Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 08/25/2023 in all areas

  1. Orso prendi un tavor per l’amor del cielo
    7 points
  2. Io non sono una super fan di Pirlo ma sta cosa del 4-4-2 non mi va giù. ( non ce l'ho con te ma è un discorso già letto mille volte e secondo me senza senso in questa occasione) Intanto ieri sera hai giocato bene per 70 minuti e non avessi mollato così, errore del portiere compreso avresti portato a casa almeno un pareggio. Il 4-4-2 qui non c'entra. C'entra che abbiamo una squadra messa insieme da poche settimane con arrivi e partenze continue e con tanti tantissimi giovani. Se si riuscirà a fare qualcosa in queste ultime ore di mercato sarò la prima ad esserne contenta ma diamo fiducia a chi sta ricostruendo da vere e proprie macerie. Pazienza, ci vuole tanta pazienza e prima ce lo metteremo in testa quest'anno, meglio sarà.
    7 points
  3. Precisazione per chi se ne fosse dimenticato conteggiando abbonamenti, rammaricandosi per Sampdoria fica e nell'euforia di non aver dovuto parcheggiare al Ligorna che la nuova proprietà (al 51%) sta pagando debiti per una 40 di milioni o giù di lì dovendo rispettare con precisione le scadenze. Quindi di fatto stanno facendo una campagna acquisti rispettabilissima, anche se non se ne vedono i giocatori
    6 points
  4. Bando alle cabale io sta partita me la sento bene. Sarà che ci sarà il sole, sarà che attendo con gioia lambrusco e tortellini, sarà che andare in trasferta mi entusiasma sempre... Sono sicura che i ragazzi daranno tutto Forza noi💙⚪🔴⚫⚪💙
    5 points
  5. Dunque calma e sangue freddo. Questa non è una squadra costruita come doveva essere costruita SI è provato sulle macerie a tirare sù qualcosa con un Mr che ha appeal (vedi prestiti dalle big) e che ha voluto subito due fedelissimi (Ricci e Borini). Poi inutile ricordare che non hai potuto fare mercato come avresti voluto e che hai dovuto giocoforza tenere giocatori che non volevi più tenere. Metteteci che anche se fossero arrivati tutti giocatori scelti accuratamente sarebbe stata una formazione nuova per 10/11 esimi. Mettiamoci anche che si possa sbagliare e che il mercato lo ha fatto non un ds dal primo minuto ma la proprietà e Le Grottaglie. Mettiamoci tante cose, soprattutto che al di là dei sogni e del fantomatico o1y (sì perchè diciamola tutta se sono venuti sù gli asini alla prima pensavamo di fare lo stesso, con due situazioni societarie completamente diverse per tempistiche) la B è una merda e la Sampdoria stava scomparendo. Io non so se Pirlo sia il Mr adatto, personalmente , lo sapete, amo i MR ignoranti alla Novellino, Iachini etc. Però siamo sicuri che con un Mr più pane e salame avremmo vinto ieri sera? Abbiamo la squadra per farlo? Il Cittadella è una squadra materasso e noi una corazzata? Mah.... Spezia e Cremonese appena retrocesse con noi stanno facendo cagare entrambe, Ballardini , il vate del calcio tutto grinta, è stato esonerato.... Sicuramente Pirlo deve capire che o riesce a trasmettere quel che vuole ai suoi , se ne sono in grado, o essendo un professionista deve adattare il suo gioco a quello che ha. E' il suo lavoro. Dai Doria
    5 points
  6. Marco Lanna ha voluto festeggiare il cinquantesimo anniversario dalla fondazione del Sampdoria Club Albenga. Ecco le parole del presidente blucerchiato sulle recenti vicende che hanno coinvolto la società doriana. PRESIDENZA – «È stato un anno e mezzo vissuto pericolosamente, è stata quasi una follia quella che ho fatto quando mi hanno chiesto di accettare la presidenza, perché era una situazione sconosciuta a tutti quanti. Avevo chiesto informazioni ma mi avevano detto ‘non sappiamo cosa c’è lì dentro, devi buttarti’ e l’ho fatto. Mi sono buttato ma ho avuto anche fortuna, perché alla fine la Sampdoria è stata salvata. Per noi l’anno scorso si trattava solo di mantenere in piedi il fortino e scansarci dagli attacchi di tante persone». RADRIZZANI E MANFREDI – «Se non fossero arrivati loro (Radrizzani e Manfredi, n.d.r.), dovevamo arrenderci. Già a gennaio, nel mercato, avevamo dovuto decidere se salvare la squadra o provare a salvare la società, e il mercato purtroppo non è stato all’altezza di una squadra che voleva salvarsi, ma le risorse erano quelle che erano . Abbiamo scelto di cercare di arrivare fino a giugno nella speranza che arrivasse qualcuno a tirarci fuori dai guai». TIFOSI – «La cosa bella che ho notato nel periodo più duro della Sampdoria, e forse anche il mio, è che in quelle partite ancora condizionate dalle restrizioni Covid, quando i gruppi non entravano per via del 100%, ho visto tantissimi ragazzi, la Sud ad un certo punto era affollata di ragazzi nuovi, che tornavano a tifare Sampdoria. Nel contesto di questa situazione sono nati anche tanti club, e questo mi ha fatto grande piacere perché significava che il vento stava cambiando». RINASCITA – «Nell’era precedente – senza fare nomi… – anch’io mi sono allontanato un po’, guardavo la Sampdoria da fuori, allo stadio sono andato pochissimo perché non amavo quell’atmosfera, che ha allontanato molta gente dai nostri colori. Quindi per me l’anno scorso, nonostante tutto, è stato bello perché si è vista già una rinascita». SERATA – «Fortunatamente questa rinascita non è stata interrotta, e oggi siamo ancora qua a festeggiare questo 50esimo anniversario. Ma ci sono anche tanti club che stanno nascendo e sono strafelice, sperando in futuro di poter riportare anche i giocatori a partecipare a queste serate, perché credo sia importante per voi, per conoscerli, e per loro poter vivere quello che significa essere sampdoriani, e vedere la passione che c’è dietro questa maglia». SODDISFAZIONI – «Io da giocatore ho partecipato a tante di queste serate, anche qui nel Ponente, ed era bello perché poi quando entravi in campo capivi che stavi facendo qualcosa per i tuoi tifosi. Era una grande responsabilità ma anche un piacere poter dare loro delle soddisfazioni perché capivi quanti sacrifici e quanti sforzi i tifosi fanno». BOGLIASCO – «Un’altra cosa che cercherò di fare è anche aprire, almeno un giorno alla settimana, il campo di Bogliasco perché non mi piace questa sbarra, fare le foto dal finestrino della macchina mi mette tristezza e mi piacerebbe che anche i ragazzi capissero che è un segno di rispetto verso i tifosi spendere qualche minuto per fare le foto con i tifosi».
    5 points
  7. Per dire, eviterei questa minchiata... Noi non siamo il C1enua , che ha giocato una stagione con un violentatore sotto processo , e per anni ha avuto tra le sue file un 'ndranghetista Direi che non sporcare il nome dell'Unione Calcio è proprio il minimo sindacale che chiediamo (già non ha giovato in questi anni aver Ferrero presidente). Piuttosto preferisco giocare con uno scarso , ma dalla fedina penale pulita https://www.gazzetta.it/Calcio/Calciomercato/Sampdoria/03-09-2023/calciomercato-sampdoria-si-chiude-per-lo-spagnolo-santi-mina.shtml
    5 points
  8. Il modo di comunicare di Pirlo non sarà esaltante, come non lo era quando giocava e da tutti era considerato uno dei migliori centrocampisti del mondo, ma l'importante è che riesca a farsi capire dai ragazzi che allena, e questo lo sa fare perchè mi pare che la squadra si muova in modo diciamo riconoscibile Non sarebbe giusto pretendere da una squadra infarcita di giovani e giovanissimi, che sono insieme da due mesi, movimenti perfettamente sincronizzati e automatismi già assimilati Qui sta il punto, per me: la personalità dell'allenatore, che fa dire ai giocatori "essere allenati da Pirlo è un onore, una grande occasione" è una cosa che non ha prezzo, ed è una cosa che a parte la parentesi Ranieri, ci mancava da un bel pezzo Pirlo era un trascinatore da giocatore, ed è un allenatore di spessore, che per me non vuol dire è un allenatore adatto alla B, ma vuol dire che è un allenatore adatto ad aprire un ciclo importante, adatto a costruire qualcosa di duraturo, puntando su giovani che in parte andranno via, ma in parte rimarranno e potrebbero rappresentare l'ossatura di una buona o anche ottima squadra un domani Pretendere tutto e subito sarebbe l'errore più stupido e ottuso che si potrebbe fare, e puntualmente si sta facendo (fischi e mugugni allo stadio, commenti del cazzo sui social e via discorrendo) Possibile che nonostante tutto quello che abbiamo gullato in questi anni, che nonostante il concreto rischio di dover ripartire dai dilettanti corso fino a poche settimane orsono, non si riesca a guardare un po' più in là del proprio naso? Mi sembra una cosa fuori da ogni logica anche solo pensare di contestare la proprietà, Pirlo o prendere di punta un giocatore in particolare E non perché ci hanno salvato, come amava ripetere Garrone Sr, ma perché si sta ricostruendo qualcosa di molto bello ma che stava per essere distrutto, e bisogna ripartire dalle fondamenta per far sì che quel qualcosa possa essere un po' per volta migliorato e possa durare nel tempo
    5 points
  9. A me invece girano i coglioni a leggere qui sopra "bocca larga" riferito ad un dirigente del Doria Questione di punti di vista
    5 points
  10. son convinto che un po' di Ligorna non ci avrebbe fatto male passi che fuori da qua ci sono dei minorati mentali che pretendono "le scuse" da Pirlo, e magari da Radrizzani e Manfredi, ma leggere certe MINCHIATE qui sopra , alla terza di campionato, con dirigenza allenatore giocatori e modulo totalmente nuovi, è imbarazzante. Ma imbarazzante sul serio scusate ma è il mio parere
    5 points
  11. Si è offeso, avete un bidone dell'umido al posto del cuore
    5 points
  12. La storia di Giovanni Lodetti è quella di un vero "casciavit" rossonero, padre artigiano, famiglia dell'hinterland milanese laboriosa. Entra giovanissimo in fabbrica ma ha la passione del calcio, fa un provino per il Milan e viene subito notato da Malatesta, coordinatore delle giovanili degli anni 50\60 e grande scopritore di talenti. Lo ricordo perchè Mario Malatesta detto l'"Ammiraglio", forse per l'imponenza del fisico ed il volto che pareva scavato nella pietra, è stato lo storico capitano della Sampierdarenese\Liguria degli anni '30 con il record di quasi 200 presenze in maglia rossonerofasciata. Con il Milan Lodetti conquista i massimi titoli per squadra e con la Nazionale si laurea Campione d'Europa nel 1968 giocando la prima delle due finali con la Jugoslavia. Nel 1970 la "porcata" della sua cacciata dal ritiro della Nazionale, quando , in sostituzione di Anastasi infortunato, vengono chiamati ben due attaccanti che inizialmente i responsabili non avevano avuto il coraggio di convocare, condizionata com'era stata la selezione tra i partiti di Mazzola e Rivera. La rosa a quel punto risultava formata da 23 e non da 22 giocatori come prescritto dalla FIFA; giacchè il partito del Golden Boy risultava perdente, venne allontanato Lodetti anche se i suoi test clinici risultavano tra i migliori del gruppo per adattamento all' altitudine. Per addolcirgli la pillola gli proposero di rimanere in Messico in vacanza con la famiglia (ipotesi sdegnosamente rifiutata) e che avrebbe condiviso gli eventuali premi partita dei colleghi rimasti (anni dopo Giuan confesserà di averne ricevuto la decima parte) Tornato in Italia ha la sorpresa di essere stato ceduto a parziale conguaglio del più giovane Romeo Benetti alla Sampdoria. Paradossalmente lui vittima innocente di una congiura di palazzo viene trattato come un colpevole, un appestato, nessuno gli fa una telefonata di addio, nè Nereo Rocco, nè Rivera del quale era stato fedele scudiero, neppure l'amico fraterno Trapattoni col quale formava nel Milan , per comuni origini umili e lombarde, il duo delle "cocorite". Approda alla Sampdoria insieme a Luisito Suarez, mi ricordo che un giornalista, mi pare Reif di Supersport, scrisse che in quel centrocampo di vecchietti ci avrebbe potuto giocare anche Bernardini (l'allenatore). Invece diede il suo prezioso apporto alla nostra squadra in termini atletici, tattici e tecnici (ad onta del suo dinamismo possedeva bene i fondamentali) Bernardini, non ricordo quando ma assai presto, gli affidò la fascia di capitano (Suarez l'avrebbe meritata per età e curriculum ma aveva lingua tagliente e nel suo primo anno nel Doria venne cacciato un paio di volte per "proteste") Lodetti Giovanni di Caselle Lurani, cuore rossonero per sempre nonostante tutto, quella fascia e la nostra maglia l'ha onorata fino in fondo, non solo l'ha "sudata" ma come dimostra la foto in allegato l'ha persino epicamente bagnata di sangue (ricordo che giocò mezza partita con la retina elastica a trattenere la medicazione sul capo). Se ne stano andando tutti i miei eroi di gioventù e provo un sincero dolore, sarebbe retorico dire con Ungaretti "E' il mio cuore il paese più straziato" se il mezzo secolo non fosse passato anche per me.
    4 points
  13. Questa cosa di Prilo e le sue affermazioni sul pubblico sta cominciando a mettermi il nervoso. Non vinciamo in casa da marzo, abbiamo perso n mila partite facendoci rimontare, è una cosa che si sente nell'aria. I giocatori non vivono certo come un peso il fatto che ci siano tanti tifosi che li incitano (quando scrivete o sento dire "eh allora chiudiamo lo stadio cosi vinciamo" vi giuro che mi bolle il sangue) come potrebbe essere? Vi è per caso venuto in mente che quello che li appesantisce potrebbe essere la responsabilità che sentono nel dover vincere a tutti i costi davanti ad un pubblico che lo meriterebbe e che lo aspetta da troppo tempo? Oppure è più facile sparare addosso a Pirlo perchè ha osato dire la sua senza provare ad arruffianarsi nessuno?
    4 points
  14. Dunque : da che mondo e mondo quando si vuole ripartire e costruire qualcosa da zero si incontrano difficoltà. E questo in ogni campo ed in ogni aspetto della vita, il calcio non fa eccezione. Se andiamo a vedere tutti i cicli che hanno interessato squadre diverse , vediamo che hanno un percorso simile , con inizi tormentati, fasi di assestamento e poi finalmente arriva il momento in cui raccogli i frutti. Ci riempiamo spesso la bocca di parole come "progetto" , "idea di gioco" , "obiettivi concreti a lungo termine" , "gestione oculata e sostenibile". Scegliere un certo tipo di allenatore, sposare un certo tipo di gioco, scegliere calciatori giovani rispettando i parametri economici sostenibili, questo è dare corpo alle parole di cui sopra ed è quello che la nuova dirigenza della UC Sampdoria sta facendo. E bisogna avere pazienza. Se ora sta andando male non sarà sempre così E comunque non è assolutamente vero che facciamo cagare e che non ne azzecchiamo una , anzi . L'atteggiamento con cui ci affrontano le altre è quello di chi sa di andarsela a giocare con un avversario forte , più forte di loro. Quindi sono il primo a disquisire volentieri su tattiche, gioca tizio o gioca caio, siamo lenti o frenetici , ci vorrebbe questo o quello però non cominciamo a cagare il cazzo con cambi di allenatore o di strategie. I progetti si studiano e si mettono in pratica in una arco temporale diverso dalle paturnie post sconfitta ( o 3 sconfitte ) PS Sono tra quelli che all'epoca della rosa di allenatori papabili mettevo Pirlo in fondo alle mie preferenze, ma grazie a dio queste scelte le fanno persone più competenti di me e quindi hanno scelto Pirlo , viva Pirlo.
    4 points
  15. che schifezza facendo un giro sulla home page ci saranno 10 post di possibili cambio allenatore, Inzaghi aleggia, Giampaolo sotto contratto direi che sono avvoltoi, poi mi ricordo che c'è un altro uccellaccio in città noto per cibarsi dei cadaveri e quindi alla fine il cerchio si chiude
    4 points
  16. eggià mi pare che i sampdoriani abbiano scarsa conoscenza della serie B: il Cittadella è un Pisa bis, modulo collaudato, giocano assieme da anni, spesso e volentieri arriva in zona promozione e poi all'ultimo omento ci molla perchè "dove cazzo vado?" Dovrebbe essere ben chiaro che di nome, storia e blasone possiamo pure essere la Juventus della B, ma di fatto siamo una squadra messa su con i resti degli altri che la B se la deve sudare
    4 points
  17. vero, ma per come ha gestito quel contropiede che poteva essere il pareggio lo avrei picchiato selvaggiamente HAI FATTO BENISSIMO 60 METRI PALLA AL PIEDE MA DOVE CAZZO VOLE ANDARE???? E PASSA 'STA CAZZO DI PALLA PERDINDIRINDINA
    4 points
  18. Preziosa vittoria in trasferta dei ragazzi della Primavera che all'ultimo secondo del recupero con un contropiede fulminante segnano il gol della vittoria per 2-1 con Chilafi contro il Bologna. Forse il pareggio era il risultato più giusto, il portiere Tantalocchi ha fatto due o tre parate notevoli e la squadra mi era piaciuta di più nelle due precedenti partite, abbiamo concesso un po' troppe palle gol ai felsinei, ma anche noi abbiamo avuto le nostre occasioni, ma ovviamente meglio avere vinto specie contro quelle sottommmerde emiliane. Ancora bene Alesi autore del primo gol e molto brillante. L'arbitro probabilmente obnubilato da tortellini e lambrusco concede il rigore del provvisorio pareggio per un fallo per me molto dubbio, mentre ne nega uno alla Samp che anche un telecronista molto fazioso ha ammesso che ci fosse.
    4 points
  19. LO sto guardando e riguardando nella speranza che abbia lo stesso effetto su di me 🤣🤣
    4 points
  20. Ecco Eh si perché sappiamo tutti della religiosità di Legrottaglie, aderisce al movimento degli Atleti di Cristo, ha ideato e sostiene il progetto sociale e di fede Missione Paradiso. Vi domando quindi: potete pensare che un tipo così possa pensare di mettersi in casa un calciatore accusato (anche se non condannato definitivamente) di abusi sessuali? Nella sua conferenza stampa di presentazione disse che avrebbe puntato ad avere una rosa fatta si di giovani e bravi calciatori che principalmente però dovevano essere Uomini con precise e ben definite qualità morali Ripeto la domanda: davvero credete che un tipo così si volesse mettere in casa un Santi Mina, al di là se condannato definitivamente o meno? Oppure non sarà che i media, giornalisti e webbisti abbiano messo in bocca alla Società parole che non sono mai state dette? E non sarà che, pur in assenza di dichiarazioni ufficiali, nei tifosi sia scattata l'indignazione?Indignazione per un qualcosa che probabilmente non sarebbe mai successo, anche se alla fine risulta, sempre dai media, che la trattativa sia stata abbandonata grazie alle proteste dei tifosi. Proposta: un po' più di calma, un po' piu di sana razionalità, un po' meno credere a chi vive di click e copie di giornali venduti?
    4 points
  21. Vedo che qualcuno è subito pronto a girarla sulla politica, io credo che nel mondo del calcio, con gli interessi e i capitali che ci sono in gioco, di verginelle non ce ne sia neanche mezza, dunque pur comprendendo la domanda un po’ provocatoria, ritengo che sia un falso problema, perché se hai una morale così rigorosa da non tollerare il cinese, l’ucraino, il russo, l’indiano o chiunque altro, ognuno con le sue colpe come tutti noi, alla guida della tua squadra preferita, per quanto mi riguarda sei un ipocrita Si perché il mondo del calcio è marcio e sta andando sempre più in basso in questo senso, quindi se siamo qui a seguire una squadra, e paghiamo per vederla andando allo stadio, siamo già parte di questo sistema e abbiamo già accettato di scendere a compromessi con tutto quello che succede in questo microcosmo calcistico Non sappiamo che la maggior parte dei capitali impiegati nel calcio potrebbe derivare da attività non del tutto lecite? Non sappiamo di tutto il giro di denaro che c’è dietro alle scommesse sul calcio? Non sappiamo che buona parte dei giocatori sono delle emerite teste di cazzo? Questi sono solo pochissimi esempi, si potrebbe andare avanti all’infinito ma la considerazione di fondo poi è la stessa: tenendo presente tutto questo, indignarsi per usi e costumi del proprietario della tua squadra del cuore confermo che mi sembra come minimo ipocrita
    4 points
  22. Mache, ma che dici? belin questo gli abusi li ha anche ammessi anche io sono garantista, ma i fatti sono abbastanza accertati post scriptum: pare tra l'altro che sia il suo agente ad averlo offerto alla Sampdoria, non noi ad averlo cercato. Mi auguro , come pare, che non se ne faccia un cazzo
    4 points
  23. Anche i primi tempi di Audero furono difficili e non avesse parato il famoso rigore avrebbe avuto ancora gente che glielo menava, nonostante buoni campionati
    4 points
  24. La campagna abbonamenti è chiusa, le biglietterie sono aperte, 23000 spettatori per una partita di B di una neo retrocessa dopo un campionato di merda che più di merda non si può sono tanti, quindi direi che ci si potrebbe dare un taglio alle recriminazioni su prezzi e su numeri, anche perché sono parole inutili, ripetute e commentate più volte
    4 points
  25. Meglio che non dica niente...
    4 points
  26. Visto che ama molto la cabala io prima di entrare in commenti tecnici direi che Labbro NON DEVE PIÙ APRIRE LE DISCUSSIONI DELLE PARTITE NE POSTARE QUEL VIDEO 😂
    4 points
  27. Direi che il modulo non l'ha cambiato, c'è stato turn over per le tre partite in una settimana che ci aspettano.
    3 points
  28. Sempre stato contrario ai fischi, spesso chi fischia paragona la partita ad uno spettacolo teatrale. Ecco, visto che non capiscono la differenza, li inviterei appunto ad andare a teatro e non frantumare le palle allo stadio! 😄
    3 points
  29. Personalmente spesso ho tirato giù un numero incredibile di bestemmie e lanciato mille mila maledizioni, il più delle volte tra me e me, durante le partite ma mai e poi mai ho fischiato la Sampdoria ne durante ne alla fine. E non capisco chi lo fa. Alla fine di una partita di merda , i calciatori che hanno giocato di merda lo sanno benissimo di aver giocato di merda ed i fischi non li fanno ne sentire meglio ne peggio.
    3 points
  30. Perdonami tu ,ma Pirlo non ha dato colpa delle prestazioni alla pressione del pubblico ed hai scritto una gran cazzata, in malafede per giunta Fate finta di non capire perché vi sta sul cazzo Pirlo da quando è arrivato PS: chi ha voluto capire quel che ha detto Pirlo , vedasi Pari intervistato oggi su Repubblica, dà ragione al mister Fausto Pari: Pecchia, mio compagno del Napoli, sta portandoavanti un percorso iniziato lo scorso anno. Giocano bene, sono una squadra con molti giovani, che hanno cominciato a capire il calcio italiano. Sono molto più pronti, È un buon esempio per la Sampdoria (...) «Visto quello che è successo in estate e le difficoltà per riemergere dalle ceneri, la proprietà ha fatto il possibile. C’è una squadra nuova, da assemblare. Ha ragione Pirlo, serve solo tanto lavoro. Il torneo è lungo, adesso non bisogna guardare troppo la classifica. Bisogna, però, non spaventarsi davanti alle difficoltà». MARASSI – «Marassi può incutere timore ai giovani e togliere tranquillità, ma devono sapere che i tifosi della Sampdoria sono unici e vogliono solo aiutarli in ogni modo».
    3 points
  31. Secondo me uno che fischia a fine partita, alla quinta di campionato, una squadra tutta nuova, dall'età media di 23 anni, deve andarsene a fare nel culo. Se poi cagare il cazzo ai tuoi giocatori portasse dei risultati, come dici tu (e mi tasto se ci sono), i topi avrebbero vinto almeno cinque Champions
    3 points
  32. Mettiamoci che hai fatto il mercato con vincoli strettissimi: vincoli economici -devi onorare un debito di 40 milioni- vincoli dettati dal rapporto tra entrate e uscite che debbono pareggiare, vincoli dal salary cap (24 milioni) che se superato prevede un'ulteriore fideiussione (nonostante le cessioni importanti ammonta a circa 28 milioni),vincoli dettati dalle norme della serie B che prevedono un certo numero di giovani giocatori. Tutto ciò non va imputato di certo a Legrottaglie o a Mancini che a mio parere hanno fatto miracoli. Se Legrottaglie e Mancini avessero avuto mano libera e un bel gruzzolo di milioni Coda o Ariaudo sarebbero qui e ci sarebbe sicuramente pure un centrale difensivo di spessore ed esperienza La pecunia non solo non puzza ma averla ti cambia la vita Sommessamente infine rammento agli smemorati che Paolo Mantovani ci mise qualche anno per risalire in A (e la promozione giunse inaspettata per come era iniziato il campionato)
    3 points
  33. per quanto riguarda la PRESSIONE del giocare in casa di fronte al proprio pubblico penso che Pirlo si riferisca alla pressione esercitata dal DOVER VINCERE, infatti precisa che il pubblico ha sempre sostenuto la squadra scorie del passato: belin lo sapranno anche i nuovi che nel 2023 si è vinto una sola volta in casa (era il lontano 19 marzo) e che i tifosi si aspettino da loro e dal nuovo corso di VINCERE si si lo so son professionisti e piripì e piripà .... però magari fidarsi delle parole di chi ci vive accanto tutti i giorni, che ha giocato in squadre in cui la pressione del DOVER VINCERE era altissima .... vabbè tanto è così
    3 points
  34. Sarà un campionato duro e pieno di bestemmie Ogni tanto spereremo di svoltare Ogni tanto ricorderemo che dovevamo essere al Ligorna a mangiare un panino di merda prima a Molassana come diceva il sorriso Durban's Stricky. Questo è signori miei, siamo tutti affranti e stanchi di vedere perdere da tutte le squadre che vengono a Genova, che siano la Juve o il Cittadella Possiamo ipotizzare e fare disamine ma siamo in un periodo ( ormai lungo) di stramerda e quindi stringiamo i denti fino a che tornerà il sole. Il colpo di testa all' indietro di Viera resterà nei miei ricordi più belli degli ultimi 47 anni. Dai Doria
    3 points
  35. Mi verrebbe da risponderti male. Come penso dai tuoi primi post credo che tu sia nel posto sbagliato
    3 points
  36. nonostante le chiacchiere della Regione Liguria, della federazione calcio femminile e di quella maschile, della Christillin e di una svariati doriani vip e comuni, la Sampdoria femminile - almeno per il momento- non ha trovato un finanziatore esterno e giocherà a Vercelli le partite in "casa". Indovinate un po' chi paga campo e trasferte, oltre a tutto il resto?
    3 points
  37. Ps: aggiungo che so bene che Raddrizzani e Manfredi non sono dei santi, che sono uomini di affari e che loro interesse è investire e possibilmente guadagnare, ma a me vedere quel video e sentire quelle parole mi si inturgidisce, anzi ad essere preciso mi viene proprio duro Oggi più che mai è per me il giorno del Sampdoria pride
    3 points
  38. In linea di principio concordo con te. Però qui si parla di calcio, di Sampdoria. Si parla di opportunità e cioè..... .... con tutti gli svincolati che ci sono, proprio uno con due gradi di giudizio negativi bisogna cercare? Che poi manco lo abbiamo cercato, è stato proposto dall'agente che non riesce a piazzarlo da nessuno, proprio per quel problemino....
    3 points
  39. Posso dire che chi attacca adesivi a minchia - ci sono targhe stradali ormai illeggibili- mi sta sul cazzo?
    3 points
  40. Scendendo dal Passo del Gran S. Bernardo
    3 points
  41. Direi che dopo "ucraino nazi" possiamo chiudere subito la discussione o decidere di escludere questo preciso argomento dal dibattito.
    3 points
  42. Io a Mancini chiedo solo di dire a suo figlio di mettersi la camicia nelle braghe, per il resto forza Spallettone
    3 points
  43. Cala .... cala Trinchetto Questa la capiscono solo gli over 65
    3 points
  44. Sampdoria in grande crescita nella ripresa. Grande Filip Stankovic, tre parate decisive E grande Yepes Per ora da Cremona è tutto
    3 points
  45. La democrazia la lasciamo a campi più seri. Qui non c’è democrazia , se ci hai un po’ letti prima di iscriverti dovresti saperlo. I post come quello quotato sopra puoi andare a scriverlo in luoghi più democratici
    3 points
  46. Piccola esperienza personale che cone tale non ha alcun valore statistico: ho sentito meno mugugni e soprattutto meno cazzate calcistiche nel mio settore dei distinti rispetto a quando frequentavo la Sud (prima di sopra e poi di sotto). Credo che i mugugnioni siano ovunque
    3 points
  47. Belin giudicare uno arrivato 3 giorni fa, unico di lingua francese, probabilmente manco sa dove sia capitato, ha 18 anni .... e lo si giudica, emabelinallora.....
    3 points
  48. Meno male che avete battezzato uno arrivato l'altro ieri 👍
    3 points
  49. Di Francesco è un esterno, quindi non credo interessi. I vari Okaka,Simy, Destro al di là di ogni altra valutazione,come stanno?sono pronti? Da quanto non giocano? Io preferirei un centravanti classico e possibilmente integro e pronto come Francesco Forte, o per dire e non so dove e come stia, Djuric ex Salernitana ora credo al Verona. Anche Cutrone è integro e sarebbe anche il più giovane, tecnicamente a me piace, ma non risponde alle caratteristiche di centravanti grande e grosso. Se poi De Luca, La Gumina e Montevago andassero via forse allora di attaccanti ne servirebbero due. Sposo il concetto di Labbro: siamo in una categoria in cui non c'è da fare troppa filosofia. Unica mia richiesta:integro e pronto a giocare. Per il resto mi affido alle valutazioni della Società e di Mister Pirlo.
    3 points
×
×
  • Create New...