampdoria Canicattì.
  18. 4 points
    Mi affido al tenero ed immenso Totò, per affermare una cosa più che evidente, la pandemia è in atto, è un fatto epocale, i maggiorenti del calcio stanno a controllare se la linea statistica dei contagi segue una crescita esponenziale o meno? , siamo quasi alla fine di marzo e comunque la linea cresce e non flette, convincetevi! nella stramigliore delle ipotesi si potrebbero disputare le partite a luglio inoltrato o ad agosto, c'è poco da fare i campionati sono chiusi!
  19. 4 points
    Allora o votate tra le opzioni disponibili o astenetevi Soliti incivili senza regole
  20. 4 points
    😂🤣🤣🤣😂🤣 Utente robi ti ha contagiato: tamponati
  21. 4 points
    Il secolo ci fa sapere che nessuna esordiente in CL mai arrivò ai quarti di finale; a ben vedere un'esordiente in Coppa dei Campioni arrivò alla finale e guarda te era pure una squadra della città di cui il Secolo è il quotidiano principale. Qual'è quella squadra? Mah chissà chi lo sa ....
  22. 4 points
    La seconda l'ha scritta dopo aver consultato la Var
  23. 4 points
    Come Quagliarella: doppietta!
  24. 4 points
    diciamo che in uno sport di contatto e dove si sputa ci si abbraccia e ci si manda a fanculo… non è esattamente sensato far giocare, porte chiuse o no non fosse altro perché non puoi applicare ai 22 in campo, ed a quelli attorno, l'insieme delle disposizioni che applichi al resto della popolazione tanto per dire, sentivo ieri che gli arbitri ed i tecnici alla Var hanno protestato perché non se la sentivano di condividere gli spazi angusti della cabina preposta poi , ci sarebbe anche il discorso di che cazzo di senso abbia proseguire con un qualcosa che ha a che fare col pubblico, col divertimento e la passione, in un momento in cui tutto il resto del paese si è di fatto fermato per quel che concerne "il superfluo"
  25. 4 points
    Non giochiamo da 21 giorni, lo faremo a porte chiuse. Un senso di impotenza anche in questo Forza Mister Forza Ragazzi Forza Sampdoria
  26. 4 points
    Non posso credere che io sia come questi idioti. Non posso credere che il Blucerchiato ci accomuna. Non posso accettare che il mio voto valga quanto il loro anche se votassimo la stessa cosa. E' un momento strano per il nostro Paese. Io per primo ho sottovalutato inizialmente le misure precauzionali: ho sbagliato! Nonostante la mia scetticità mi sono messo a disposizione delle autorità COMPETENTI per rispettare le norme disposte. Milano ormai da quindici giorni è stranissima: continua a lavorare ma molte attività sono piegate, non ce la possono fare in questo modo. Se Milano è in queste condizioni le altre città che verrebbero colpite sarebbero travolte. Sono zampduriano, quindi del SUD ma dico che per fortuna questo è accaduto a Milano e non ad una mia amata del SUD altrimenti le strutture avrebbero subito un tracollo; meno male che è crollato il Morandi perchè altrimenti parte del bel Paese sarebbero rimaste per anni irranggiungibili. In questo clima "chernobilliano" invece di rimboccarci le maniche cerchiamo zone di Roma che ci piacciono ........ No! il mio voto deve avere un quoziente superiore! E se credete che sia razzista non ha importanza. Non avete capito nulla
  27. 4 points
    tifo virtuale: l'idea buona, io mi offro quale voce solista per le bestemmie e gli insulti all'arbitro 😅
  28. 4 points
    Te lo spiego io: le raccomandazioni sono tese a far si che il virus si diffonda in tempi dilazionati e non tutto di un botto, cioè con centinaia di migliaia di infetti con conseguente crollo del sistema sanitario e pure del sistema paese. Queste sono le raccomandazioni abituali contenute in qualsiasi protocollo di qualcosa paese per ls gestione delle malattie infettive. In Cina grazie ad un sistema poco democratico e molto militarizzato associato ad un civismo e senso della responsabilità la cosa ha funzionato, qui da noi i codognesi girano per la riviera, i contatti di casi si presentano sputazzando e scraccando al pronto soccorso nonostante gli sia stato detto di mon farlo e ancor peggio ci sono poi quelli che negano qualsiasi contatto e dicono boh non so mi pare di avere l'allergia .... caro cillo dal cazzo come san cirillo le procedure sono corrette, gli italiani no Sul fatto poi che gli specialisti non ci abbiano capito sino ad oggi un cazzo vi è da dire che: 1 siamo di fronte alla prima pandemia dell'era della globalizzazione 2 sino a poco meno di due mesi fa il CIVID 19 era sconosciuto ed il fatto di averlo isolato e conosciuto in così poco tempo è un successo della medicina 3 probabilmente ci hanno capito molto di più di quel che sembra e di quello che si voglia capire
  29. 4 points
    sarebbe anche un gesto di civiltà da parte di queste tre squadre
  30. 3 points
    Se posso permettermi un commento in una giornata più infausta di altre, pensino a risolversela fra di loro e a non chiedere finanziamenti allo Stato. Non è proprio il caso. Gli avvocati possono lavorare ed i commercialisti pure, per tutte le società. Si diano da fare e non rompano i coglioni, perché la gente se li sta frantumando giorno dopo giorno siccome non vede la luce, neppure dopo il tunnel.
  31. 3 points
    una cosa la dico io le società di A, apprendo dal corriere, vogliono ricominciare a giocare e concludere tutto il campionato a partire dal 3 maggio a rischio , in caso contrario, l'iscrizione della metà delle squadre E siccome a me l'ipotesi sopra pare folle, non mi pare sinceramente una grande idea chiedere alla Sampdoria di destinare 170mila euro del suo bilancio al San Martino altra cosa sarebbe se si autotassassero soci e tesserati dell'Unione Calcio, e soprattutto i tifosi di sicuro io non chiedo il rimborso di una beata minchia ed i miei euro li dò al San Martino per cazzi miei, senza doverci mettere il Doria di mezzo
  32. 3 points
    Vedi...d' istinto mi verrebbe da augurargli che il virus gli facesse del male. Ma sul serio. Poi, riflettendoci, penso che essere messi cosi' male da scrivere certe cose, e' una condanna peggiore della malattia. Perche' dalla malattia spesso si puo' guarire. Una deficenza simile e' inguaribile.
  33. 3 points
    bene. quando dicono "usate questo tempo a casa per leggere, per formarvi, per imparare" no usiamolo per fare queste cazzate condivido e apprezzo ho votato Gastaldini perchè Gastaldello appare prevalente e solo in un secondo tempo si nota un Gabbiadini secondo me. quindi la radice deve essere Gast. tanto vi dovevo
  34. 3 points
    Magari saranno tutti in quarantena passando le giornate a segarsi su youporn 'sti succidi depravati
  35. 3 points
    Belin i topi ci hanno costruito un palmares
  36. 3 points
    secondo me la cosa più giusta sarebbe non assegnare titoli , retrocessioni e promozioni ripartire da zero quando si ripartirà come se ci fosse stata una guerra sinceramente non trovo giusto, topi o non topi, congelare la classifica alla 24esima. E per quanto riguarda le competizioni europee, quando finirà, riprendere dal punto in cui sono arrivati adesso. Europei rinviati al 2021. Sarebbe una perdita economica anche per le squadre di calcio così come per tutte la aziende e i lavoratori...e quindi non lo faranno ps. così come le scuole, immagino che fino a settembre almeno non si farà più un cazzo comunque. poi ripeto, in questo momento vadano tutti a fare in culo, pensiamo a salvare la pelle a più gente possibile e salvare i posti di lavoro.
  37. 3 points
    Se mi consenti banalizzare un poco, in Italia, esistono il codice civile ed il codice penale. Poi esiste anche il codice degli italiani che è così composto: i diritti che spettano in conformità al codice civile e i diritti che maturano in virtù del codice penale. I doveri non sono contemplati o, per meglio, dire, sono derogabili.
  38. 3 points
    Tutto sto casino è reso ancora più intricato da una serie di cose In primis non c'è un'autorità riconosciuta da tutti che abbia l'autorevolezza e la competenza per spiegare cosa sta succedendo e dire cosa bisogna fare. Il Governo agisce ( e lo dovrebbe fare credo seguendo le indicazioni dell'ISS ) ma poi tutti gli altri pezzi (singoli ministri, governatori, sindaci ecc ) fanno ognuno come cazzo gli pare.Sorvolando sul fatto che sono decenni che la sanità pubblica viene violentata da tutti. Il nostro senso civico è pari a zero e questo anche e sopratutto nelle regioni del "miracolo italiano" , tra coloro che col loro lavoro e la loro efficienza si fregiano del titolo di "locomotiva dell'Italia". Alcuni settori dell'economia, turismo per primo, sono già ora al tracollo , senza bisogno di aspettare picchi o altro, e centinaia, migliaia di piccoli imprenditori sono già ora in ginocchio, ma il calcio non si può fermare , il calcio deve andare avanti. E chi se ne frega se ieri in tv abbiamo potuto vedere centinaia di persone , all'interno di zone con il più alto tasso di contagi, fare tutte le cose che a noi dicono di non fare. Darsi la mano, abbracciarsi, baciarsi , urlarsi in faccia e così via. Se mai sta storia finirà ci sarebbe da fare la rivoluzione, ma veramente.
  39. 3 points
  40. 3 points
    No Non ne vale la pena Per diversi motivi E mi incazzo con me stesso che ho sofferto come voi come un cane mentre perdevamo e i topi vincevano. In un momento in cui se non riscopriamo un po' di senso civico, di umanità e non ragioniamo da collettività porvocheremo danni ancora più ingenti ad un sistema che potrebbe collassare e a persone più deboli e non solo. Maledetto calcio e maledizione alle deroghe utilitaristiche. Il discorso è ampio, lo so. Domani siamo comunque tutti al lavoro.
  41. 3 points
  42. 3 points
    Che bella la simil-bolgia come ai tempi di paciugo
  43. 3 points
    Quasi piango. Quasi mi viene da piangere.
  44. 3 points
    Dai pure Audero il suo l’ha fatto. Ora stop al campionato e classifica congelata. Spareggio tra le ultime 3 di a e le prime 3 di b
  45. 3 points
    Belin ma se ste sceneggiate servissero a qualcosa Preziosi e Lotito non sarebbero più presidenti da anni
  46. 3 points
    Dunque per Murillo nulla cambia e tutto procede secondo abitudine
  47. 3 points
    Propongo che l'utente mattyboy sia ricoperto di scracchi infetti e gli sia ficcato un tampone nel deretano Mi affido al senso di giustizia di moderatori e amministratori do codesto spettabile foro
  48. 3 points
    Bé una squadra con un calciatore di codogno ci sarebbe ......
  49. 3 points
    Al primo che dice "ho pagato abbonamento e rivoglio i miei soldi" uno scracco gratis
  50. 2 points
    A me questi Paesi che pensano di bloccare con controlli alle frontiere un virus che dalla Cina è arrivato in Europa senza che nessuno se ne accorgesse, mi sembrano quello che vuol raccogliere l'acqua con un colino
×
×
  • Create New...